Martedì 09 Agosto 2022
   
Text Size

Traliccio, la maggioranza dice che non si farà

00-logo-lista-x-te-alta-ris

Non ci sarà alcun traliccio nei pressi della chiesetta rupestre di santa Lucia: lo dice in una nota la maggioranza "X TE" che governa il Comune di Cassano delle Murge.

 

«L'amministrazione comunale - spiegano i rappresnetanti della lista - è da tempo impegnata a seguire la richiesta concernente l'installazione di un ripetitore di telefonia mobile in zona collina “Santa Lucia”.

A tal riguardo, il sindaco ha ripetutamente coinvolto l'Arpa al fine di monitorare le emissioni di campi magnetici di cui l'ultimo del mese di marzo in cui l'Agenzia comunicava che non vi sono campi elettromagnetici dannosi nell'ambito abitativo e nel caso specifico, questa maggioranza, il giorno 19 luglio scorso, ha inteso esprimere all'unanimità e con forza la propria contrarietà alla installazione di nuovi ripetitori di qualsiasi tipologia, compreso il cosiddetto 5G, tecnologia di cui tanto si discute negli ultimi tempi e su cui la Comunità scientifica non si è espressa sui potenziali danni alla salute e sull'ecosistema circostante. Inoltre ci preme ribadire che essendo membri della rete “Città sane” è implicita la massima attenzione al tema come la contrarietà alla installazione di nuovi ripetitori della telefonia tanto da aver adottato il protocollo Anci a tutela della salute dei cittadini.

Non solo, l'amministrazione comunale è altresì contraria alla installazione di un simile manufatto, seppure non si tratti di 5G ma di classiche radiofrequenze già presenti sul territorio circostante, poiché l'antenna così prospettata presenta un considerevole impatto ambientale in una zona a forte vocazione naturalistica, fiore all'occhiello della nostra Città».

La nota è stata diffusa dopo l'allarme lanciato da alcuni cittadini residenti nella zona, ripreso da questo giornale e amplificato da una richiesta di chiarimenti da parte dei Consiglieri Comunali Linda Catucci e Amedeo Venezia nonchè da una interrogazione urgente del Consigliere regionale Ignazio Zullo. 

 

 

Commenti  

 
#4 Oculista 2019-07-25 08:10
“in una zona a forte vocazione naturalistica, fiore all'occhiello della nostra Città” ma questi dove vivono???????Sindaco il prete del convento mi sa che aspetta ancora delle risposte sul piazzale del convento ... abbandonato a se stesso!!
 
 
#3 Piripicchio 2019-07-24 20:15
Finalmente una notizia buona da questa amministrazione. Speriamo bene
 
 
#2 Miky 2019-07-24 17:17
Fiore all'occhiello del paese?
Ci prendiamo per il +++?
Fatevi una passeggiata per tutta la zona, cava compresa prima di scrivere e dire cazzate.
 
 
#1 ok 2019-07-24 16:38
Bene, che già stanno iniziando sparlare a vanvera.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.