Giovedì 11 Agosto 2022
   
Text Size

L'Ager aumenta la Tassa Rifiuti per Cassano

IMG_20220531_092529

 

Ci sarà un aumento fra il 7 e l’8% nella prossima Tassa Rifiuti di settembre per famiglie e attività commerciali e produttive cassanesi.

Lo ha deciso l’Ager, l’Agenzia Regionale che si occupa di rifiuti sulla base dei costi previsti per il conferimento in discarica e per le attività gestionali.

L’argomento è stato animatamente dibattuto nel Consiglio Comunale di questa mattina, nel quale ha prepotentemente fatto irruzione la campagna elettorale in corso per le Elezioni Amministrative del 12 giugno: sebbene la metà dei Consiglieri in carica non si ricandidi, le liste “Evviva Cassano” e “Avanti Cassano” vedono intersecarsi componenti degli attuali gruppi di maggioranza e opposizione, con immaginabili conseguenze.

Una su tutte: la minoranza (cui si sono aggiunti la Gatti e Briano) si è fatta maggioranza, votando a favore del provvedimento mentre la maggioranza si è astenuta o come nel caso della Sindaca, ha votato addirittura contro il punto all’ordine del giorno, in un ribaltamento di posizione dal sapore tutto elettorale.

In apertura del Consiglio, il benvenuto alla neo-Segretaria Generale Maria Concetta Dipace, 58 anni, nata a San Ferdinando di Puglia, in provincia di Foggia, già titolare della Segreteria Generale di numerosi Comuni in provincia di Torino, Bergamo, Foggia, Bat e Bari, tra cui Alberobello, Conversano e Rutigliano. La Sindaca ha affermato che resterà in pianta stabile nel nostro Comune, assicurando continuità amministrativa e Teodoro Santorsola, nel porgere il benvenuto, ha auspicato un ruolo di garante dell’intero Consiglio, super-partes rispetto a chi siede e siederà in maggioranza “senza condizionamento alcuno”.

L’Assessore all’Ambiente Carmelo Briano ha quindi dato comunicazione della Determina Ager n. 194 del 20/05/2022 e della relazione di validazione relativa alla procedura di approvazione del Piano Economico Finanziario anno 2022-2025 secondo il Metodo Tariffario Servizio Integrato di Gestione dei Rifiuti 2022-2025 ex delibera n. 363/2021 ARERA per il Comune di Cassano delle Murge.

Sostanzialmente l’Ager riconosce uno scostamento di circa 278mila euro per l’anno 2022 che va colmato con l’aumento delle tariffe a carico di cittadini, negozi e imprese già a partire dalle bollette del settembre prossimo in misura ancora da calcolare.

L’aumento, ha poi sottolineato la Sindaca, deriva dal maggior costo del conferimento nelle discariche e dal maggior costo del trasporto dei rifiuti verso tali discariche, spesso distanti anche centinaia dui km.

“Non è una scelta dell’Amministrazione Comunale - ha spiegato Briano – ma un obbligo di legge che va a scontare la carenza di impianti” per l’indifferenziato e soprattutto il fatto di essere nelle mani dei privati che fanno il bello e cattivo tempo tant’è che la Determinazione dell’Ager prevede aumenti anche per il prossimo triennio.

“La realtà – ha replicato Davide Del Reè che avete dormito, come Amministrazione, per tutti questi anni e scaricate su altri le vostre colpe: invece di far aumentare la Tassa Rifiuti avreste potuto fare una seria lotta all’evasione, far pagare chi non paga e non è neppure iscritto, fare più controlli e multe, rivedere il contratto con il gestore su alcuni punti (la Maugeri che non c’è più, NdR); ora scaricate sul prossimo Sindaco che siederà in questi banchi tra qualche settimana – ha chiuso Del Re -  l’onere degli aumenti in bolletta”.

Dura la replica dell’Assessore Angelo Giustino: “Il Comune paga l’inefficienza della Regione Puglia nel chiudere il ciclo dei rifiuti: quando vengono gli Assessori regionali a fare le passerelle a Cassano – ha detto Giustino rivolgendosi a Del Re – sarebbe bene farglielo presente”.

“Non scaricate su altri le vostre colpe”, ha ribadito Del Re mentre Briano faceva notare che controlli e sanzioni vengono fatti ma nulla hanno a che fare con i costi in aumento.

Colpo di scena nelle dichiarazioni di voto della maggioranza: il capogruppo Cavalluzzi ha detto che il gruppo “X TE” si sarebbe astenuto, lasciando a bocca aperta Briano e la Presidente Gatti che ha chiesto e ottenuto una sospensione dei lavori per approfondire le eventuali conseguenze di questa scelta.

Al rientro in aula, la Segretaria Generale ha fatto presente che non passando il provvedimento di cui si discuteva, fra l’altro una mera presa d’atto, si correva il rischio di invalidare il tutto configurando addirittura un danno erariale a carico di chi non votava.

A quel punto la minoranza ha votato a favore con parte della maggioranza mentre si sono astenuti Cavalluzzi, Panzarea, Giustino e Maria Pia D’Ambrosio.

Uno scenario che ha visto la replica sul secondo argomento ovvero la approvazione delle tariffe del tributo comunale sui rifiuti TARI anno 2022.

“E’ un atto drammatico quello che stiamo facendo”, ha detto la Sindaca uscente ribadendo che gli aumenti sono riconosciuti dall’Ager per il conferimento in discarica (cresciuto del 40% in due anni) e per le spese di trasporto e non per il servizio offerto nei Comuni.

“Il nostro servizio funziona – gli ha fatto eco l’Assessore Briano – perché i mastelli vengono svuotati e la percentuale di differenziata è sempre alta: l’aumento delle tariffe è dovuto ad altri fattori con i quali il Comune non c’entra”.

Critica la posizione di Santorsola: “E’ un provvedimento imbarazzante perché pur non disconoscendo le responsabilità della Regione Puglia, non potete non assumervi la vostra responsabilità dato che, ad esempio, altri Comuni anche a noi vicini, fanno campagna di informazione, incentivi, premialità per i cittadini che fanno correttamente la raccolta mentre da noi a Cassano non si riescono a prendere contromisure alle scelte della Regione”, ha detto il capogruppo di “Prima Vera Cassano.

Per Linda Catucci e Davide Del Re, poi, il senso di responsabilità nella minoranza prevale tant’è “che voteremo a favore del provvedimento per evitare che il prossimo Sindaco si ritrovi, sin dai primi giorni, a far fronte ad uno squilibrio di 300mila euro: ci sostituiamo già a voi, nell’approvare le vostre tariffe”.

Il punto è dunque stato approvato con 7 voti a favore (i cinque consiglieri di minoranza oltre a Gatti e Briano), il voto contrario della Di Medio e l’astensione degli altri componenti del Consiglio Comunale.

 

 

Commenti  

 
#47 strisc 2022-06-10 12:39
ecco il commento di silvia conferma che pur consapevoli che l uno è peggio dell altro siete ancora pronti a votarli.. dai siiii continuate continuate, i vostri figli vi ringrazieranno
 
 
#46 SilviaB 2022-06-03 16:45
Per @sal ; purtroppo, dopo giorni di riflessione e dopo aver seguito i comizi di entrambe le coalizioni, sono arrivata alla conclusione che ci troviamo davanti alla scelta del male minore… la domanda è: esiste davvero il male minore tra i due? Ho i miei dubbi :sigh: :sad: questa è una delle peggiori campagne elettorali che io abbia a memoria!
 
 
#45 Sal 2022-06-03 16:00
Lorenz, tu che conosci bene i tuoi paesani ,di chi ci dobbiamo fidare?
 
 
#44 Sal 2022-06-03 15:51
Brava Giorgia, comm. n° 3, hai detto bene, purtroppo alle regionali lo hanno rivotato e ne dobbiamo subire le conseguenze. Alle nostre comunali , tra le due, non riesco a decidere quale sia la fazione migliore. Secondo te la compagine della Casamassima merita più fiducia?
 
 
#43 strisc 2022-06-03 12:08
io dico solo. GRAZIE
 
 
#42 Fustigatoresoft 2022-06-02 04:51
…….non ho capito bene….il comportamento dell’opposizione (leggi Del Re) che vota a favore ….motivando che votando contro sarebbe ricaduto il problema sulla nuova Amministrazione uscente vittoriosa dalle imminenti elezioni. Quindi aveva paura che sarebbe toccato e lui….quale candidato Sindaco….?…??? …….Qualcuno saprebbe illuminarmi sulla questione….e perché l’opposizione ha votato a favore…questa volta ???????
 
 
#41 Non siamo stupidi 2022-06-01 22:35
Con questa mossa alcuni componenti della lista della Raffa pensano di infangare la lista di Evviva Cassano, facendo credere ai cittadini che questo aumento sia dovuto a loro. Vergognatevi! I cassanesi non sono stupidi!
 
 
#40 Francamente 2022-06-01 20:51
E questi si ricandidano pure? Ma scherziamo? sempre più allibito da questa amministrazione Di Medio
 
 
#39 cerchio magico 2022-06-01 16:08
"il capogruppo Cavalluzzi ha detto che il gruppo “X TE” si sarebbe astenuto, lasciando a bocca aperta Briano e la Presidente Gatti che ha chiesto e ottenuto una sospensione dei lavori per approfondire le eventuali conseguenze di questa scelta" Ma la sindaca lo sa che astensione non significa votare contro?
Va bene che la Gatti aveva dichiarato da tempo la sua uscita dal gruppo "X te" ma Briano e la sindaca no, fanno ancora parte del gruppo "X te" ... ora capisco tutto: il gruppo "x Te" ha un nuovo cerchio magico al suo interno ... loro decidono per tutto il gruppo ed evidentemente la comunicano solo ad alcuni la decisione
Brava Gatti ad aver capito e ad aver avuto coraggio di prendere le distanze da tempo
 
 
#38 Cittadino 2022-06-01 14:09
Questi sono i personaggi che si sono ricandidati!!andate pure a votare sta gente.
Per chi non l'avesse capito questo paese è Morto!!
 
 
#37 Io 2022-06-01 13:54
Bravissimi.. 0ttimo... Del Re stai tranquillo non ti voterò mai..
 
 
#36 Mauro M 2022-06-01 13:44
Credo che sia il momento di un sindaco nuovo.
Vai Raffaella Casamassima difendici tu da questi matti.
Sarai il nuovo sindaco di tutti
 
 
#35 Angelo|AnnaMaria 2022-06-01 13:41
Di Medio la rovina di questa tua 2^ amministrazione è stata la scelta del vice - sindaco a cui continui a dare credito. Avessi scelto la Calzetta...!! I cassanesi ti ricorderanno per come hai portato alla rovina il paese. Potevi uscirne a testa alta ... A Del Re basterà poco per fare meglio di te!!!
 
 
#34 Pef 2022/ 2025 2022-06-01 13:26
Ma la proposta di approvazione del Piano Economico Finanziario non spetta all’assessore al Bilancio portarla in Consiglio ? Dove era la Caprio?
Voce fuori campo: alla scusa di Giustino, era indaffarata a fare le valigie .
 
 
#33 Cittadino cassanese 2022-06-01 13:09
Da cassanese mi sento offeso da questi amministratori che bocciano le loro stesse proposte solo perché credono che gli elettori siano deficienti.Con questo giochetto di becera pseudo politica avete rappresentato pienamente la considerazione che avete di noi. Grazie al cielo c'è ancora gente intelligente che ovviamente non vi voterà. Davvero scandaloso. Se penso che questi credono di farci fessi con queste pagliacciate mi sento davvero svilito
 
 
#32 Fustigatore 2022-06-01 12:55
Non è colpa delle opposizione ma di chi in questi 5 anni ci ha governato, come mai fare un consiglio comunale proprio il 31.Cassanesi svegliamoci.
 
 
#31 Flirt 2022-06-01 12:51
E' tutto vero il commento 19. Vergognosi, inaffidabili. E' giunta l'ora di mandarvi a casa.
 
 
#30 x giorgia 5 2022-06-01 12:45
ma volete ragionare con la vostra testa ... se fosse voluto veramente da Emiliano l'aumento della TARI perchè non c'è stato anche negli altri Comuni??
cassanesi imparate a ragionare con la vostra testa e non con quella di Giustino e Co.
 
 
#29 Vergogna 2022-06-01 12:27
Siamo alla prima dimostrazione dell'incoerenza di tutti, Casamassima e Del Re per primi. È la fine per il paese.
 
 
#28 strisc 2022-06-01 12:23
dalle tasse a tutti noi, tirano fuori gli stipendi dei politici dai piccoli comuni fino a roma passando x regioni e provincie senza dimenticare gli stipendi dei posti statali che nn producono nulla x cui poi ricavarne un guadagno, quindi che volete fare nn gli volete dare lo stipendio a questa gente x il lavoro che loro svolgono?? aaaaaaaaaaaahahahahahah
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.