Giovedì 27 Febbraio 2020
   
Text Size

La minoranza diserterà il Consiglio Comunale

minoranza copy

Non si ferma la protesta del gruppo consigliare di minoranza “Per crederci ancora”: al Consiglio Comunale convocato per questo pomeriggio non si presenterà per protestare contro la scarsa trasparenza  del Sindaco Vito Lionetti in merito alla nomina dell’avvocato Michele Laforgia per difendere il Comune da presunti quanto misteriosi reati.

Da quando il Sindaco, con proprio Decreto del 6 maggio ha nominato l’avvocato barese, la minoranza – supportata da alcuni consiglieri di maggioranza – ha chiesto spiegazioni a spron  battuto con richiesta di accesso agli atti, lettere al Prefetto e richieste di spiegazioni.  Nell’ultimo Consiglio Comunale, lo scorso 29 maggio, il gruppo che fa riferimento alla Di Medio lasciò l’aula consiliare per protestare contro il muro di gomma sollevato dal Sindaco Lionetti sulla questione. A suo parere, infatti, c’è una questione di "privacy" da difendere (vedi il primo documento, qui in basso) poi parla di “segreto istruttorio” (leggi il secondo documento) a far da schermo sul mancato accesso agli atti da parte dei Consiglieri comunali.

C’è da chiedersi, dunque, se ci sia già una indagine in corso da parte della Procura.

Risposte che non accontentano la minoranza che ha avuto anche un incontro con il Presidente del Consiglio Comunale Rocco Capriulo che ha cercato di scongiurare a tutti i costi la mancanza del gruppo di opposizione dal Consiglio, considerandola una ferita alla democrazia.

Ma Antelmi e gli altri consiglieri sono stati irremovibili: “o il Sindaco ci spiega quel che sta succedendo – ha detto al nostro giornale – e come sta spendendo i soldi dei cittadini oppure non cederemo di un millimetro”.

Ecco di seguito la nota che il Gruppo ha diffuso in merito alla vicenda:

“Non abbiamo alcuna intenzione di rinunciare ai principi della democrazia, per l’esercizio della quale abbiamo ricevuto il mandato elettorale dai cittadini di stare all’opposizione dell’Amministrazione Lionetti e controllarla in tutte le sue attività.

Ecco perché non parteciperemo al Consiglio Comunale convocato per venerdì 8 luglio.

Crediamo fermamente nel dialogo, nel confronto e nello scambio di idee, opinioni e progetti. Ma il dialogo lo si fa in due: non può esserci chi chiede e chi non risponde, chi pone domande e chi fa finta di nulla, chi esercita il ruolo di controllore e chi quei controlli vuole evitarli.

Da settimane chiediamo insistentemente e con ogni mezzo al Sindaco Vito Lionetti di mostrarci gli atti che lo hanno portato a firmare la nomina dell’avvocato Michele Laforgia per presunti reati commessi nei confronti del Comune di Cassano. Un legale pagato con soldi pubblici, soldi dei cittadini che pagano le tasse e che vogliono sapere che fine fanno i loro quattrini. Un legale pagato per presentare una denuncia: nei confronti di chi? e per quale motivo?

Nessuno ci risponde.

Evidentemente c’è una specie di “segreto comunale” dietro questa nomina che dunque i cittadini non devono conoscere.

E’ democrazia, questa? E’ giusto, cioè, non far sapere a noi tutti quel che succede nelle stanze di quel Palazzo Comunale che – lo dicevano dai palchi nella campagna elettorale di due anni fa – doveva diventare trasparente, di vetro!

Invece ai consiglieri che chiedono conto di quel che si fa, il Sindaco risponde girando le richieste alla Procura della Repubblica di Bari! Un modo come un altro per insabbiare tutto: chi dovrebbe risponderci? Il Procuratore in persona? O quale sostituto? E per quale motivo? C’è una inchiesta in corso? E chi riguarda? sono reati così efferati che non potevano essere affrontati con sanzioni disciplinari, una denuncia alle Forze dell’Ordine o un licenziamento in tronco?

Più chiediamo spiegazioni e più loro si arrovellano nel non darcele ed è così palese il nervosismo che nelle risposte sbagliano pure cognomi, date e via di seguito.

Sindaco, cosa c’è di così misterioso in questa nomina? Perché non da spiegazioni ai cittadini, ai Consiglieri comunali tutti, compresi quelli della sua sempre più malandata maggioranza che chiedono a bassa voce – per paura, forse, di perdere la poltrona – che cosa sta succedendo?

Il tempo dei misteri e dell’uomo solo al comando in Comune pensavamo fosse finito da tempo ma evidentemente c’è qualcuno che vuole farlo tornare in voga, dilaniando una città e una società cassanese sempre più smarrita e senza fiducia. Bene: se la canti e se la suoni da solo, questa musica.

Noi non saremo suoi complici. Noi crediamo nella Democrazia, nella trasparenza,  nel rispetto della Legge e delle norme, nei Diritti umani, nel senso di responsabilità di chi amministra in nome e per conto dei cittadini. E dagli scranni dell’opposizione vogliamo svolgere quanto è di nostra competenza in modo costruttivo, nell’interesse dei cittadini. Se questo ci viene impedito abbiamo il dovere di denunciare questi comportamenti”.

 

Immagine 57 copy

 

 

 

 

Commenti  

 
#25 Cavaliere mascharato 2016-07-10 18:08
Caro Antelmi, ad un reato consegue una pena non una sanzione disciplinare. Gribbio, nemmeno l'ABC del diritto. E tu vorresti amministrarci. Ma mi faccia il piacere ... e per fortuna che gli inesperti erano gli altri
 
 
#24 Teeteto 2016-07-10 11:56
Ormai il Municipio di Cassano (tra Comandante dei Vigili Urbani e denunce affidate nientepocodimeno che all'ill.mo Avv.Laforgia) più che ad un Comune è equiparabile ad un Oberkommando della Gestapo! Qualche capetto locale sta perdendo, oltre che la fiducia degli elettori, anche il ben dell'intelletto....
 
 
#23 Savonarola2 2016-07-09 20:15
Tutte scuse.......avevano già prenotato le case per le loro vacanze ......beati loro!!!!!
 
 
#22 x pasquetto 2016-07-09 16:11
e se le talpe stessero dando una mano al sindaco x sistemare un personaggetto scomodo a tutti?
 
 
#21 Pasquetto 2016-07-09 13:47
Questa volta le talpe non sono riuscite a far uscire completamente la storia, certo qualcosa l'hanno sentita e subito l'hanno spifferata, ma le cose che hanno raccontato non quadrano bene e quindi l'attuale minoranza sta dando di matto perchè teme che la faccenda esploda da un momento all'altro.
Tranquilli, tempo al tempo e saprete tutto.
 
 
#20 xy 2016-07-09 12:43
Sveglio,sei monotono,SEI UN DISCO ROTTO (CHE SI INCANTA)DICI SEMPRE LE STESSE COSE!MA SE IO HO VOTATO QUESTA AMMINISTRAZIONE E' PER STARE PEGGIO DI PRIMA?TANTO VALEVA CHE CI TENEVAMO LA VECCHIA AMMINISTRAZIONE,LORO ALMENO AVEVANO MEZZE PALLE,QUESTI OLTRE A NON AVERLE,SANNO SOLO COPIARE!!!
 
 
#19 Francesco C. 2016-07-09 12:25
Sono d'accordo con la minoranza e difendo la loro posizione. Abbiamo il diritto di sapere come vengono spesi i nostri soldi. Avanti così.
 
 
#18 Desto 2016-07-09 10:09
Sveglio, è facile dire sempre le stesse cose sulla inefficienza dei vecchi e sulla loro inutilità, cose che tutti sanno fino alla nausea per camuffare le mancanze dei nuovi.
Ma tu pensi veramente che se i vecchi sono stati (giustamente) bocciati, i nuovi non faranno la fine?
Va bene, l'importante nella vita è essere convinti.
 
 
#17 sveglio 2016-07-09 08:25
A scuola si diceva "hanno fatto filone".
Direi che vale anche in questo caso.
Evidentemente hanno voglia di essere dacapo bocciati.
 
 
#16 Hh 2016-07-08 23:21
La minoranza non poteva che disertare.
Mai una interrogazione seria o progetti seri da presentare
 
 
#15 FALSA POLITICA 2016-07-08 21:44
La minoranza disertera' il consiglio comunale...Tanto meglio. Non sono serviti a niente quando erano al governo, figuriamoci ora che sono in panchina. Piuttosto mi chiedo, come mai tanto interesse per l'ingaggio del super avvocato? Veramente dobbiamo credere alla fandonia dello sperpero di denaro pubblico, terreno nel quale avete dimostrato ampia maestria? Anche se questi sono delle nullità e vi stanno dando la possibilità di dar fiato alle vostre trombe, niente potrà cancellare la vostra tanto sbandierata operosità orientata all'interesse dei soliti noti.
 
 
#14 PASQUINOVERO 2016-07-08 19:53
X PASQUALINOVERO------------Il caldo fa male---e io sono la tua ossessione :lol: NON HO SCRITTO NE DI ATTI,NE DI SEGRETI....quindi chiedo:CHE C'AZZECCA RIFERIRTI A ME?Ho un dubbio non sarai l'alter-ego di sveglio? :lol: QUANTO SIETE DEPRIMENTI. :-x
 
 
#13 Saverio c. 2016-07-08 14:08
Ma chi gliele scrive le lettere Topo Gigio.
 
 
#12 deluso 2016-07-08 12:54
Fa bene la minoranza a disertare. Non meritano nessuna attenzione questi usurpatori. Lasciamoli marcire nel loro brodo.
 
 
#11 mbhà 2016-07-08 12:48
chiacchiere ca nan ienghiene la vente!
 
 
#10 Tormento Murgiano 2016-07-08 12:38
Segreto? Ho letto bene? Segreto???
Questa giunta ormai può solo superare se stessa in quanto a inventiva, menzogne e pretesti avendo ormai superato ogni limite umano conosciuto.
Ma come si fa a scrivere, SU CARTA INTESTATA DEL COMUNE, simili castronerie???? Ma come si fa? Finchè l'avessero scritta sulla carta unta del focacciaro assessore, passi. Ma qui siamo al ridicolo di nuovo, persino peggio di Massarosa. Se Striscialanotizia viene a sapere di quest'altra balla colossale si precipiterà di nuovo a Cassano per far ridere l'Italia intera.
Ma che dice il PD su questa nuova "bolla di cloaca" che rischia di scoppiare a Cassano? E che dice il Segretario comunale che, verosimilmente, o certamente, ha letto quel foglio prima che uscisse dal Palazzo? E che dice DelRe che fa il vice tutto nell'ombra per non contaminarsi l'immagine (tanto sa che le elezioni sono alle porte ... e che Lionetti è ormai screditato ... e quindi si prepara ad un altro cambio di casacca)? DelRe esci allo scoperto e dichiarati: ce l'avresti messa la firma su quell'atto che lasci firmare a Lionetti così da farlo scivolare su un'altra buccia di banana, dopo Massarosa?
Inutile poi interrogare gli altri (Maiullaro, De Grandi, Battista): inconsistenti, inesistenti. Tra poco - ci scommettiamo? - arriva Sveglio a spiegarci che comunque quelli di prima erano peggio: ed il ciclo di porcate ricomincia.

Ormai avete solo un potere, uno solo, uno solo: quello di rovinare la salute di noi cittadini nel constatare le porcate per le quali siete famosi sul piano nazionale e nel rallentare il processo che potrebbe portarci a elezioni anticipate in cui porre fine alla vostra deleteria esperienza amministrativa.
Vi detestate persino tra di voi, ma rimanete incollati l'uno all'altro per ritardare l'inevitabile: la vostra sonora cacciata.
 
 
#9 PASQUALINOVERO 2016-07-08 12:27
Pasquino, come al solito tu e la tua combriccola fate tanta polvere ben sapendo come funziona la giostra delle istituzioni.
Se c’è un segreto d’ufficio (che è molto più importante della privacy invocata dall’ignorantello di turno al n.7) su un’indagine (penale?) è ovvio che nessuno ti dirà per cosa è stato chiamato l’avocato dei misteri.
Tanta animosità nasce perché è l’unico aspetto che le talpe non sono riusciti a svelare ed evidentemente qualcuno ha la coda di paglia e sta bruciando.
E disertare il consiglio comunale oltre che essere oltraggioso è vergognoso...
 
 
#8 cassanese 62 2016-07-08 11:04
Peggio dei segreti di stato!!!!MA SE LO STATO SONO I CITTADINI ABBIAMO IL D I R I T T O DI SAPERE ED ESSERE INFORMATI!!!!La privacy e' qualcosa di personale,privato(ps una malattia,un dato sensibile)QUESTA INVECE E' QUESTIONE PUBBLICA,COMPRESI I SOLDI CON CUI VIENE PAGATO QUESTO AVVOCATO!!!!ALTRIMENTI IL SINDACO LO PAGASSE CON I SOLDI SUOI!!!
 
 
#7 Martino P. 2016-07-08 10:20
E' meglio andare al mare e non lavorare.
Non avete capito niente dovete prendere le carte e fare opposizione vera.
E' molto facile disertare (e non lavorare)
 
 
#6 Ah ah ah 2016-07-08 10:02
Ma non è che per caso la minoranza ha paura che venga scoperto qualche altarino?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.