Martedì 09 Agosto 2022
   
Text Size

Scuola: l'accorpamento Media-Liceo non si può fare

comune

Non si può fare l'accorpamento orizzontale fra Scuola Media e Liceo "Leonardo da Vinci": le norme in materia non lo prevedono.

E così la Giunta Comunale di Cassano delle Murge è costretta a fare marcia indietro rispetto alla decisione di qualche giorno fa (leggi l'articolo) di proporre alla Regione Puglia l'unione in un unico "comprensivo" l'I.I.S.S. "Leonardo da Vinci" e la Scuola Secondaria di Primo Grado "Vincenzo Ruffo" (staccando quest'ultima dal Comprensivo "Perotti-Ruffo").

Alla notizia lanciata qualche giorno fa da questo giornale in molti, soprattutto fra gli operatori scolastici, non credevano ai propri occhi ma la Delibera di Giunta n.77 del 4 agosto 2021, che evidentemente in pochi avevano letto, non lasciava dubbi: la Giunta, supportata dagli Uffici Comunali che avevano espresso parere "favorevole", proponeva alla Regione l'accorpamento orizzontale fra le due scuole in modo da assicurare piena autonomia al Liceo, sempre in bilico a causa del ridotto numero di iscrizioni e nel contempo garantire maggiore governabilità al "Perotti-Ruffo", costantemente in sovrannumero con i suoi 1.300 iscritti annui.

Ma tutto ciò le norme non lo prevedono dato che l'accorpamento può essere solo "verticale" ovvero fra scuole ed Istituti dello stesso grado.

La Giunta Comunale, riunitasi in tutta fretta lo scorso 12 agosto, si è dunque dovuta rimangiare quanto scritto la settimana prima e modificare il testo da inviare alla Regione, chiedendo alla stessa "una soluzione alternativa (all'accorpamento, ndr) utile al mantenimento della rispettiva autonomia che tenga conto delle competenze specifiche di ogni Istituto Scolastico coinvolto". 

 

Commenti  

 
#19 Gioya 2021-08-18 23:30
E si sono presentati come “la
Buona amministrazione”!!! Molti di questi sono al secondo mandato a cominciare da sindaco e vice.
Ma non mi fa meraviglia il loro nulla amministrativo.
Anzi no. Una cosa l’hanno fatta quando salvarono la sindaca dal debito sella tributatia. Speriamo che la prossima amministrazione impugni quell’atto. Anche se per allora la sindaca sarà scappata in Guatemala
 
 
#18 Montalbano 2021-08-18 20:11
L'accoppiata perdente.
 
 
#17 Duca bianco 2021-08-18 16:16
x Parole Parole (commento 15).

Scusa, ma a chi ti riferisci? Chi starebbe parlando qui senza la minima idea del funzionamento della scuola? Chiarisci meglio, sembra tu abbia un'aria da saccente e che sai chissà cosa.
Intanto sei andata fuori tema: qui si parla e si contesta l'improvvisazione amministrativa della Giunta comunale la quale, peraltro, ha confermato l'accusa di improvvisazione ritirando un provvedimento emesso pochi giorni prima. Di questo si parla qui e noi di questo parliamo. Poi sul funzionamento della scuola ci rimettiamo a chi ne ricopre il ruolo. E, come hai potuto vedere, sono stato il primo a esprimere fiducia nell'azione della nuova preside.

Magari mi sbaglio, nel cui caso me ne scuso, ma il tuo commento aveva un'aria di superba superficialità.
 
 
#16 Cozzone Nero 2021-08-18 14:00
C'ha ragione il Duca Bianco si vede che è cotto ed ha studiato... Bravo!
 
 
#15 Parole parole 2021-08-18 09:16
Quanta gente che parla per partito preso senza avere la minima idea del funzionamento della scuola. Per adesso abbiamo una dirigente con il suo contratto triennale e con i suoi obiettivi, che evidentemente finora non sono stati resi noti. Quelli che sono stati proposti un annetto fa ad un altro dirigente sono noti nel giro ristretto e sono molto ambiziosi, facciamo gli auguri alla nuova ds e tifiamo per il bene della nostra scuola.
 
 
#14 Lucy 2021-08-18 08:53
Ma l'idea sarà partita dalla scuola.Anche i docenti e dirigenti nn erano a conoscenza della normativa?
.
 
 
#13 Piripicchio 2021-08-18 07:41
La dimostrazione che sono dei ciucci.
 
 
#12 Tania 2021-08-17 20:20
State calmi!!!!!! sono a fine mandato...la fine arriva prima o poi
 
 
#11 Duca bianco 2021-08-17 14:47
Io mi chiedo:
- ma possibile che la Giunta è così sprovveduta che fa proposte a vanvera?
- Chi, tra i funzionari comunali (a cominciare da un Segretario Comunale evidentemente non all'altezza) ha supportato tale convincimento con pareri basati solo sulla fantasia?
- Ma in Giunta, mi pare, siede anche uno che sarebbe avvocato e che fa pure il Vicensindaco: ma questo qua legge le cose che fa?

Io trasecolo a vedere quanta improvvisazione viene usata per proposte inutili, campate per aria, avulse da ogni riferimento di legge.
Inoltre, cari amministratori improvvisatori, state solo mandando messaggi distorti anche agli interlocutori sociali e istituzionali, perchè surretiziamente proiettate questa idea: il Liceo di Cassano non va da nessuna parte (un brutto segnale per le famiglie) e quindi accorpiamolo al primo che passa (e qualcuno dalla cittadina vicina sta a guardare e opera per l'accorpamento a discapito di Cassano). MA COME CAVOLO FATE A NON CAPIRE QUANTO SIETE IDIOTI E INCAPACI?

Io mi limito a fare gli auguri alla nuova dirigente, a sostenerla e aiutarla per quel poco che posso per il rilancio dell'Istituto. Gentile Preside, vorrà scusarci se abbiamo una Giunta così maldestra e pasticciona. Noi cassanesi confidiamo più nella sua attività direzionale che in quella di questa Giunta di portasfiga inconcludenti e rovinatutto.


PROPONGO DI SOPRANNOMINARE QUESTA MAGGIORANZA/GIUNTA CON IL NOME DI "ATTILA". DOVUNQUE METTONO MANI O BOCCA O PIEDI O OCCHI TUTTO DIVENTA DESERTO.
 
 
#10 Mah 2021-08-17 13:56
Questa fantasiosa e includente proposta di accorpamento è la cifra di una incapacità e umiltà di capire le dinamiche del dimensionamento scolastico. Per mantenere una stabilità alla dirigenza e alla segreteria bastava unirsi al Rosa Luxemburg di Acquaviva, come ha fatto l’alberghiero di Casamassima. Purtroppo la programmazione nel medio e lungo termine è stata sacrificata per una ritorno politico di breve periodo che non porta qualità al liceo.
 
 
#9 verticale 2021-08-17 13:39
E qui si vede la “potenza” di una classe politica. Con le norme allora vigenti, il liceo a Santeramo non si sarebbe dovuto aprire, eppure sappiamo tutti come è finita…
Occorre battere i piedi e i pugni!
 
 
#8 verticale 2021-08-17 13:36
Brunelli, l’accorpamento fra istituti dello stesso ordine e grado si chiama orizzontale
 
 
#7 Domenico Batterio 2021-08-17 13:20
Curioso di conoscere chi ha avanzato la proposta. Quando arriverà il giorno che si potrà fare qualcosa nel paese?
 
 
#6 Mamma mia 2021-08-17 11:13
Che figuraccia...e basta!
 
 
#5 esperto 2021-08-17 10:58
"Con acquisizione parere favorevole degli uffici": Ma fatemi il piacere ! (come avrebbe esclamato Totò). Con questa Amministrazione il parere favorevole degli uffici è obbligatorio : si sono assicurati i funzionari più acquiescenti, ricompensandoli con una più tonda retribuzione.
Nessuno vi ha mai denunciato alla Procura, nemmeno le opposizioni, data l' identica appartenenza ai fratellini.
 
 
#4 Ahahahah 2021-08-17 10:57
Non ne azzecano una.
Avanti così siete dei grandi.
Ahahahahahahahahaha
 
 
#3 Siamo alla frutta! 2021-08-17 10:45
Incompetenti ne abbiamo?!?
 
 
#2 perre 2021-08-17 08:22
ennesima figuraccia. chi ha proposto sta cosa? la maestrina?
 
 
#1 ... 2021-08-17 07:53
Ennesima dimostrazione cara di medio.
Dimettiti.
Vai a fare il tuo mestiere.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.