Giovedì 24 Settembre 2020
   
Text Size

Consiglio, approvate variazioni e debiti fuori Bilancio

DSCN0065-iloveimg-resized

Approvati tutti i punti all’ordine del giorno, nel Consiglio Comunale di questa mattina: debiti fuori Bilancio (fra cui quello sulla emergenza neve),l’assestamento del Bilancio 2017 e la fuoriuscita del Comune da “Murgia Sviluppo” che gestisce lo Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap).

Diverse novità rilevanti sono emerse nei preliminari di seduta, comunicate direttamente dal Sindaco Maria Pia Di Medio.

La prima riguarda il Segretario Generale del Comune Giovanna di Gregorio, messa in “ferie forzate” dal Sindaco lo scorso 24 luglio e in procinto di essere sostituita da un altro Segretario per cui è stata già avviata la procedura: “devastante” – ha detto la Di Medio – la gestione della Segreteria, “che tutto faceva fuorichè la Segretaria Generale” e lo sbandamento di tanti uffici comunali era derivante anche da questa pessima gestione.

La di Gregorio – in forza al Comune durante l’amministrazione Lionetti – ha scritto così una lettera molto dura contro la Di Medio e la sua Giunta, fatta recapitare ai Consiglieri di minoranza che si questo hanno interrogato il Sindaco, mettendo in relazione la sua estromissione (di fatto) con alcuni provvedimenti amministrativi (bando sulle case popolari, recupero di somme indebiti pagate dal Comune per anziani  e bisognosi che non ne avevano diritto) a cui la stessa di Gregorio stava lavorando.

Il Sindaco ha tranquillizzato che il lavoro in Comune prosegue senza intoppi con l’avvicendamento del dott. Colucci fino alla nomina del nuovo Segretario, comunque entro il prossimo 12 agosto, non escludendo la possibilità - nell'immediato futuro - di assumere altro personale in Comune "sotto qualsiasi forma" per rafforzare alcuni settori.

La Di Medio ha quindi illustrato le varie attività (manutenzione, progettazioni, ecc.) su cui in questo mese e mezzo si è cimentata la nuova squadra di governo.

Dopo un botta-e-risposta fra il capogruppo di "Primavwera Cassano" Teodoro Santorsola e la Presidente del Consiglio Comunale Monica Calzetta, a proposito  dii modalità di convocazione e orari del Consiglio, si è passati alla interpellanze/interrogazioni due di queste su ex “Casa Bianca” e questione immigrati pare non siano mai state consegnate al Sindaco anche se regolarmente protocollare dal Gruppo Consiliare: che fine hanno fatto, ha chiesta la capogruppo Linda Catucci?

I gruppi Primavera Cassano e Più Cassano, per bocca di Amedeo Venezia e Davide Del Re, invece, hanno interrogato la Di Medio sul futuro della ex “Casa Bianca”, manutenzione dei beni comunali, lavori per la scuola senza zaino in via Convento, verde pubblico, polisportivo: il Sindaco risponderà per iscritto alle richieste di informazioni.

Passando all’ordine del giorno, approvato a maggioranza la fuoriuscita dalla gestione “Murgia Sviluppo” del Suap, dopo venti anni:  la proposta dell’Assessore Michele Campanale è – a detta delle minoranze – “un salto nel buio” perché non si sa chi da 1 gennaio prossimo dovrà gestire permessi e pratiche per le autorizzazione alle attività economiche e commerciali.

“Negli ultimi tempi – ha spiegato Campanale – c’erano ritardi e criticità da parte di “Murgia Sviluppo” che abbiamo raccolto da parte di molti operatori economici: non per nulla diversi Comuni (da Gioia a Santeramo) hanno preferito disdire il contratto, il che avrebbe voluto dire un aggravio di costi per l’ente, che attualmente sborsa 7mila euro all’anno”.

“Stiamo valutando cosa fare adesso – ha detto l’assessore alle attività produttive – ovvero se utilizzare il software della Camera di Commercio di Bari dedicando un impiegato del nostro Comune”.

Approvati alla quasi unanimità (con l’astensione di “Siamo Cassano”) tutti i debiti fuori bilancio: 121mila euro per l’emergenza neve del gennaio scorso (di cui 87mila dalle casse comunali, il resto dalla Regione Puglia), circa 9mila euro di fatture per la gestione dei verbali di violazione al Codice della Strada, le somme per l’autoscan e quella per i diritti di rogito.

Durissimo l’assessore Carmelo Briano: “questi debiti sono derivanti dalla negligenza dei nostri dipendenti, dei dipendenti comunali….se ci fosse stata maggiore accortezza e intelligenza nel loro lavoro, non staremmo qui a discutere di questi argomenti”.

Approvato a maggioranza, poi, l’assestamento generale di Bilancio illustrato dall’assessore Annamaria Caprio, alcune variazioni all’elenco annuale dei Lavori Pubblici (sistemazione di via Pellerano per il traffico dei mezzi pesanti)

Ritirata, infine, l'adesione alla Rete italiana delle “Città Sane” riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità perchè scaduti i termini per aderirvi e rinviata ad altra data.

 

Foto d'archivio

 

Commenti  

 
#18 x #16 2017-08-14 13:20
Quando l'ignoranza prenderà il posto dell'oro, sarai la persona più ricca di questo mondo!
:D :-x
A proposito, se hai fegato dicci chi è questo "maggiore" e di quali debiti parli,
potresti farlo ricco, prima che l'ignoranza sostituisca l'oro.
:D :D :D
 
 
#17 x essere obbiettivi 2017-08-10 14:21
Avete pubblicato solo una parte di quello che ha scritto . Ma vi rendete conto che avete mozzato tutto un periodo intero pur di fare un favore all'attuale amministrazione? Brunelli sei politicizzato, non pubblichi tutto!! Questa è la verità!!!
 
 
#16 X comm 15 2017-08-09 22:53
Stai tranquillo
Il nuovo comandate conosce bene la gestione amministrativa a differenza del maggiore CHE creava debiti.
 
 
#15 x Giovanni Brunelli 2017-08-09 08:56
Sei politicizzato e basta!!!!
Ti devi vergognare di non pubblicare tutto quello che è lecito e non offende nessuno!!! Se è la verità bisogna pubblicarla, ma a quanto pare tu sei falso come tutti quelli che proteggi!!!
 
 
#14 Caro Sindaco 2017-08-08 15:34
A proposito di negligenza di dipendenti comunali, vale la pena evidenziare che durante la festa patronale si sono viste strade chiuse al traffico con transenne nuove con tanto di marchio "Comune di Cassano delle Murge Polizia Municipale".
Ma facendo una ricerca sull'albo on line non si leggono atti di fornitura, di comodato o di affitto che giustifichino la presenza sul territorio di beni titolati al Comune.
Egregio Sindaco, vuoi vedere che si tratta dell'ennesimo caso di debito fuori bilancio? Guarda caso riguardante la Polizia Municipale?
Vuole verificare Sindaco?
Mah!
:eek:
 
 
#13 Riflessione 2017-08-06 18:25
Vorrei far notare e quindi indurre a riflettere;non tutti i punti sono eredità della gestione commissariale, infatti l'uscita dal SUAP è provvedimento di questa amministrazione, atto che al momento non è seguito da qualcosa di pronto e utile per l'economia precaria del nostro Paese e per gli esercenti presenti e che vogliono avviare una attività, speriamo che il tempo a disposizione sia sufficiente e utile, il risparmio non deve essere uno specchietto per le allodole ;secondo il problema del traffico pesante, che non è risolto, ma semplicemente spostato in un'altro punto che è altrettanto critico, vorrei suggerire di ragionare con lungimiranza e non a breve termine perché per queste questioni non sempre è utile, quindi invece di spendere soldi inutilmente,ci si adoperi a trovare la soluzione definitiva e i reperire i finanziamenti necessari, per questo provvedimento aspettatevi ostruzioni, lamentele e disapprovazione da parte dei residenti della zona, tali decisioni, come altre, vanno prese coinvolgendo la cittadinanza e con essa collaborare per una soluzione efficace e condivisa.
Gli errori non sono più ammessi e accettati dalla cittadinanza che è stanca di essere considerata solo come una cassa da cui attingere.
 
 
#12 Opssss 2017-08-04 09:46
Ma allora la sig.ra Battista aveva ragione sulla Digregorio???? qualcuno dell'attuale amministrazione o la redazione può rispondere?
 
 
#11 essere obbiettivi 2017-08-01 12:21
Dott.ssa DI Medio avete affermato
 
 
#10 Teo 2017-07-31 21:42
Grande lezione di santorsola al presidente del consiglio.
 
 
#9 Spettatore 2017-07-31 21:04
Ho visto il consiglio comunale e alla fine emerge tra minoranza e maggioranza una conformità, entrambe (briano e santorsola ) accusano x negligenza i dipendenti comunali che non hanno svolto con dovere il loro lavoro. Oggi mi chiedo perché continuare a nascondere la presenza negli uffici di impiegati che passeggiano, si ammalano facilmente, godono di lg104, gli stessi che in molte sedi questa amministrazione ha difeso. Ma cosa ci si aspetta ora che questi lavorano? I debiti erano quasi tutti della polizia locale, proprio l'ufficio dove si sono registrate più malattie.
A noi cittadini non resta che sperare in un sindaco capace di far lavorare i fannulloni.
 
 
#8 M.R. 2017-07-31 17:07
Per commento n°5
L'emergenza neve di Gennaio
costa cara ai cassanesi.
Articolo del 28 Luglio 2017,
La voce del paese.
L'articolo, elenca in maniera piuttosto dettagliata a chi andranno i "soldini".
Un saluto.
 
 
#7 Chiar 2017-07-31 16:58
Ed io che pensavo che i trattori andavano in giro a spalare la neve gratis. Alla faccia. Buon lavoro Dottoressa e compagnia.
 
 
#6 M.R. 2017-07-31 16:47
Buon pomeriggio,
gentile redazione,quindi è effettiva anche la riconferma del comandante Massimiliano Mineccia,fino a fine Dicembre,con le conseguenze di spese in più per le casse del comune e quindi le nostre o ho capito male?
Riferimento articolo del 8 Luglio 2017,
La Di Medio verso la riconferma di Mineccia.
Grazie.
 
 
#5 Cittadino Cassanese 2017-07-31 16:13
Quanti soldini per la neve...a chi??
 
 
#4 Tecnico 2017-07-31 15:45
Finalmente fuori dal suap. Tempi non rispettati. Diritti di segreteria altissimi per il lavoro svolto (o presunto) . È poi basta pensare che anche per la chiusura di un'attività bisognava pagare...
 
 
#3 Er monnezza 2017-07-31 15:36
lunedì matina. anvedi questi. me raccomanno er prossimo nun lo famo a le 3 de notte. Che c'ho er turno.
 
 
#2 FALSA POLITICA 2017-07-31 15:30
Qualcuno dei lorsignori/e ha provato a chiedere giustificazione, a contestare una simile esorbitante cifra? O,come al solito, trattandosi di spese pubbliche le si accetta supinamente anche perché contro certi personaggi conviene non esporsi? Assessore, piuttosto che accusare i dipendenti comunali, verifichi la fondatezza, l'attendibilità, la veridicità di una cifra tanto sproporzionata quanto scandalosa e vergognosa. Povera Italia e povera Cassano.
 
 
#1 Alba 2017-07-31 15:26
Licenziato perché ha scritto male della tua vecchia giunta. ...sei caduta così in basso
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.