Venerdì 28 Febbraio 2020
   
Text Size

SAC: IL PROGETTO CON CASSANO E' AMMISSIBILE

sapienza_estate_cassanese

E’ stato considerato “ammissibile” il progetto SAC del Parco dell’Alta Murgia in cui rientra il Comune di Cassano, da parte della Regione Puglia.

I Sistemi Ambientali e Culturali (SAC) sono “aggregazioni” di risorse ambientali e culturali del territorio pugliese. Queste risorse vengono messe in rete, integrate e valorizzate, attraverso un programma di interventi, per promuovere l’attrattività, lo sviluppo economico, la cooperazione fra istituzioni e l’iniziativa delle imprese. I Sistemi sono caratterizzati da una idea forza originale e sostenibile di sviluppo ed attrattività territoriale e da un progetto conseguente di valorizzazione e gestione integrata delle risorse ambientali e culturali. Essi sono riferiti ad aree sovracomunali e vengono proposti da partenariati territoriali, che comprendono Enti Locali anche in forma associata, Enti Parco, organismi di diritto pubblico, associazioni ed enti di promozione sociale, culturale e turistica, Enti ecclesiastici, Fondazioni, rappresentanze imprenditoriali, altri enti ed istituzioni. Le coalizioni territoriali esprimono dei soggetti capofila che svolgono funzioni di coordinamento, di animazione del partenariato, di informazione e comunicazione.

Su  iniziativa dell’Assessorato alla Cultura e Turismo, guidato da Pierpaola Sapienza, Cassano ha aderito nei mesi scorsi al SAC di cui è capofila l’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia ed al quale partecipano  altri comuni ed enti dell’area;  l’Assessore, poi, ha voluto come partner territoriali anche associazioni, privati ed aziende. Il lavoro di rete ha portato alla individuazione di alcuni beni patrimonili e culturali del patrimonio cassanese tra cui la Foresta di Mercadante ed i boschi di Mesola e Bellamia, i principali luoghi di culto (Chiesa Madre, Convento, chiesette medievali e campestri) e i Palazzi storici (dal Miani-Perotti al Municipio) nonché insediamenti rupestri e opere realizzate dall’uomo nel territorio murgiano.

Un sistema innovativo, dunque, che non potrà portare che benefici al turismo cassanese.

Commenti  

 
#1 yuppiduu 2011-03-16 18:59
perchè non creare anche un piccolo centro commerciale locale?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.