Martedì 16 Agosto 2022
   
Text Size

"Salviamo l'Atletico Cassano": l'appello degli ultras

WhatsApp Image 2022-06-25 at 20.15.45 (1)

C’è molta preoccupazione negli ambienti dell’Atletico Cassano rispetto alla iscrizione al Campionato di serie B di calcio a 5, in scadenza il prossimo 15 luglio.

La società cassanese neo-retrocessa, dopo quattro stagioni nella massima serie, non intende mollare e anzi vuole mantenere fede ai colori bianco-celesti che hanno portato il nome della nostra cittadina in tutta Italia ma la congiuntura economica in atto e soprattutto il non sempre fervente attaccamento di una parte del mondo imprenditoriale locale alla comunità di appartenenza rendono le operazioni per niente facili.

Si tratta, infatti, di una questione meramente economica visto che la società è compatta, gode di un ottimo pubblico e gioca in un Palazzetto che a breve vedrà apportare numerose migliorie grazie allo stanziamento di circa 100mila euro da parte della ex Amministrazione Di Medio per rendere il “PalaAngelillo” ancor più sicuro e confortevole.

Diversi calciatori, poi, hanno deciso di restare anche se qualcuno, soprattutto fra gli italiani, ha pensato di sfruttare la situazione di grande vantaggio dovuti a recenti modifiche al Regolamento del futsal ed emigrare verso squadre più ricche; lo stesso Mister Recchia, però, si è detto disponibile a rimanere a Cassano, pur avendo ricevuto altre offerte e potendo allenare per squadre di serie A.

Resta, dunque, la questione economica: da dati ufficiosi, sappiamo che per fare un Campionato di serie B occorrono circa 120 mila euro, fra iscrizioni, stipendi ai calciatori ed allo staff tecnico, assicurazione, vestiario e la quota per utilizzare il campo per gli allenamenti e le gare.

Pare che all’appello manchino circa 30mila euro, grazie allo sforzo che la società e gli sponsor da sempre sostenitori dell’Atletico hanno fatto finora.

Manca, insomma, l’ultimo e decisivo passo. Da qui la preoccupazione degli storici “Ultras Cassano” che con uno striscione e una pressante campagna sui social-network stanno chiedendo alla comunità cassanese ed alle imprese che possono sostenere la squadra a farsi avanti con generosità.

“Salviamo l’Atletico Cassano”, l’appello dei ragazzi che vogliono ancora veder sventolare con orgoglio le bandiere bianco-celesti nel “PalaAngelillo” gremito e fedele: ci sarà chi presterà loro ascolto?

 

 

Commenti  

 
#12 Per io sono cassanes 2022-06-30 12:19
È di quelli come te che bisogna aver paura perché sanno fare solo chiacchiere. Quanto hai messo? Secondo me niente!
 
 
#11 Harrison 2022-06-30 09:07
Per l'utente io sono cassanese, non si tratta di essere gretti ed egoisti, ma ci sono cose più importanti da risolvere, a cui pensare, piuttosto che il pallone. Più che altro siamo un popolo che se gli aumenti la bolletta della luce se ne sta zitto e buono ma se gli togli il calcio scende in piazza, questa è la verità caro mio. Io personalmente non donerò un centesimo, ma sarò lieto di donare per la festa patronale, per chi è nel bisogno. Si vive anche senza pallone.
 
 
#10 io sono cassanese 2 2022-06-30 07:46
sono d'accordo con commento 9. Resto allibito da commento 7 che fa allusioni futili e tipiche di questo paese: buttare gossip nell'aria per godere di cosa? Ridicolo parlare di "gradito un approfondimento"... ma di cosa? Quelli che fanno qualcosa per il paese facendo sacrifici e magari spendendo soldi e tempo, dovrebbero essere pubblicamente ringraziati. e questi stanno a fare le allusioni e gli "approfondimenti": siete la rovina di Cassano, altrochè...
 
 
#9 Io sono cassanese 2022-06-29 22:44
Non sono assolutamente sorpreso dal tono dei commenti. Io nato, cresciuto e pasciuto qui, conosco bene il mio paese e i miei compaesani . Siamo un popolo di gretti ed egoisti. Lo sanno tutti ,siamo famosi nella provincia per questo. Non sentiamoci offesi, o sentirci migliori degli altri, siamo questi.Quando qualcuno per tanti anni tiene in piedi il nome del paese va ringraziato, va tutelato, va aiutato e non criticato e dileggiato. E non mi riferisco solo al calcio a 5 , penso alla pallavolo, alle compagnie teatrali, alla banda musicale ai comitati feste etc.
Se davvero vogliamo bene al nostro paese, dobbiamo farlo crescere noi, perché se aspettiamo gli altri .......I pettegolezzi, il chiacchiericcio lasciamoli a chi non ha un cacchio da fare dalla mattina alla sera, visto che altro non sa fare.
Io sto con l'Atletico Cassano.
Io sto con Cassano
 
 
#8 Informato 2022-06-29 18:27
Per bio: non credo ci sia un presidente uscente, sono le stesse persone da anni e anni…
Per approfondire: e perché dovrebbero darti un approfondimento? E chi sono ste aziende che sono fallite che fatturavano così tanto?
Parlate sempre in terza persona e senza cognizione di causa…
 
 
#7 Approfondire 2022-06-29 15:20
Purtroppo il tessuto produttivo del nostro paesello non permette di mantenere a lungo una squadra così.
Quando un paio di aziende che fatturavano 20 milioni di euro all'anno falliscono nel silenzio generale anche dei media (che non capisco perché continuano a concentrarsi sulle piccole attività), come potete pretendere di salvare una squadra da 120 mila euro all'anno?
E inoltre, che è successo o che sta succedendo al main sponsor che l'ha foraggiata in questi anni?! Gradito un approfondimento....
 
 
#6 Giannini 2022-06-29 13:40
Che peccato,come mai?
Ma qualcuno ne deve rispondere,,?
 
 
#5 mitico 2022-06-29 13:34
per sport: la tua stupida capacita' di dare fiato alle corde vocali e produrre parole deficienti è superlativa. manderesti tuo figlio ad allenarsi in campagna ed a costo zero? ricorda di accendere il cervello
 
 
#4 Bio 2022-06-29 13:28
Ma il presidente uscente,non ne vuole sapere più niente?
Come mai?
 
 
#3 Anonimo 2022-06-29 13:20
E pensi che giochino i tornei amatoriali?
È una realtà il fustal cassanese nn deve sparire, sarei disposto a contribuire come cittadino appassionato di sport e quindi si potrebbe fare anche una raccolta fra la popolazione.
 
 
#2 Gina t77 2022-06-29 13:03
Anche questa è una impresa economica e se non riuscite a gestirla e fare previsioni è giusto che di chiuda o vi ridimensionate
 
 
#1 Sport 2022-06-29 12:32
Non pagate i calciatori e mettete i giovani cassanesi che potete fare allenare in campagna.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.