Venerdì 19 Agosto 2022
   
Text Size

Emergenza coronavirus, accesso limitato in Comune

comune

Chiude al pubblico il Comune di Cassano delle Murge così come la Biblioteca Civica "Armando Perotti" e l'emeroteca a piano terra del Palazzo Marchesale.

La Sindaca Maria Pia Di Medio in osservanza al DPCM emenato l'altra sera dal Governo Conte ha disposto la chiusura al pubblico degli Uffici Comunali: vi si potrà accedere solo per comprovati motivi e previa "prenotazione" (telefonicamente a questi numeri) oppure via email:

 

Chiuse, invece, completamente, la Biblioteca Civica e l'emeroteca presso il Palazzo "Miani"; annullate dunque tutte le iniziative che avrebbero dovuto tenersi presso il Palazzo Miani nelle prossime settimane, rimandate ovviamente a data da destinarsi.

Restrizioni, invece, dalla ASL Bari per ricoveri, esami diagnostici anche se prenotati e visite specialistiche. Ecco quanto diffuso oggi dal servizio sanitario territoriale:

 

89412823_2507443776186367_7482243826073993216_o

 

Anche la Conferenza Episcopale Italiana ha fatto proprie le disposizioni governative in materia di contenimento del coronavirus ed ha disposto sull'intero territorio italiano che tutte le celebrazioni - anche di matrimoni e funerali - e gli incontri religiosi vengano sospesi fino al prossimo 3 aprile. 

 

 

Commenti  

 
#8 noncipossocredere 2020-03-10 13:22
c'è il coprifuoco , forza formiamo un esercito di persone civili e rispettose degli altri , stiamo a casa , è il nostro modo di combattere .L'unico .
 
 
#7 Covid19 2020-03-09 23:28
Esistono le mascherine e i guanti! All' uff.postale lavorano cosi.
 
 
#6 raffy 2020-03-09 17:52
x Aretino le mascherine non sono mutuabili e bisogna comprarsele anche perchè ci sono diversi modelli con prezzi diversi
 
 
#5 Rispetto 0 2020-03-09 17:49
Salve qui si parla da giorni,ma la gente è ottusa. Io abito nelle vicinanze di un medico di famiglia il medico ha aperto l'ambulatorio alle 16. 30 ma dalle 16 e anche prima c'erano una quindicina di persone tutte vicine che parlavano fra di loro come se niente fosse. Il bello che nell'ambulatorio c'erano le stesse persone di fuori tutte dentro.allora mi chiedo ma dove sta il rispetto delle regole?le forze dell'ordine invece di stare negli uffici facessero i dovuti controlli a ristoranti bar medici equant'altro . Io non voglio beccarmi nulla per colpa di persone incoscienti irrespensabile e ignoranti.
 
 
#4 Consiglio 2020-03-09 14:39
I vigili urbani invece di controllare le auto in questo periodo sarebbe meglio che si concentrassero nel controllo dei locali, per accertarsi che le nuove disposizioni vengano eseguite, tipo la famosa distanza di sicurezza nei Bar Ristoranti ecc
 
 
#3 Tommy 3 2020-03-09 08:46
Chiudete anche le strade, soprattutto via Bari, da li non deve venire più nessuno (per sempre)
Abbiamo già il meglio del peggio barese, il coronavirus sarebbe la ciliegia sulla torta.
 
 
#2 Aretino 2020-03-09 01:06
Non comprendo perché' non sia stato imposto anche l'uso di mascherine idonee, che il governo si sarebbe dovuto preoccupare di fornire alla popolazione. Di certo trattasi di un presidio efficace ad abbattere l'incremento dei contagi. Visto che spesso si fa riferimento al modello cinese per risolvere la diffusione del virus (evitare i contatti con il prossimo) non capisco perché' ,al pari dei cinesi ,non mutuiamo l' utilizzo della mascherine.
 
 
#1 P.e 2020-03-08 21:41
Ricordiamo IN MODO CATEGORICO E DECISO a tutti coloro che sono rientrati stanotte dalle zone rosse di autosegnalarsi alla ASL e al medico curante e di STARE IN QUARANTENA per la salute di tutti, soprattutto dei più deboli(vedi messaggio fb di Emiliano e di altri governatori del sud) IN QS SITUAZIONE DOBBIAMO IMPARARE DI NUOVO IL VALORE DI OGNI PERSONA
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.