Sabato 19 Settembre 2020
   
Text Size

Cassano ancora bloccata: per la Di Medio è inconcepibile

Maria Pia Di Medio piccola

Dalla Consigliera Comunale Maria Pia Di Medio, riceviamo e pubblichiamo.

Stamani Cassano ha l’aspetto di un paese incantato. Il silenzio e la luce abbagliante della neve ci fa vivere come sospesi nel cielo. Ma  al di là dello stupore e della meraviglia della natura dobbiamo fare i conti con le nostre umane esigenze che diventano emergenze quando si tratta di malati, anziani o persone in grave disagio economico e sociale. Cassano, come è noto a chi ci è nato  o ci abita da tantissimi anni, è un paese di media collina ma internato nella Murgia, e quando nevica è tutto o niente. Così come gli incendi e le alluvioni. Mai le mezze misure…

E’ per questo che, anni fa, alcuni ragazzi di buona volontà si misero insieme e formarono la “Pubblica Assistenza Onlus – Protezione Civile” di Cassano delle Murge. Dalla prima campagnola ad oggi, con un rapporto sempre costante con l’amministrazione comunale, anche se con qualche occasionale attrito organizzativo, il gruppo è cresciuto in numero di elementi (tutti altamente qualificati con corsi frequentatissimi e di alto profilo formativo) e mezzi. Questi ultimi acquisiti con finanziamenti pubblici o con donazioni (Lions). L’ambulanza è di proprietà della Pubblica Assistenza e viene pagata dai ricavi delle attività che i ragazzi svolgono per i Comuni o per privati. Con l’ultimo mezzo arrivato, Cassano ha una ”flotta” eccellente in rapporto alle sue dimensioni territoriali e lo spirito di abnegazione e la qualità degli interventi dei volontari ne moltiplicano le capacità di  utilizzo.

Tutto questo per dire che il nostro comune è uno dei pochi fortunati che, tecnicamente, non deve aspettare l’arrivo di mezzi speciali (necessari anch’essi in situazioni particolarmente serie) per iniziare a svolgere attività utili per evitare le emergenze più gravi, a causa della particolare struttura dell’abitato data dai Borghi, che rischiano più del resto del paese di rimanere isolati. Quello che è invece importante e necessaria è la programmazione degli interventi per essere pronti ad affrontare i disagi dell’inverno e gli incendi estivi.

Quest’anno si è affrontata l’estate SENZA Protezione Civile. Infatti NON È STATA ANCORA RINNOVATA LA CONVENZIONE, scaduta a metà giugno 2014, attraverso la quale si garantiscono le spese di carburante e di attrezzature deperibili per dare modo alla “Pubblica Assistenza “ di intervenire . Era questo il primo atto da fare dalla nuova amministrazione, e non le fesserie delle targhe o le pitture! E i soldi, sul capitolo della PM, che è la struttura organizzativa cui fa capo la PC, c’erano. E non possono dire che non lo sapevano perché sulla scrivania del Sindaco è stato lasciato un promemoria, redatto dalla sottoscritta,  con le scadenze e gli impegni ufficiali più imminenti al periodo successivo alle votazioni. Ve ne riporto lo stralcio:

“PROTEZIONE CIVILE

In allegato il progetto per il COC (centro operativo comunale) . Non ancora aperto per mancanza di locali da destinare all’attività.

In seguito all’incremento dei mezzi a disposizione, è necessario reperire opportuno alloggiamento (capannone o prefabbricato da realizzarsi su area comunale). In tal caso trasferirvi il sale antighiaccio depositato presso la Murgia Servizi Ecologici.

Il 15 giugno scade la convenzione con l’Associazione di Volontariato per cui è necessario il rinnovo, prevedendo un incremento del contributo, attualmente insufficiente,  da destinarsi alle spese di gestione dei mezzi e all’acquisto dei materiali necessari per il servizio.”

Inoltre, ogni  inizio di inverno, ci si è premurati, con il Comando della PM, di reperire la disponibilità di privati che hanno in dotazione autobotti o trattori con benne spalaneve. E’ sempre stata presente sulla scrivania del Sindaco e  al Comando della PM,  la lista con i numeri telefonici di tutti coloro coinvolgibili in caso di emergenza. Appena avuta l’allerta meteo, sarebbe stato necessario provvedere all’acquisto di una ulteriore fornitura di sale antighiaccio poiché quello in dotazione risale all’acquisto di due anni fa e lo scorso anno abbiamo avuto un inverno molto mite e senza nevicate.

Le amministrazioni comunali non devono preoccuparsi solo delle gare di appalto o di fare le apparizioni o i proclami o gli spostamenti degli impiegati, devono preoccuparsi di cosa può accadere ai cittadini a causa dell’ambiente in cui vivono o del clima che c’è in quel territorio. La Protezione Civile è l’organizzazione più importante in una comunità e l’amministrazione deve sostenerla in tutti i modi, e i cittadini devono essere consapevoli e collaborativi , meglio se addirittura partecipanti, senza le sciocche  pretese di interventi  non indispensabili volti solo ad assolvere alle proprie comodità, quando ci sono altre persone in vera situazione di emergenza.

Non è concepibile che nei comuni vicini si possa circolare, anche se solo sulle strade principali, e a Cassano si è bloccati anche per i soccorsi.

Buon 2015 a tutti!

 

 

Commenti  

 
#34 mose 2015-01-05 11:26
Gernone il pericolo mortale è rappresentato da quei folli che non hanno macchine equipaggiate e si avventurano sulle strade urbane ed extraurbane!!!

Franco dietro il "garbo" si nascondono enormi bugie.
 
 
#33 sebastiano gernone 2015-01-03 22:36
Che dire.....non so di chi è la colpa o la competenza di si doveva preoccupare di questo evento meteorologiche.
Ma una cosa e' certa hanno fatto letteramente schifo..........al c........
Si lascia un paese e la unica strada che collega da cassano verso bari, in quella condizione di pericolo mortale.
Non voglio aggiungere altro commento auguro solo a chi di competenza di guardarsi allo specchio e dirsi quanto ho fatto s.......
 
 
#32 FRANNCO 2015-01-02 22:57
A mio avviso vi sono cose talmente evidenti che rendono superfluo persino questo dibattito. La Dott.ssa Di Medio ha, con garbo, messo in evidenza una serie di punti difficilmente contestabili. Osservo il silenzio del sindaco attuale su temi di importanza fondamentale: ma, oltre al suo silenzio, è ormai palese la impreparazione sua e dei suoi assessori.

Direi così: questo qui naviga a vista e, quel che è peggio, non sa nemmeno dove andare.
 
 
#31 ok - leggendo 2015-01-02 22:32
D'accordissimo con "leggendo- commento 26".
Il commento 24 è sicuramente qualcuno sotto falso nome che fa parte dell'amministrazione. Rispondono su questo giornale sotto falso nome, ben sapendo che non hanno argomenti e imputando ai predecessori i difetti, che ad onor del vero è evidente che possedevano e tutti vedevano.
Ciò, però, non li giustifica, perchè l'amministrazione Lionetti è davvero un'accozzaglia di inetti allo sbaraglio e Cassano è ormai in balia di sè stessa. Di sicuro leggendo la parola "incorruttibili" sono scoppiata in una grossa risata.
Dobbiamo andare a dire chi c'è dietro i bei volti giovani? Ma vai a zappare vai, 24, chiunque tu sia, che ci sono altri modi che guadagnare con lo stipendio pagato dai cittadini!
 
 
#30 nikito 2015-01-02 21:07
Ma stiamo sempre a scaricarli le colpe tra lAdro e ladroni, non perdete tempo per screditavi a vicenda.
Buffoni!
Di proposte costruttive neanche l'ombra.
Io personalmente ringrazio i ragazzi della protezione civile che, mercoledì mattina alle ore 6.00 erano già attivi sotto una bufera di neve.
Grazie ragazzi!
 
 
#29 sei bravo 2015-01-02 20:39
caro ex sindaco Dimedio,in passato e in presente una delle cose più giuste da fare non è stata fatta,pulizia sul comune di persone con sensibilità pari a zero,in cima alla lista la ++++++ CHE SI VANTA DI FAR DEL BENE MA HA FATTO E CONTINUA A FARE DEL MALE
 
 
#28 Neve 2015-01-02 16:43
Eppure Lionetti, in campagna elettorale non aveva detto che avrebbe nevicato!
Non si fa così, mannaggia!!!
 
 
#27 X nazionalsocialista 2015-01-02 13:48
Le prime strade devono esste quelle degli ospedali!
I carabinieri hanno i mezzi x muoversi!!!
 
 
#26 LEGGENDO 2015-01-02 13:43
Mi piace leggere commenti,GIUSTI o SBAGLIATI e mi sono fatto MEZZA IDEA di chi scrive.Spesso intervengono SOTTO FALSO NICK gli addetti all'amministrazione comunale...leggete attentamente il commento 24."GIOVANI INCAPACI DI FARSI CORROMPERE"Io direi solo INCAPACI!Forse e' vero che non si fanno corrompere(LA CORRUZIONE NON SI COLLOCA SOLO CON SCAMBIO DI DANARO IN CAMBIO DI.....)In compenso SFRUTTANO OGNI OCCASIONE PER IL PROPRIO RITORNO DI IMMAGINE,...Allora GIOVANI INCORRUTTIBILI uscite allo scoperto ..PARLATE CON LA GENTE..senza proclami ma.... BENIGNAMENTE D'UMILTA' VESTUTA...In sintesi fate della politica una PASSIONE e non un mezzo per avere uno stipendio in piu'.....BUON ANNO!
 
 
#25 nazionalsocialista 2015-01-02 12:31
Pensate un po via GEN.MAGLI caserma Carabinieri la strada non è stata spalata,l'ho percorsa ieri sera alle ore 22 sembrava un fiume ghiacciato,non oso immaginare un pronto intervento dei Carabinieri ,quella doveva essere la prima strada a essere spalata,invece niente.Siamo messi proprio bene a Cassano vero sig. sindaco.
 
 
#24 x gengis khan 2015-01-02 11:32
Un mare di balle scritte da uno che si informa dai giornali online: 'nnamo bene!
Perchè 20 anni fa abbiamo avuto l'indubbia peggior amministrazione di tutti i tempi, perchè l'amministrazione dimedio non si è distinta in nulla (ma di quale preparazione stai parlando?) se non aumenti delle tasse continui (memoria corta?) e sciatteria amministrativa. Non oso immaginare che pasticci avrebbe fatto la dimedio con l'emergenza neve!
Il museo non c'era, e non c'è ancora caro amico e soprattuto, targhe a parte, nessuno ha ancora detto cosa ci si deve mettere dentro................ e sai perchè? Perchè la dimedio +++++++
Cosa c'è di nuovo con Lionetti: giovani incapaci di farsi corrompere. Ed a tanti non piace. come a te gengis khan. COntinua a non scrivere che è meglio.
 
 
#23 Teresa Salatino 2015-01-02 01:40
Madooo vengo io a fare la sindachessa che sicuramente sono più brava di tutti voi 8)
 
 
#22 MA DAI!?!?!?! 2015-01-02 01:38
"per la Di Medio è inconcepibile" ahahaha non ricordo che quando lei fosse in carica le strade fossero più percorribili in periodi di neve... Di Medio e Lionetti, vi menate "cacca" a vicenda, ma alla fine siete uguali ed EQUAMENTE incompetenti.
 
 
#21 gengis khan 2015-01-01 21:08
di solito leggo i giornali on line che riguardano il mio paese per informarmi, non intervengo, perché penso superfluo, ma una mia opinione la voglio dare e sarà la prima e l'ultima volta. Voi non cambierete mai,cari compaesani, sempre attratti dal "dove si mangia meglio". Può venire l'anno nuovo, quello vecchio, mi fate pena, non cambierete mai.Per questo sto paese andrà sempre peggio.
Perché siete talmente di parte che negate che quest'ultima sia la PEGGIORE AMMINISTRAZIONE degli ultimi 20 anni.
Io rispetto tutti: si può essere gentiliani, santorsoliani, di mediani, zulliani, stare da una parte o dall'altra, va bene. Quando c'era Gentile, l'amministrazione era seria, perché composta da persone serie che sapevano il fatto loro. Anche quando c'era la Di Medio, l'amministrazione era seria e composta da persone che sapevano il fatto loro. Ora si può stare da una parte o dall'altra, odiare gli uni o gli altri, rispettabili le opinioni e gli interessi di tutti, ok, ma stare dalla parte di Lionetti e amministrazione è ridicolo e patetico. Sono ridicoli quelli che li difendono a spada tratta e ridicoli quelli che si ostinano a contrastarli. I primi perché sanno benissimo anche loro che sono una giunta fatta di persone allo sbaraglio che non sanno nemmeno loro che pesci prendere e non s'aspettavano mai e poi mai di vincere. I secondi perché, è inutile che vi affannate a sbugiardarli, i loro provvedimenti parlano da soli e lo sanno tutti che sono incapaci. Nomina portaborse (ci costa 40.000 EURO), aliquote al massimo, +++MODERATO+++ immondizia per le strade, centro storico abbandonato, +++MODERATO+++ MUseo che prima non esisteva e ora esiste, illuminazione natalizia ridicola (e criticavano la Di Medio!!),estate cassanese inesistente, PAESE MORTISSIMO,insomma,un tirare a campare.
Hanno vinto perché chiunque avrebbe vinto contro la Di Medio, perché i cassanesi sono così, credono che la sinistra sia il male minore e che dall'altra parte i cattivi. E così si votano questi soggetti. La differenza? Perché Lionetti è ridicolo? Perché in campagna elettorale diceva che gli altri erano il male..purtroppo la minoranza solamente aveva capito che mentiva; si vedeva lontano un miglio. Quando impareranno i cassanesi a non corerre dietro alle promesse?
 
 
#20 Tgr 2015-01-01 20:07
Che vergogna il paese è ancora pieno di ghiaccio e neve!!!! Mai visto una situazione del genere!!!!
 
 
#19 cassanese curioso 2015-01-01 19:33
ma quei sbanca neve chiamamoli cosi trattori..sono in regola con hi documenti necesari ,per fare quel tipo di lavoro......
 
 
#18 big 2015-01-01 19:09
Io ricordo dell'amministrazione Di Medio una chiusura delle scuole per giorni con un bel sole per la gioia dei ragazzi. .......
 
 
#17 kpaneb 2015-01-01 15:32
Sono ormai dieci anni che abito a Cassano, durante le quali mi pare si siano alternate tre amministrazioni comunali, e non ricordo di aver mai beneficiato di alcun genere d'intervento quando è nevicato.
 
 
#16 Mimma Attisani 2015-01-01 15:11
xsiamo seri,GRAZIE per avermi ricordato un momento della mia vita di grandissimo arricchimento.Era fine novembre del'80 quando come crocerossina in servizio attivo fui chiamata per l'emrgenza terremoto.Ritornai pochi giorni dopo come volontaria civile,S.Angelo dei Lombardi, Pescopagano,Teora...ecc.Quello che ho scritto e' solo per CONFERMARE cio' che scrive "siamo seri"Persone come noi con tanta voglia di fare vengono lasciate ai margini.....certo a noi non interessa SPECULARE O ARRICCHIRSI quindi non serviamo.Grazie ancora "siamo seri" e a te BUON ANNO...P.S...Noi siamo RICCHI DENTRO!!!!
 
 
#15 memoria corta 2015-01-01 14:54
la Di Medio ordinò la chiusura dell scuole con la neve immaginaria... ma per piacere! Certo anche Lionetti è impreparato all' eccezionalità dell' evento ma con la la ex amministratrice mica si stava meglio!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.