Giovedì 29 Ottobre 2020
   
Text Size

La Battista (Pd) stoppa la destra di "Primavera Cassano"

18446806_1176462295796963_3631773518102163809_n

Non è un divorzio ma poco ci manca quello fra il Pd guidato da Enza Battista e la lista civica "Primavera Cassano" che alle Elezioni Amministrative cassanesi del 2017 tentò il connubio fra pezzi della destra cittadina ed esponenti del Partito Democratico venuti fuori dal Commissariamento del Comune di Cassano a guida del Sindaco Vito Lionetti, sempre del Pd. 

L'occasione colta dalla Battista "a urne chiuse per non creare polemiche elettorali", spiega nel suo messaggio la Coordinatrice del Pd cassanese, è un video postato sui social nei giorni scorsi nel quale il Capogruppo consiliare di "Primavera Cassano", Teodoro Santorsola spiega il suo stato di salute in seguito ad un tampone per la ricerca del Covid-19 (risultato negativo) a cui si era sottoposto dopo che un suo congiunto, non convivente, aveva contratto il virus.

La "colpa" di Santorsola, da sempre esponente di spicco della destra cittadina, quella di aver spronato a votare per Ignazio Zullo, candidato al Consiglio Regionale in quota a "Fratelli d'Italia", partito in cui milita lo stesso Santorsola.

Un fatto del tutto personale ma che evidentemente ha irritato la Battista e tutto il Pd.

"Un atto molto discutibile - ha scritto la Segretaria sulla sua pagina Fb -  quanto quello di strumentalizzare la positività di un familiare per far campagna elettorale; perché di questo si è trattato. Dalla volontà di voler semplicemente affermare la propria negatività al tampone e criticare chi aveva strumentalizzato l’accaduto, si è passati a utilizzare la vicenda personale per fare campagna elettorale.

Fatto di per se molto grave, a cui si aggiunge il fatto di aver utilizzato un canale a cui aderiscono diverse correnti di pensiero per far campagna elettorale ad una destra che non accomuna tutti, soprattutto non accomuna la lista PRIMAVERA CASSANO.
 
PRIMAVERA CASSANO è una lista civica nata con l’idea di riportare il nostro comune al suo antico splendore, senza strattoni ideologici e “di parte” dei componenti, vista la eterogeneità delle forze politiche e sociali che la compongono. Non è la prima volta che questo patto viene disatteso da chi ha l’esigenza di emergere con prepotenza e arroganza. Oggi più che mai, siamo convinti che si indeboliscono sempre più i motivi per sentirci parte di quella coalizione".
 
Una incrinatura, dunque che viene dopo diversi, piccoli smottamenti fra i componenti della lista, arrivata seconda alle amministrative di tre anni fa e che non è ancora chiaro dove potrà portare. 
 

 

Commenti  

 
#48 Figuradi+++ 2020-10-01 06:54
Per Venezia.
Continui a non rispondere a nessuno dei quesiti e delle accuse espliciti e documentati che ti sono stati mossi.
Sei a corto di argomentazioni e il discredito te lo sei tirato addosso da solo: figura di +++
SEI SENZA VERGOGNA...DIMETTITI +++
 
 
#47 Elisa32 2020-09-30 22:22
X Beppe73.

Ti prego, sposami. Non se ne trovano più di uomini che dicono pane al pane, vino al vino. Le cose che hai detto, come le hai detto, mi hanno fatto pensare molto. Vedo che il signor Venezia fa finta di nulla e non risponde, si è ammutolito. Lo hai messo k.o.
Lo hai inchiodato e improsciuttato come un cinghiale. E solo utilizzando parole chiare.
Ti prego, sposami subito. Se possibile lascia un contatto alla redazione, oppure fatti trovare.
 
 
#46 Amedeo Venezia 2020-09-30 19:30
Egr. Sig "Penna rossa", veramente chi si "mimetizza" è visto e consideriderato che non appone la sua firma al suo scritto. Io ho partecipato all'evento citato, in maniera esplicita. Poiché ella intende insegnarmi comportamenti ed azioni da compiere e manifesta tanto astio e discredito nei miei riguardi la invito ad incontrarmi per strada, forse in tale occasione avrà la dignità di presentarsi.
Amedeo Venezia
 
 
#45 Annetta 2020-09-30 18:40
che pena questa storia di santorsola e venezia al seguito di zullo che è al seguito di fitto che è al seguito della meloni che ... mammamia, basta con tutti questi
 
 
#44 Penna bianca 2020-09-30 09:30
Per pennarossa.
Ella che è informato, mi sa dire
il candidato di Cassano, oltre ad essere consigliere di maggioranza in pectore, quale assessorato regionale avocava (già) a se'? Trasporti? Cultura?
2+2=4
 
 
#43 PennaRossa 2020-09-30 08:35
signor Venezia, lei quando è stato eletto ha chiesto voti a noi e noi abbiamo posto in lei fiducia. Adesso lei ha il dovere di rispondere ai rilievi che le vengono rivolti, dato che quelli dei commenti 32,33 e 39 sono scritti in modo serio e motivato. Lei voleva accreditarsi presso quello che sembrava essere il vincitore delle regionali e con la scusa della cortesia ad un amico pensa che noi elettori siamo degli stupidi. Se voleva fare una cortesia all'amico lei ci poteva prendere un caffè in pieno sole in villa o in piazza. Essere andato a una manifestazione politica denotano solo il suo essere prono al vincitore. E non ci provi a dire che non vi è bisogno delle foto e che lei aveva fatto tutto con chiarezza: questa è un bugia madornale! Lei ha fatto credere a tutti noi altre cose, poi è stato visto in quel posto in cui sperava di mimetizzarsi, poi non posso dirle qui cos'altro ha fatto perchè non voglio mettere a repentaglio la privacy di alcuni cittadini e poi, a scrutinio avvenuto, ha di nuovo tessuto le lodi di Emiliano e del PD, sempre per mimetizzarsi. Lei fa il partigiano del 26 aprile, mentre tutti vedono che stava a Salò fino al 24!
Invece di dire sciocchezze acrobatiche, provi a rispondere punto per punto ai rilievi mossi. Oppure, abbia la compiacenza di chiedere scusa agli elettori e di togliere il disturbo dalla vita politica. Cassano merita di meglio, i trasformisti vanno sbugiardati e noi da lei non ce l'aspettavamo proprio.
 
 
#42 Beppe74 2020-09-30 07:18
Bravissimo Beppe73. Suggerirei anche ai validi avvocati che siedono in maggioranza di verificare se ci sono gli estremi per denunciare il gruppo Primavera Cassano ai sensi dell'art. 414 cp. Atteggiamento indecoroso e irresponsabile quello di Venezia e Santorsola che può davvero causare emulazioni inopportune e pericolose!
 
 
#41 Figuradimerda 2020-09-29 16:30
x Venezia #38
Vedi Amedeo, io definisco 'figura di merda' i tuoi comportamenti e tu invece passi alle offese personali.
E' evidente che le critiche che ti vengono rivolte dal bravo e determinato Beppe73 ti innervosiscono: sono circostanziate e definitive in quanto mettono in evidenza la tua conclamata "incoerenza" di voltagabbana.
L'episodio che ti ha visto denigrare il nostro candidato Presidente promanazione del PD, il 'tuo' partito, la dice lunga e richiede inesorabilmente e immediatamente le tue concludenti dimissioni da membro del direttivo e da consigliere eletto con i voti dei democratici.
Comportamenti di resistenza oltre a confermare che 'non tieni vergogna' rafforzeranno la disistima nei tuoi confronti.
 
 
#40 Rox 2020-09-29 13:42
caro Venezia, lei si attacca alle autoattestazioni di coerenza come gli ubriachi si attaccano al palo della luce. E' ormai ridicolo e fuori luogo. Lei è un voltagabbanna che adesso cerca di riabilitarsi. Buona fortuna!
 
 
#39 Beppe73 2020-09-29 10:44
x Cons. Venezia, commento 38.
Come al solito lei non ha risposto proprio a nulla: risponde con fuffa a domande concrete.

Lei va al "cortese invito" del "vincitore in pectore" proprio mentre la battaglia infuria ed ogni voto, ogni azione è determinante, sperticandosi in critiche verso la sua bandiera e facendo il bacio della pantofola al nemico che assedia mentre i sondaggi lo davano per vincitore. Altro che!
Le sono stati fatti una serie di rilievi puntuali: da lei puntualmente elusi!
E questo non fa che confermare quanto le viene contestato, non solo quello che ha fatto nelle settimane scorse: eludere, annacquare, fare dichiarazioni di principio vacue e inutili in quanto banali.
L'abbiamo sentita fare critiche ad Emiliano: mai a Fitto. L'abbiamo vista eludere gli appuntamenti con la sua parte politica salvo apprendere della sua puntualità agli appuntamenti della controparte.

In ogni caso, lei pensa di galleggiare: chiunque vinca, amici di qua e amici di la, così casca bene.

E mi fermo qui: le ho riportato solo 4-5 punti ne precedente commento ma vi sono decine di segnali provenienti da più parti che denunciano la sua incoerenza effettiva e dissimulata a fronte di una coerenza da lei conclamata ma evanescente e simulata.

In quanto alle sue velate irrisioni alla mia persona, che dirle? nella sua condizione, la comprendo ... non importa.

P.S.: per farle notare la ridicolaggine delle sue risposte, le faccio una domanda. Crede di essere l'unico che ha ricevuto un "cortese invito" da un amico? Personalmente ho ricevuto un sacco di inviti da tutti gli schieramenti. Ho scelto. Lei no, lei nicchia, si contraddice, si contorce, dice "sì" a questi e "forse" a quelli e "why not?" a quegli altri. Troppe scarpe per un piede solo. Mi fa solo venire un dubbio: forse sono io che sono maleducato e non rispondo a un invito cortese di un politico? Sembrerò cortese, ma almeno sò scegliere. E siccome la politica è la scienza della scelta, lei è inadatto al ruolo che ricopre. Noi ne abbiamo preso atto: ne prenda atto anche lei e la smetta di espirare fuffa. Stia dritto con la schiena!
 
 
#38 Amedeo Venezia 2020-09-29 01:37
Egr. Sig. Beppe 77, ha utilizzato un fiume di parole per esprimere il suo biasimo nei miei riguardi,libero di pensarla come ritiene. Le rispondo semplicemente dicendo che non ho mai elemosinato favori a nessuno. La mia strada umana e professionale è frutto di sacrifici personali. Ho una professione e non vivo di politica. Cerco di essere utile come medico a coloro che richiedono il mio intervento professionale, senza chiedere la tessera di partito o l'appartenenza familiare né un compenso. Evidentementemente mente quando asserisce di conoscermi. Partecipare ad un cortese invito non significa essere asservito perché il rispetto della persona per me vale più di un orientamento partitico. Non è necessario pubblicare foto perché ho esplicitamente manifestato la mia presenza, non ho nulla da nascondere. Questo suo modo di pensare e di agire la descrive perfettamente. Io rispetto tutti e questi principi,che mi sono stati inculcati da un'educazione familiare, non possono essere cancellati da direttive partitiche. Sono una persona libera e responsabile delle proprie azioni ed idee. Certamente ho criticato alcuni comportamenti del presidente Emiliano perché li ritenevo iniqui e sono sempre pronto a confermare questo mio orientamento. Qualcuno diceva che non bisogna avere paura di dire quello che si pensa perché la verità rende liberi. Riguardo il commento n. 37, il nomignolo adottato dal "leone di tastiera" esprime la sua pochezza di uomo.
Amedeo Venezia
 
 
#37 Figuradimerda 2020-09-27 20:31
xBeppe73
Condivido ogni singola parola, ogni singolo concetto, ogni singola denuncia riportati nel tuo lungo ma dovizioso commento.
Era ora che qualcuno gliele cantasse!!!
Di particolare pregio il riferimento alla diatriba su Emiliano, ampiamente denigrato in un famoso confronto tra Amedeo e il Vicesindaco Giustino, cui fa seguito ora il voltafaccia zuccheroso e vigliacco seppure coerente con il conclamato stile di voltagabbana.
Grazie Sig. Beppe77, spero di conoscerla e di stringerle la mano (nonostante il Covid19).
PS: l'unica cosa che non posso condividere con te, quale elettore di Primavera Cassano, è la mancata preferenza a questo esimio candidato, atteso che per la mia età lo conoscevo bene e da vecchia data per la sua tanto decantata e mai riscontrata "coerenza".
 
 
#36 ops 2020-09-27 15:00
Eg Dott. Venezia, perchè continua a denigrare chi non scrive nome e cognome ed usa uno pseudonimo. Questo è un forum di idee e finchè c'è rispetto ogni idea può essere buona o balzana, ognuno poi è libero di accettarla o di ignorarla nè si è tenuti a replicare a chi non lo merita. Quando poi c'è la diffamazione si possono intentare azioni legali ed allora viene individuato l'autore a cui chiedere i danni .
Se Cassanoweb avesse preteso la registrazione autentica al sito, stai pur tranquillo che nessuno penserebbe di esternare le proprie idee e non ci sarebbe alcun forum, che a volta è anche costruttivo.
Mi dispiace ma dovevo farlo, per e con stima verso la sua persona.
 
 
#34 Beppe73 2020-09-27 08:53
(infine)
Queste medesime osservazioni, non appena possibile, le farò pubblicare sulle pagine social del pd locale (anche con un link al mio commento su questo sito di informazione locale). Così lei potrà persino identificarmi: dato che questa è l'unica cosa che le preme.
Ma ci rifletta un attimo: le serve davvero conoscere il mio nome? Ma se poche ore prima di andare alla convention di Fitto/Zullo lei ha abilmente fatto un giro speciale: prima andando a bere alla fontana di via Acquaviva angolo Via San Gaetano, poi via Convento, poi telefonate qua e là e poi altri luoghi simbolici ... a che pro?

Spero che almeno Lei ieri abbia festeggiato bene i Santi Medici. Si raccomandi a loro.
 
 
#33 Beppe73 2020-09-27 08:40
... (continua)

... Ma da esponente politico Lei aveva l'obbligo di mantenere alto il suo profilo ("Mulier Caesaris non fit suspecta etiam suspicione") e di rispettare le indicazioni del partito che l'ha eletta, perchè quel partito è l'unico che ha una sede e degli iscritti che chiedono conto. Lei ha interpretrato la sua elezione come un fatto personale, a sua disposizione: non le sembra di aver mancato di rispetto agli elettori?

4) Le è andata male. Se avesse vinto l’alleanza in cui milita la persona a cui lei è andata a fare il “bacio della pantofola” a cosa avremmo assistito? Me lo chiedo perché è un’ipotesi davvero realistica. Quali sarebbero state le sue dichiarazioni? Avrebbe partecipato alla “cena del ringraziamento” in qualche agriturismo o kartodromo? E poi? Avrebbe persino dato lezioni di “realpolitik” al PD e a noi tutti? Si sarebbe atteggiato a “com…primario” nella vittoria? oops, scusi il lapsus

5) Al suo cospetto, Zullo e Santorsola appaiono molto più coerenti. Diciamolo: lei ci ha rimediato una brutta figura, storica e tombale sulla sua caratura politica. E Le faccio, infine, sommessamente notare una cosa: come lei sa, gira sul web qualche foto di lei al famoso happening del centrodestra, le stesse foto che hanno avviato questa lunga e penosa polemica (io da suo elettore e sostenitore ne ho risentito molto). Ma secondo lei queste foto chi le ha fatte circolare? Con ogni evidenza qualcuno che voleva associarla e annetterla definitivamente (a me le ha esibite una persona che, coerentemente e storicamente, vota per Ignazio Zullo). Lei ci è cascato in pieno! Con una figura da asino, una figura barbina! Altro che da persona di cultura! Lei è stato vittima dei sondaggi (che hanno tentato le sue aspirazioni in modo opportunistico) e, non ultimo, della furba perfidia di chi l’ha trascinata in questo pasticcio politico.

La saluto cordialmente.

P.S.: mi fanno notare che in questi ultimi giorni, a partire da lunedì sera, lei con una inversione ad U repentina ha cominciato a fare complimenti a Emiliano ed al suo partito nelle sue dichiarazioni su fb e sui social. E pensare che poche ore prima Lei, nelle stesse sedi, dileggiava quel candidato presidente censurandone la condotta politica dell’ultimo quinquennio. Capisco che si possa cambiare idea, ma la sua velocità ci disorienta.
 
 
#32 Beppe73 2020-09-27 08:38
caro dott. Venezia, le spiego il perchè lei in questa situazione ci rimedia una brutta figura.

Premessa: sono una persona che non solo l'ha votata con fiducia e stima, ma l'ha sempre difesa sia su questo sito che su fb che in altre occasioni.

1) Partiamo dalla fine: la richiesta agli altri di firmarsi. Vede sig. Venezia, LEI HA SCELTO (CANDIDANDOSI) DI ASSUMERE FUNZIONI PUBBLICHE e pertanto di essere un personaggio pubblico. Pertanto, lei deve accettare le critiche pubbliche che le vengono rivolte senza stare a disquisire su come segnalare chi le rivolge la critica. Lei ha certamente il diritto di reclamare la firma altrui allorchè le vengono rivolte accuse sulla sua vita privata o personale, ma quando le critiche concernono la su coerenza politica e vengono espresse senza particolari offese, lei deve rispondere nel merito delle cose. Questo perchè lei impari la buona educazione di comportarsi da pubblico rappresentante: la smetta di lagnarsi cercando i nomi di chi è deluso da lei. Per cosa poi? Per togliergli il saluto? Per non fornirgli più nemmeno i suoi servizi da medico quando le capitano a tiro? Risponda nel merito e la smetta di eludere domande: su con la schiena!

2) Lei, che nicchia sulla sua appartenenza al PD, dicendosi "esponente coerente della lista PrimaveraCassano", mi deve rispondere su una cosa (che è implicita nel richiamo che Enza Battista ha fatto a qualcuno): se Lei è esponente della lista PrimaveraCassano, come mai lascia libertà di iniziativa totale e facoltà di scegliere ogni strategia e ogni dichiarazione (finanche le alleanze) al suo "singolare quanto pervasivo" collega di lista? Lei quanto conta in quella lista? Una beneamata cippa! Mi consenta l'ironia. Di più: lei si accoda miseramente e supinamente a questo leader di lista, come un gregario qualsiasi e NON come un RAPPRESENTANTE PUBBLICO che ha le sue responsabilità. Avrebbe dovuto LEI richiamare il collega di lista sull'uso improprio della propria delega di rappresentanza per chiamare, con il pretesto penoso del Covid di un familiare (a cui auguriamo presto di stare bene) per chiamare a raccolta a sostegno di un avversario! Una cosa penosa, vile e miseranda: su cui Lei ha taciuto. Si può dire che è un comportamento ignavo o vuole il mio nome e cognome per meditare rappresaglie?

3) beninteso: Santorsola ha un percorso politico personale che, prima o poi, doveva finire per coincidere con Zullo atteso che quest'ultimo è passato dall'essere un esponente di centro, poi di centrodestra e poi di destra benchè anni fa i due fossero antitetici. Ma Lei, cosa c'entra? La coerenza che lei invoca noi la vediamo solo nelle sue parole, per il resto a noi il suo sembra un ruolo di comparsa, di personcina che si va a sottomettere ai potenti (o aspiranti tali) peraltro guarda caso proprio nel settore professionale in cui lei opera ... ;-) ... :-* ... :oops: ... :sad: ... :cry: ... :-x ...

(continua nel commento successivo)
 
 
#31 Amedeo Venezia 2020-09-26 17:51
Egregio Sig. "Dottore" mi dispiace averla delusa ma preferisco la stima di persone schiette e non di personaggi ignavi che si nascondono dietro nomignoli per esprimere le proprie opinioni (sempre rispettabili). Peraltro, come diceva il Manzoni attraverso il personaggio Don Abbondio nei Promessi Sposi'"Il coraggio se non lo hai non te lo puoi dare". Distinti saluti.
Amedeo Venezia
 
 
#30 Dottore 2020-09-26 14:57
Egr. Dott. Venezia è proprio perché ho letto quanto da lei scritto al 12 che le ponevo questioni leggermente più approfondite. La sua non risposta per me è sufficiente. La ringrazio per avermi confermato quello che non volevo credere. Evidentemente quando l'ho votata ho commesso un errore. Saluti
 
 
#29 Amedeo Venezia 2020-09-26 04:40
Egregio Sig. "Dottore", forse Ella non ha letto bene il mio personale commento n. 12. Se, invece di dare indicazioni agli altri, senza ovviamente avere il coraggio di firmarsi, avesse compreso il mio scritto precedente (n. 12) avrebbe trovato la risposta alla sua domanda.
Egr. sig "by the way, Io non sono santo né voglio autoreferenziali, verosimilmente non mi conosce, cerco soltanto di non nascondermi dietro nomignoli ma di essere schietto e rispettoso delle altrui opinioni. Una persona che intenda offendere gli altri dovrebbe avere la dignità di firmarsi.
Amedeo Veneziq
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.