Giovedì 27 Febbraio 2020
   
Text Size

Lavoro, giovani, donne e tasse nel comizio della Lista Di Medio

comizio di medio 19 05 2014

Il lavoro, i giovani, la difesa delle donne e le tasse gli argomenti al centro del comizio di ieri sera della Lista Di Medio, in piazza Moro, a cui hanno assistito oltre duecento persone, nonostante il clima semi-invernale.

Il previsto comizio della lista “Rinascita” in piazza Garibaldi, non si è tenuto causa pioggia.

Lavoro e assistenza.

Il sindaco uscente Maria Pia Di Medio ha lamentato le condizioni di crisi in cui grava il nostro Paese e da cui Cassano non è esente “avendo ascoltato situazioni che gridano vendetta”. Ma il Comune, a parere del sindaco, non può fare molto per creare lavoro se non quello di offrire opportunità e agevolare gli investimenti.

Di questo, però, nel comizio non si è detto nulla.

Molto di più la Di Medio si è soffermata sull’aver voluto non elemosinare il sussidio alle famiglie meno abbienti o senza lavoro ma elargire buoni lavoro (i voucher), il sostegno con i bonus (farmaci, occhiali, prodotti per l’infanzia), il banco alimentare “per i cui problemi di gestione è stata trovata una soluzione di prossimo avviamento” ha detto il sindaco; che si è poi soffermata sulla necessità di una lotta incisiva all’abuso di alcool e droghe, soprattutto nelle fasce dei ragazzi in età scolare.

Sottolineata, infine, la volontà di proseguire nel lavoro per fare di Cassano un piccolo scrigno di arte e cultura anche con la creazione di un parco tematico (sull’esempio del Parco della Grancia) che ricordi la leggenda di “Femmina Morta”, quando una fantomatica donna-guerriero di questi nostri territori combattè valorosamente (per poi morire) contro le truppe di Totila.

La Paciolla propone lo “Young Point”.

Una volta a Cassano c’era l’Informagiovani Comunale (allestito proprio da Vito Lionetti, quando divenne assessore alle politiche sociali, nel 1999); cambiata l’amministrazione e cambiato l’ assessore, questo importante e prezioso (oggi più che mai) aiuto per chi cerca lavoro e formazione, cadde in disgrazia fino a diventare poco più che una targhetta sulla porta di un ufficio. Ora la candidata al Consiglio Comunale Stefania Paciolla ha detto dal palco di piazza Moro di voler istituire uno “Young Point”, un “punto giovane” che “dovrà dare risposte alle necessità di lavoro e formazione che provengono dai giovani, aiutandoli nel compilare , ad esempio, un curriculum vitae o una lettera di presentazione per un potenziale lavoro”.

L’idea è creare un centro propulsore per le informazioni sui fondi messi a disposizione da Stato e Regione per l’imprenditoria ma anche, ha aggiunto la giovane praticante-avvocato “aiutare chi vuole avviare una nuova idea imprenditoriale, in sinergia con lo sportello delle imprese gestito da Murgia Sviluppo con cui il Comune di Cassano è convenzionato, per abbattere quanto più possibile la burocrazia”. Non solo lavoro, però: lo  “Young Point” potrà diventare anche il punto di riferimento per tanti artisti che a Cassano producono cultura e la esportano ovunque.

 

Casamassima: donne, questa lista ha fatto una scelta di campo.

Sul palco anche Raffaella Casamassima, candidata al Consiglio Comunale, che si è soffermata con forza sulla “scelta di campo che la lista Di Medio Sindaco ha fatto a difesa delle donne mentre con tristezza devo constatare che dall’altra parte non c’è nulla, nessun a iniziativa a favore delle donne che subiscono violenza”.

Ma quali sono le proposte in merito?

La Presidente dell’associazione “No More – Difesa Donna” ha parlato dell’idea di creare una “stanza rosa, luogo in cui le donne che subiscono violenza o maltrattamenti possano essere accolte, ascoltate e seguite così come anche la legge permette e incentiva”. Al momento, dopo la denuncia ai Carabinieri, infatti, la vittima può rivolgersi ai centri antiviolenza che sono su Bari non a livello locale e dunque, di fatto, questa proposta per le donne rimane sulla carta, poco praticabile. Dunque occorre fare qualcosa a livello locale.

Per la Casamassima, “la Di Medio ci ha messo la faccia su questo tema della violenza di genere ed io la ringrazio perché è così, e non nascondendosi, che si combattono questi fenomeni: brava Sindaco!”.

Antelmi: Lionetti spieghi i patti sottobanco sulla differenziata (gestione Gentile).

La chiusura del comizio spetta all’assessore (uscente) al Bilancio, Franco Antelmi che ha puntato tutto sulle “falsità che vi dicono a proposito di aumento delle tasse e raccolta differenziata dei rifiuti”.

Antelmi - dopo aver ribadito che lo Stato ha tagliato al Comune di Cassano 1milione 400mila euro euro di trasferimenti in 5 anni - ha fatto un lungo excursus su quello che è stato l’appalto targato Gentile alla Tradeco di Colummella (e alla Murgia Servizi Ecologici) dieci anni fa: canoni annuali del contratto mai adeguati (contravvenendo la legge), oltre 330mila per conferire i rifiuti in discarica (che per un lungo periodo fu quella di Colummella che dunque pagava….se stesso), una raccolta differenziata inesistente quando per legge avrebbe dovuto raggiungere il 35% ma che si tradusse “nel togliere i bidoni dell’umido dalle strade….” ha detto Antelmi per cui l’eredità trovata nel 2009 dalla amministrazione Di Medio fu pesantissima.

“I primi due aumenti della Tarsu – ha detto Antelmi – sono serviti per adeguare il canone che avrebbero dovuto fare la vecchia amministrazione, cosa che non ha mai fatto: dunque a chi vi dice, oggi, che abbiamo aumentato le tasse, chiedete: perché non avete adeguato il canone  all’appaltatore? Perché per cinque anni siete stati fermi? Chiedete a Lionetti, che sedeva in Giunta, perché?”.

L’assessore uscente ha ventilato accordi sottobanco fra l’allora amministrazione a guida Gentile e la Tradeco: “c’erano accordi con  qualcuno? E in cosa consistevano? Perché le transazioni fatte non avevano copertura in Bilancio comunale? Lionetti lo spieghi: i cittadini devono sapere…..”.

Parlando di rifiuti, Antelmi si è soffermato sull’attuale appalto: in un anno “grazie a voi cittadini abbiamo raggiunto il 65% della differenziata e possiamo fare ancora meglio; incassiamo 10mila euro al mese dalla vendita dei prodotti che i cassanesi riciclano e ciò eviterà di far pagare l’ecotassa alla Regione e riusciremo a restituire i cittadini una parte della tassa sui rifiuti” e tutto questo “perché siamo stati abili e laboratori: l’assessore Briano e tutti gli uffici ogni giorno valutano le offerte migliori e siamo diventati un modello per le amministrazioni a noi vicine…..”.

E questo nonostante un quadro di riferimento nient’affatto agevole: “la Regione Puglia ha un sistema demenziale, che fa pagare di più a chi differenzia (125 euro a tonnellata) che non a chi NON  differenzia (61 euro a tonnellata)…..ma nonostante ciò – ha aggiunto Antelmi – Cassano ha il costo a mq. più basso della Provincia di Bari….altro che Emiliano che fa pagare ai cittadini baresi 2,39 euro/metro quadro contro 1,89 euro/metro quadro dei cassanesi…..la Di Medio è meglio dieci volte dell’uscente sindaco di Bari!”.

“MAISIA dovessi sentire ancora fandonie e falsità – ha detto Antelmi – su aumenti delle tasse….quando anche Emiliano ha copiato da Cassano: noi abbiamo adottato una delibera per esentare dall’addizionale Irpef circa 2200 cittadini cassanesi, la gran parte pensionati…..”.

In apertura del suo intervento, Antelmi ha annunciato l’inaugurazione del Canile Municipale oramai concluso e l’avvio dell’incentivo alle adozioni: “per chi adotterà un cane ci sarà un abbattimento della tassa rifiuti fino a 350 euro l’anno” perché questo consentirà al Comune un risparmio sui costi di gestione dei cani randagi che oggi si aggira sui 210mila euro l’anno.

 

Commenti  

 
#44 Maria B. 2014-05-22 14:38
X1x2 viene detto e ridetto che bisogna dare Fiducia ai giovani ,ora che ci propongono una lista fresca, giovane, ci fa paura?Hai ragione che non hanno esperienza,la faranno come hanno fatto gli altri che vivono di politica .
 
 
#43 per palese 2014-05-22 14:25
Palese, mi sa che ti stai confondendo...cosa centrano le spese da minimo 250 euro per il cane (che per la cronaca sono dai 120 ai 300 euro l'anno)che vanno detratte nella dichiarazione dei redditi?? Qui si parla di "aiuti" per chi adotta un cane dal canile, soldi che non credo abbiano un tetto minimo e che non hanno niente a che vedere con commercialisti e 730...sono soldi che vengono detratti dalla tassa sui rifiuti nella misura in cui sono stati spesi per il cane...io ho capito questo...
 
 
#42 teo 2014-05-22 13:18
volevo vedere se la di medio,con l associazione no more di mezzo,non coglieva la palla al balzo....opportunismo di medio....e poi tra persone civili su temi quali violenza sulle donne e bambini non dovrebbero esserci attacchi inutili e strumentali alla controparte....anzi dovreste operare insieme a prescindere dai colori....bassezze della politica made in italy....ma un pò all estero avete mai vissuto?germania svizzera francia danimarca paesi scandinavi?
 
 
#41 Palese 2014-05-22 09:42
Per commento n°40
La mia era una critica per tutti, destra o sinistra, o come dir si voglia.
Ero anche io ai comizi e quello che ho potuto capire anche dalla lista rinascita, la veterinaria Marazia ha detto del bonus e delle agevolazioni per 2 anni. Io ho un cane e dedico anche a lei le cure che si merita, senza badare a queste chiacchiere, scusa se dico che son chiacchiere, in quanto per la detrazione delle spese per gli animali, devi avere ricevute di almeno 250 euro in vaccini, io ne spendo per il richiamo annuale 50/60 euro, forse i conti non mi tornano... :-*
Comunque non bisogna speculare sui cani e basta.
 
 
#40 per palese 2014-05-22 07:59
Avendo assistito ad entrambi i comizi, credo di aver capito la differenza tra le due proposte..quella della Di Medio come dici tu, secondo me, è un modo per incentivare il randagismo, perchè tanta gente, anche non potendo, pur di non pagare la tassa sui rifiuti adotterà cani e quel bonus che loro propongono non avrà niente a che vedere con la cura e la gestione del cane, quindi finito il bonus, il cane finirà chissà dove...quella di Lionetti invece è una proposta di adozione "responsabile", così ho sentito chiamarla,e io direi intelligente, in quanto il bonus (che non prevede di non pagare interamente la tassa) andrà a coprire le spese dei vaccini e delle sterilizzazioni dei cani...quindi è un modo per agevolare chi ha voglia di prendere un cane, non chi lo vorrà prendere per un semplice rendiconto personale...quindi prima di parlare recati ai comizi e ascolta ciò che viene detto...solo in questo modo ci si può fare un'idea precisa, non rimaniamo legati alle semplici chiacchiere...informiamoci e andiamo a votare consapevolmente!
Anzi fai come ho fatto io...ho sentito, sempre sul discorso cani, sterilizzazioni ecc..durante il comizio dell'altra sera, che l'attuale amministrazione ha perso dei fondi della regione, per le sterilizzazioni e da buon cittadino mi sono informato... è ho trovato che è davvero così(se sei curioso digita anche tu DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE DEL 27 NOVEMBRE 2012 N°2505)...bastava fare una semplice richiesta...eppure non è stato fatto...questo come altre cose...quindi ora non facessero promesse solo per la campagna elettorale. Hanno avuto la possibilità di fare qualcosa di concreto per questo problema e non ne sono stati capaci...avrebbero fatto più bella figura a non toccare nemmeno un tema così sentito. APRIAMO GLI OCCHI E NON FACCIAMOCI INGANNARE...non si può fare in 10 giorni ciò che non si è fatto in 5 anni!!!
 
 
#39 x Palese 2014-05-22 07:07
Vai ora in piazza.
E guarda quanto parcheggio selvaggio...
 
 
#38 Palese 2014-05-21 14:24
Scusate ma che significa bonus per chi adotta un cane? Cosa è diventato un'auto un cane? Poi cosa faranno la rottamazione?? Fate delle proposte serie e non affrettate all'ultimo secondo solo per la campagna elettorale. Se si vuole combattere il randagismo lo si fa con un campagna di sterilizzazione e basta. Poi dipende dalla sensibilità delle persone adottare un cane, con la responsabilità di ciò che comporta: Mi spiegate il bonus a cosa serve? Secondo me solo ad aumentare il randagismo, in quanto le persone prima avranno il bonus e poi con una scusa qualsiasi non potranno più continuare a tenere il cane, pensateci bene. Non speculate sui cani rinchiusi nei canili. Sono povere bestie che già stanno pagando il dazio dovuto dalla cattiveria umana.
 
 
#37 Palese 2014-05-21 12:58
x ming
Anarchia dei parcheggi nel centro storico? Io non la vedo.
Parcheggio regolarmente con il disco orario.

Gli swap da chi sono stati contratti? Giunta Gentile, giusto?! Essendo nuovaideadomani una lista civica con dentro di tutto di più, la colpa stando a quello che mi dici, è del ramo del centro destra. La colpa è sempre degli altri, mai di quelli di sinistra, che ha fatto andare allo sbando l'Italia, appoggiando in maniera spudorata berlusconi per 20 lunghi anni, senza mai fare una legge contro il conflitto di interessi, anzi in alcuni casi aiutandolo facendo delle leggi ad personam.
La sinistra non ha mai colpe, anche quando sono le sue, le fà ricadere sempre agli altri, mai un esame di coscienza e dire, cavolo ho sbagliato provvedo a sistemare le cose, mai, tanto la colpa è sempre degli altri.
Chi rasenta il ridicolo è la sinistra in Italia , infatti il vostro partito si chiama PD meno L.

Per la tributaria, se c'è una sentenza è giusto che bisogna rispettarla.
Buona giornata.
 
 
#36 ming 2014-05-21 11:49
Palese stai rasentando il ridicolo.
Il risultato delle catene nel centro storico si vede: anarchia dei parcheggi...
ma se insisti, ed insisti vedo (facendo finta di dimenticare che l'amministrazione di Gentile aveva una forte presenza del centro destra).
Gli swap stanno ancora lì. Fosse per voi fra poco finiremo di pagarli...
Parliamo di Tributaria? Chi erano i protagonisti? Che alcuni di questi, a cominciare dai parenti stretti, stanno facendo campagna elettorale?
Che pensi della vicenda della Tributaria?
Avanti: commenta le sentenze!
 
 
#35 Allibita 2014-05-21 10:32
...ma il motto per credere ancora si riferisce ai progetti presentati da altri?...o tutti i membri della di medio si sono così specializzati nella raccolta differenziata che adesso provano riciclare i progetti già presentati?...non sapete più cosa di dire...ma l'importante è credere a quello che dite o a quello che vi ha promesso la vostra ++++++++
 
 
#34 anonimo 2014-05-21 10:10
Mi rivolgo a tutti i cittadini di cassano, non votate più la lista per crederci ancora, ma diamo spazio al gruppo rinascita. Nel gruppo rinascita ci sono persone che non hanno fatto mai politica e vengono considerate incapaci di amministrare il nostro comune, vi ricordo che anche il movimento 5 stelle era considerato lo stesso, ma ora sono diventatati una vera forza dell'opposizione che grazie a loro stiamo ottenendo ottimi risultati e invito anche i cittadini di cassano a VOTARE ALLE EUROPEE IL MOVIMENTO 5 STELLE. In tutti questi anni abbiamo avuto sempre amministrazioni molto peggiori, ma vi voglio fare riflettere sui candidati di rinascita che sono persone molto brave nel loro lavoro, ho letto nei commenti il partito per crederci ancora ha copiato il programma sul randagismo, vi sottolineo che copiando e non avendo le competenze professionali nel risolvere il randagismo perché serve una veterinaria o un veterinario che conosce molto bene il settore, facendo anche campagne o progetti e presentarli alla regione, enti, ecc. Vi voglio fare capire che ad esempio un commerciante che vende robe non può risolvere i problemi sul randagismo che purtroppo a cassano è diventato una cosa critica e le persone hanno anche paura di uscire. Il mio invito è che per migliorare veramente questo paese che è diventato morto purtroppo, bisogna inserire persone che fanno di professione qualsiasi lavoro che serve per migliorare il nostro paese e no persone che stanno alla regione e dopo non riescono a fare bene il proprio lavoro e quindi dopo arriviamo sempre allo stesso punto. Saranno facce nuove ma diamogli la possibilità al gruppo rinascita di amministrare questo paese scegliendo persone veramente competenti e alle europee VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
 
 
#33 Palese 2014-05-21 08:33
X commento 27 e 28. Io ero presente quel giorno al comizio della Gentile. Se un assessore regionale disse quel che disse, fossero state bugie si potevano contestare al momento, invece no, forse perché era pura verità.
Adesso volete capovolgere la frittata, solita della sinistra.
Solo parole, parole, parole. Ma in 10 anni con Gentile sindaco, cosa avete fatto? Le catene nel centro storico, roba da medioevo, gli SWAP, grandissima operazione di alta finanza, etc etc.
Buona giornata a tutti
 
 
#32 gvill27 2014-05-20 21:48
Credo che sia meglio ricrederci che crederci ancora in una amministrazione che ha dormito per quattro anni e nell'ultimo si è svegliata e ha fatto danni.MA NON ERA CONVENIENTE SIG. SINDACO RIMANERE IN LETARGO LEI E TUTTI I SUOI SEGUACI DALLE MENTI ECCELSE,FORSE QUALCUNO L'AVREBBE ANCORA VOTATA.
 
 
#31 Maria B. 2014-05-20 21:21
Paciolla,Antelmi,meno arroganza sono indignata andate a casa.
 
 
#30 buon cittadino 2014-05-20 20:46
Assessore Antelmi alias Benedetto Croce da Cassano,dopo la sua requisitoria sull'aumento di tasse e aver illustrato il funzionamento della raccolta differenziata cosa credeva di dimostrare:sull'argomento della differenziata possiamo senza dubbio dare atto della discreta riuscita,tranne il fatto che non e'dimlnuito niente e se lo giustifica gettando fango sui suoi avversari sbaglia,deve fare nomi e cognomi con eventuali denunce,per gli altri argomenti riguardsti le tasse,sia onesto intelettualmente e faccia una cosa molto semplice:far sspere ai cittadini il bilanciocomunale in modo trasparente facendo capire quanti soldi sono entrati e come spesi .ma questo non lo farete mai altrimenti il re e'nudo.Altro argomento e'piu generale e la domanda e':come.fsto a parlare di correttezza e sani principi se nelvostro partito ormai sono finiti a puttane come si puo'andare dietro a FI e il suo capo?
 
 
#29 voto di scambio 2014-05-20 16:54
Da rivedere la tassa rifiuti xchè non è giusto che una o due persone pagano quanto piu' persone....
YOUNG POINT x aiutare a compilare i CV, ma x favore aiutate i giovani a lavorare invece dei soliti raccomandati...
E tu che mi parli di massoneria dico solo una cosa : sei arretrata e non di poco.
Non vedo l'ora di ascoltare quel ridicolo tizio che gira in audi blu e promette favori e lavori ai poveri cittadini, e' arrivato il risolutore di Acquaviva. RIDICOLI
 
 
#28 Chiara 2014-05-20 15:56
Caro sign.Palese un assessore come Lionetti doveva poter fare tutto ..un'intera giunta di medio cosa ha fatto?gli stessi che si ripopongono cosa hanno fatto ..in maniera strategica non ha presentato le aliquote per la tasi in scadenza il 23 maggio come mai?cosa hai da dire ? Pagheremo a settembre con tutte le spese scolastiche di quel mese..non c'era tempo per definirle o non c'era la volontà ...mi sembra tutto PALESE
 
 
#27 A 1x2 2014-05-20 15:18
Perdona ma non capisco dove vuoi andare a parare: molti assessori uscenti non avevano alcuna esperienza e non hanno mai masticato politica. Anche il sindaco la quale, non dimentichiamo si dimise dopo poco essere stata eletta nella lista di Zullo...

Per Palese. ma tu sei certo dicesse la verità? O fa solo comodo far parlare male qualcun altro non avendo argomenti?
 
 
#26 x commento 20 2014-05-20 14:56
Ha copiato si, la van dicendo dal giorno della presentazione la storia sul randagismo.
Sobrietà? Direi pietà per dei moribondi senza idee.
 
 
#25 1x2 2014-05-20 14:35
e quello cosi e quello coli, quella no, quell'altra comi... voglio proprio vedere cosa deve succedere se dovesse andare sul Comune la Lista di Lionetti, gente che di politica non si è mai occupata o ha mai seguita, tranne qualcuno che sulla politica locale gironzola da qualche anno (ma giusto 2/3 persone.
Ma vi rendete conto di chi sta in lista?? Vi ricordo che governare non significa fare solo campagna elettorale per prendere voti e poi finisce li, ma significa salire li sù e darsi da fare fare qualcosa di concreto per il bene del paese..io francamente di questa gente in quella lista non ne vedo!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.