Mercoledì 08 Aprile 2020
   
Text Size

L'Atletico Cassano strapazza il Sammichele e vince 9-1

polisportiva sammichele - atletico cassano 1-9 gol 1-9 alemao glaeser numero 100

Non c’è storia nel derby: sulla Murgia c’è solo l’Atletico Cassano e la partita di ieri, valida per la 12ª giornata del Girone C di Serie A2 lo ha ampiamente dimostrato.

Il risultato parla da sé: i “pellicani” si sono imposti per 9-1 sui padroni di casa della Polisportiva Sammichele in una partita a senso unico che vale 3 punti pesantissimi per gli uomini di mister Parrilla che salgono al sesto posto in classifica agganciando il CLN CUS Molise a quota 19 punti, a quattro lunghezze dalla zona play off.

E a proposito di numeri, la partita di ieri passerà alla storia anche per la doppietta di Alemão Glaeser che, con questi due gol, raggiunge “quota 100” con la maglia dell’Atletico Cassano… ma il numero 27 non ha nessuna voglia di fermarsi!

LA PARTITA 

 

Ancora ai box Dibenedetto, mister Parrilla schiera Tatulli tra i pali dal primo minuto con Perri, Tiago, capitan Cutrignelli e Alemão Glaeser.

La partenza dell’Atletico Cassano è fulminante: nei primi secondi di gioco Bertoli è chiamato subito agli straordinari negando il gol a Cutrignelli (dopo un bello scambio con Alemão Glaeser) e poco dopo a Perri. Il centrale argentino, però, trova il gol dell’1-0 dopo appena 37’’ con un destro fulminante da fuori area che batte il portiere avversario. Passa un minuto ed è Tiago a raddoppiare: Perri riparte dalle retrovie e serve per Alemão Glaeser che, dalla destra prova a restituirla a Perri che trova la la deviazione di Bertoli. La palla resta lì e Tiago, da due passi, non sbaglia.

L’Atletico Cassano va sul velluto e la gara è un tiro al bersaglio: Rella, Sviercoski, Fred e Caio, nell’ordine, mettono alla prova i riflessi di Bertoli che, al 10’, nulla può sul tiro da fuori di Sviercoski su schema da calcio di punizione battuto da Fred. Il 4-0 arriva 5’ dopo con un assist “no look” di Alemão Glaeser per Tiago che deve solo mettere il pallone in rete.

In avvio di ripresa Fred fa subito 5-0 sfruttando un assist in area di Sviercoski. Console, sugli sviluppi di una rimessa laterale, segna il gol della bandiera per i suoi, ma l’Atletico Cassano si riporta subito a +5 con il gol del 6-1 con Tiago che restituisce il favore ad Alemão Glaeser consentendogli di segnare il suo 99° gol biancoceleste.

L’Atletico Cassano controlla senza subire e affonda con Perri e ancora con Tiago ma il gol del 7-1 porta la firma di Fred che, al termine di un’azione personale, insacca in sciovolata dal limite dell’area di rigore. L’espulsione di Console costringe i casalini all’inferiorità numerica e, proprio allo scadere dei due minuti con l’uomo in più, l’Atletico Cassano trova il gol dell’8-1 con Rella, capocannoniere dell’Under 19 e alla sua prima rete con la prima squadra in questa stagione.

Nel finale Gheno prova ad impensierire un attento Tatulli e calcia dal limite, una deviazione di Sviercoski manda il pallone sulla traversa. Poi è festa per Alemão Glaeser che, a un minuto dal termine, spinge in rete un pallone messo sulla linea da Rella: è 9-1 e per l’italo-brasiliano sono 100 gol con l’Atletico Cassano e 480 in Italia.

Ora, per l’Ateltico Cassano, c’è l’Acqua&Sapone per il quarto turno di Coppa della Divisione, poi il Real Rogit per l’ultima giornata d’andata del Girone C di Serie A2. Insomma, una fine 2019 che promette scintille.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

100 gol in tre stagioni e mezzo con l’Atletico Cassano (in 76 presenze), 480 gol in Italia. Per Alemão Glaeser è un sogno e non smette di ripeterlo. Un’emozione unica come dimostrano le lacrime subito dopo il gol del 9-1. Per l’Atletico Cassano e per Cassano delle Murge è un atto d’amore da parte dell’italo-brasiliano diventato ormai un simbolo dei “pellicani”.

«Un derby è sempre un derby. Una partita molto sentita e i gol passano in secondo piano. Però, fatto il primo e arrivato a 99 è inevitabile che poi il pensiero vada al 100°», afferma al colmo della gioia Alemão Glaeser che, con l’umiltà che lo contraddistingue si dice «onorato di questi numeri ma devo ringraziare tutti i miei compagni di questi anni perché il merito è solo ed esclusivamente loro».

Tanti gol, ognuno con il suo peso specifico. Proviamo a chiedergli qual è il più bello e quello che ricorda con più piacere: «sono tutti speciali - afferma il numero 27 - forse il primo nella mia partita d’esordio contro il CMB ha un sapore particolare con l’esplosione del pubblico. Ma ricordo ogni gol segnato con questa maglia. Sono tutti speciali e sempre dedicati ai miei compagni che sono sempre stati molto generosi con me».

Ora, però, raggiunto un traguardo è tempo di puntarne un altro. Magari di squadra, perché prima della sosta per le festività ci sono due partite ad alto tasso di emozioni: «contro l’Acqua&Sapone e il Real Rogit saranno due guerre, due battaglie nel vero senso della parola - afferma Alemão Glaeser - ma noi siamo pronti ed entusiasti. Chissà, magari passiamo il turno in Coppa della Divisione e agganciamo una posizione utile per la qualificazione in Coppa Italia. Noi ci crediamo!».

E poi, perché nascondersi? C’è forse un altro obiettivo da inseguire: «arrivare a 500 gol in carriera con la maglia dell’Atletico Cassano sarebbe spettacolare...».

POLISPORTIVA SAMMICHELE - ATLETICO CASSANO 1-9 (p.t. 0-4)

POLISPORTIVA SAMMICHELE: Notarnicola; Gigante; Robson; Recchia; Colapietro; Pisanti; Gheno; Console; Loschiavone; Bertoli; Zaccaria; Di Cuia. Allenatore: Giuseppe Lippolis

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto; Tatulli; Rella; Lopane; Caio; Sviercoski; Cutrignelli; Perri; Fred; Tiago; Pellecchia; Alemão Glaeser. Allenatore: Pablo Parrilla

ARBITRI: Ugo Ciccarelli di Napoli e Marco Villanova di Bari

CRONO: Emanuele Antonio Signorile di Bari

MARCATORI: 0’37’’ pt Perri (AC) - 1’38’’ pt Tiago (AC) - 9’51’’ pt Sviercoski (AC) - 14’11’’ pt Tiago (AC) - 0’54’’ st Fred (AC) - 1’15’’ st Console (PS) - 3’49’’ st Alemão Glaeser (AC) - 7’04’’ st Fred (AC) - 17’11’’ st Rella (AC) - 18’51’’ st Alemão Glaeser (AC)

AMMONITI: 2’25’’ pt Loschiavone (PS) per gioco scorretto - 2’25’’ pt Cutrignelli (AC) per proteste - 7’53’’ pt Perri (AC) per gioco scorretto - 14’42’’ pt Tiago (AC) per gioco scorretto - 11’34’’ st Console (PS) per gioco scorretto - 19’15’’ st Notarnicola (PS) per gioco scorretto

ESPULSI: 15’11’’ st Console (PS) per somma di ammonizioni

UNDER 19

 

Al rientro dalla pausa per l’Immacolata, il PalAngelillo è stato teatro, oggi, dello scontro al vertice del campionato Under 19: l’Atletico Cassano ha ospitato il Futura Matera nella 12ª giornata di campionato, prima del girone di ritorno.

Le due squadre partivano, entrambe, da 24 punti in classifica. Una situazione di sostanziale equilibrio che si è rispecchiata nel primo tempo, chiuso sullo 0-0.

Nella ripresa, un Atletico Cassano molto più cinico e concreto, però, è riuscito ad imporsi sugli ospiti portando a casa 3 punti che valgono la vetta in solitaria della classifica.

A sbloccare la partita, al 3’ del secondo tempo, ci pensa Angiulo, bravo a farsi trovare al posto giusto su un perfetto schema da calcio d’angolo battuto da Palmisano. Cinque minuti dopo è Rella che, a conclusione di una bella azione personale manda il pallone sotto la traversa per il raddoppio biancoceleste.

Il Futura Matera torna in partita con il gol del 2-1 ma i ragazzi di mister Mazzarella la chiudono subito con un sinistro a incrociare di Giampietro che fulmina il portiere avversario.

Pellecchia chiude la porta agli avversari e, nel finale, Giampietro va a segno altre due volte (prima con un’azione personale e poi su assist di Rella a conclusione di una veloce ripartenza) fissando il risultato sul 5-1.

 

Foto di Alessandro Caiati 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.