Martedì 04 Ottobre 2022
   
Text Size

Campi estivi, per "Cassano Avanti" sono poco inclusivi

minoranza

Poco inclusivi (in particolare per i diversamente abili) e costosi per le famiglie, cui si chiede un contributo economico settimanale.

I "campi estivi" predisposti dal Comune di Cassano delle Murge che ha emanato un apposito "Avviso Pubblico" per farli organizzare agli Enti del Terzo Settore, così come sono necessitano di alcuni correttivi.

Ne è convinto il gruppo consiliare di minoranza "Cassano Avanti" che attraverso la capogruppo Raffaella Casamassima ha scritto al Sindaco Davide Del Re una nota chiedendo di rettificare, integrare e correggere l'Avviso affinchè vi sia maggiore inclusione per i minori che si intende coinvolgere e minori spese per le famiglie.

"Sig. Sindaco, - scrive l'avv.to Casamassima - aspettavamo una qualche iniziativa a riguardo della necessità di dare avvio alle attività dei centri estivi e, a questo proposito, salutiamo con favore la delibera di giunta del 04 agosto u.s. che intende dare avvio ai centri estivi per minori “SALUTIAMO L’ESTATE”.

Tuttavia, il Gruppo “Cassano Avanti”, con spirito altamente collaborativo e affinché si valuti l'opportunità di apportare correzioni, fa rilevare che cosi come pensati e organizzati i centri estivi non potranno favorire il raggiungimento degli obbiettivi prefissati e che potremmo condensare nelle finalità di inclusione sociale".

Si legge ancora nella missiva: "A nostro parere, includere significa che ai bambini con disabilità deve essere offerta l’opportunità di vivere esperienze in comunione con tutti i bambini. L’organizzazione che si è voluta adottare partendo dall’invito ai vari soggetti erogatori delle prestazioni tenderà inevitabilmente a separare i bambini negando loro occasioni di scambio, di incontro, di conoscenza, di condivisione e quant’altro.

Ed infatti si apprende che i centri estivi “SALUTIAMO L’ESTATE” della amministrazione “Evviva Cassano” intendono offrire a minori affetti da disabilità e/o attenzionati al servizio sociale di età compresa tra i 5 e 14 anni “opportunità di socializzazione, integrazione e contrasto all’isolamento sociale attraverso percorsi culturali e sportivi”. Al fine di una reale inclusione o integrazione l'amministrazione si deve prevedere, di intesa con le associazioni che sul territorio hanno già avviato centri estivi, l'inserimento dei bambini con disabilità o attenzionati al servizio sociale offrendo loro l'ausilio di personale adeguato e non prevedendo invece un campo estivo (a fine estate!) a loro esclusivamente riservato che certo non realizza le finalità di inclusione.

"Merita una riflessione anche il criterio ISEE della quote di compartecipazione a carico delle famiglie. Riteniamo che prevedere che una famiglia con Isee tra i €6.000,00 e i e i €.15.000,00 debba compartecipare alla spesa del campo estivo nella misura di €.50,00 a settimana significhi non avere contezza dei bisogni delle famiglie con fragilità economica. Avere un Isee di €.6.000,00 cosi come di €8.000,00 significa dove spendere tanto quanto si spende per i bisogni quotidiani. Una più avveduta e capiente copertura di spesa che vada oltre l’introito del 5 per mille deve essere presa in considerazione; in fondo nell’ultima seduta del Consiglio Comunale vi siete dichiarati pronti ad intervenire con variazioni di bilancio in caso di necessità soprattutto nel settore dei Servizi Sociali e questa è una buona occasione per dare concretezza agli annunci della politica", conclude la nota di "Cassano Avanti". 

 

Commenti  

 
#17 precisazione 2022-08-08 18:50
Le dico prima volta,che viene istituita per minori disabili,cara redazione,questo intendevo per fasce di popolazione interessata
Gli altri anni veniva organizzata la colonia estiva, nella forma da lei citata.Spero di essere stato più chiaro questa volta.
Senza nessuna vena polemica.

La Redazione

Perchè, alle colonie i disabili non potevano partecipare?
 
 
#16 x commento 14 2022-08-08 17:53
fai disinformazione, altro che precisazione.
Faresti bene a chiedere anche a Del Re e a Lionetti: persino durante quella sciagurata esperienza amministrativa vi era la colonia per i bimbi. E durante la giunta Di Medio, come può testimoniare qualche voltagiacchetta (se ne avesse il coraggio) che sta oggi in maggioranza come prima stava in autorevoli posizioni della maggioranza di allora, la medesima iniziativa si è sempre fatta: e senza tanto clamore. Quindi, nulla di nuovo, altro che il tuo strafottente "avanti così!". Andate avanti così con le menzogne (prima e dopo la campagna elettorale)!
Non vediamo ancora nulla di nuovo nonostante le vostre mirabolanti promesse ed i vostri accordi con tutti e con il contrario di tutto.
 
 
#15 Marcello CARUCCI-Acq 2022-08-08 13:35
Lasciate in pace i campi estivi. Fatevi un giro serale per ristoranti e pizzerie locali, e cercate di individuarne i clienti. Quanti rdc e quanti isee di modeste entità. 50 Eu settimanali è cifra accettabile...
 
 
#14 precisazione 2022-08-08 09:11
Se gli uffici insieme alle idicazioni politiche avranno adottato questo criterio ci sarà sicuramente un motivo.Nessuno però dice compreso questo giornale, che è la prima volta che qualche politico ha pensato a queste fasce di popolazione.Avanti cosi

La Redazione

La prima volta? Ma che dice? Il campo estivo ha preso il posto della colonia marina che da sempre e tutte le amministrazioni hanno organizzato (tranne in periodo pandemia). Diversa tipologia ma stessa attenzione ai minori.
 
 
#13 x d 2022-08-07 18:12
poi volevo aggiungere una cosa che vedo nella foto: Consigliere Zullo, quando vi è l'inno nazionale, si sta composti e in postura rispettosa. L'unica che lo fa correttamente è la D'Ambrosio, poi la Caprio, quindi la Casamassima e poi Giustino.
Non vedo la foto della maggioranza: spero siano stati in posizione di rispetto.
 
 
#12 x d 2022-08-07 18:08
Giusto, sbaglia solo chi fa qualcosa.

Però lei (Battista) era stata richiamata sul fare bene.
E infatti le era stato detto (da parte del commento 9) "non faccia le cose tanto per farle". Quindi il richiamo nei suoi confronti era motivato, puntuale e argomentato. Se deve fare qualcosa, la faccia bene. Dato che è pagata (pure troppo) dai cittadini.
 
 
#11 d 2022-08-07 07:50
x dubbio

Sbaglia (ammmesso sbagli) solo chi fa qualcosa.

Ci siamo abituati a vedere gente che non sbagliava perchè non ha fatto nulla. Stia sereno.
 
 
#10 Dubbio 2022-08-06 21:06
Battista non faccia le cose tanto per farle altrimenti da l’impressione di non conoscere i problemi delle persone che hanno bisogno. Si impegni!
 
 
#9 Teo 2022-08-06 20:59
Ma con che faccia vi presentate e ci vuole pure coraggio.
 
 
#8 A Sciatavinne 2022-08-06 20:11
Inizi a farlo tu il calzone,che noi vediamo come viene e ti faremo sapere.
La presunzione non ha mai pagato.
Strano come mai non ti sei messo/a in gioco,evidentemente qualcuno non ti vedeva all'altezza.
 
 
#7 Albertina 2022-08-06 14:44
Giusta osservazione,chi ha 6.000€ non è come chi ha 15.000€.
Brava avvocato di Avanti Cassano.
 
 
#6 Uomo Magno 2022-08-06 14:25
Quindi la maggioranza fa una proposta e l'opposizione si oppone come in una barzelletta del Mudù. Proponete alternative piuttosto, il campo scuola deve anche rispettare certi costi ed è ovvio che l'iscrizione possa costare di più.
 
 
#5 999 Matteo 2022-08-06 14:09
Ritengo giusta osservazione
Ottima opposizione
 
 
#4 Tania 2022-08-06 13:37
Vabbè ragazzi mica possono regalare la vacanza
 
 
#3 Kekko 2022-08-06 13:25
Allora facciamo una cosa i figli dei drogati li mettiamo a sinistra..i figli dei reati contro il patrimonio, le rapine a destra. Che dopo facciamo la partita di pallone. Mhe
 
 
#2 Scitavinne 2022-08-06 13:19
Le due liste messe insieme non le vedo capaci neanche a fare "nu calzone de cepodde"
 
 
#1 tu 2022-08-06 13:03
Da parte della opposizione, considerazioni sterili. Non necessariamente da considerare.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.