Giovedì 27 Febbraio 2020
   
Text Size

Di Medio: siamo e resteremo una lista civica

maria pia di medio copy

La feroce polemica da parte di alcuni,  che si sta scatenando in questi giorni circa la scelta,  molto  personale, di alcuni componenti della maggioranza amministrativa di questo Comune, ci fa scaturire  alcune riflessioni. 

Prima di tutto ognuno in Italia è libero di pensare, di scegliere e di agire nei termini previsti dalla nostra  Costituzione  e se un Partito esiste  nell'arco Costituzionale ed è  rappresentato  in Parlamento sicuramente non  è una aberrazione storica, ma l’espessione di una parte degli italiani  (come tutti i Partiti). 

Qualcuno  sta polemizzando sul fatto che se   la metà della maggioranza  ha fatto una scelta di destra allora  le scelte  saranno  di destra. 

A parte il fatto che  non credo che le scelte di una buona amministrazione possano essere di sinistra o di destra: devono essere utili alla collettività.

Proprio per questo ho avallato le scelte di alcuni componenti della maggioranza, fatte nella piena libertà, senza costrizione di tatticismi politici o di opportunismi,  e per questo, politicamente super partes,  posso  garantire  il massimo  rispetto per  tutti i componenti della  maggioranza e delle  loro scelte  politiche personali, tanto è vero che  non si formerà  il gruppo  politico  (anche se sarebbe molto utile ed opportunistico in conferenza di  capigruppo giacché  noi come maggioranza abbiamo 1 solo rappresentante) perché  siamo  stati  eletti  come lista civica e tali  resteremo.

Ritengo peraltro che Cassano sia rappresentata degnamente in questa competizione elettorare con individualità serie e competenti.

Mi auguro una campagna elettorale, seppur breve ed intensa, ma condotta nel massimo rispetto di ognuno.

 

Maria Pia Di Medio

Sindaco di Cassano delle Murge

 

Commenti  

 
#8 sonoerimangodelsud 2018-02-20 19:22
E'stucchevole il salto in corsa di un terzodi amministrazione comunale sul treno diFratelli D'Italia.ma fino a 10 giorni fà non c'era neppure una prenotazopne di biglietto neppure di seconda classe. Chi ha svegliato Gemmato e Melchiorre dal sonno profondo di questi ultimi cinque anni ?? I RE MAGI ??
 
 
#7 siamoseri di Bari 2018-02-20 19:03
Come mai i commenti sono sempre di opposizione e mai di condivisione ? la nota del sindaco è più che equilibrata perchè intende occuparsi dei fratelli e delle sorelle di Cassano e non dei Fratelli D'Italia almeno fino a quando Cassanno non progredisca da borgo rurale a città metropolitana. Ma .... con le intelligenze visibili tempo ce ne vuole.
 
 
#6 Vituccio 2018-02-19 14:39
Cara dottoressa bisogna avere orgoglio per le scelte che si compiono. Dire che è una scelta personale significa non essere orgogliosi di appartenere al nostro partito dei fratelli di Italia. Firmare a Roma contro gli inciuci non va bene se poi si è a cassano inciuciANTI CON LA SINISTRA. fate la politica per fare dispetto a qualcuno e non perché credete nei nostri ideali e nei nostri valori
 
 
#5 peppes 2018-02-19 08:15
La legge elettorale non permette di individuare i propri voti che confluiranno nell’unico grande calderone.
I nostri concittadini candidati infatti non sono direttamente votabili e la cosa più incredibile, ed a larghi tratti disgustosa, è che il candidato che faranno votare questi della maggioranza ed i loro ex alleati (sindaco in testa) è della Lega Nord!!!
Dobbiamo aggiungere altro?
3/4 del consiglio comunale faranno votare la Lega di Salvini.
E avete il coraggio e la faccia di scrivere ste letterine parlando di liste civiche?!?
 
 
#4 Elettore 2018-02-18 15:39
Questo dover seguire una fazione, anche a livello strettamente personale, ha comunque il sapore di vecchia e bassa politica, di "pacchetti di voti" che si spostano, di strategie che ormai la gente odia e che ha fatto disaffezionare le persone alla Politica.
È solo il mio punto di vista.
Buon lavoro
 
 
#3 X noi 2018-02-18 10:33
Redazione per favore può spiegare alla sindaca che ricopre un ruolo pubblico,come si fa a definire una scelta personale l’entrata in massa degli assessorati più importanti in un partito e non di certo in un partito qualunque
Questa lettera è l’ennesima Offesa all’inteligenza dei noi cassanesi a volte il silenzio è oro
 
 
#2 noncistò 2018-02-18 10:17
quel " sarebbe molto utile ed OPPORTUNISTICO " mi sa molto di freudiano
 
 
#1 Rimedio 2018-02-18 09:51
Ho resistito a lungo ma al “devono essere utili alla collettività” son scoppiato a ridere.
Hai scritto la letterina, bene, adesso scrivi quella delle dimissioni.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.