Sabato 29 Febbraio 2020
   
Text Size

"Econostro", a Toritto sfila Maiullaro

maiullaro con fascia piccola

Incontro pubblico, lo scorso 4 giugno a Toritto, per discutere dell'impianto di compostaggio "Prometeo 2000", che a dire degli organizzatori (il comitato ambientalista indipendente “Eco Nostro”), avrebbe ripercussioni molto negative su tutto il territorio circostante, compreso il Parco dell’Alta Murgia e la nostra Cassano (leggi l'articolo qui).

Un intero pomeriggio dedicato alla questione che ha visto in piazza gli stand allestiti dalle associazioni (fra le quali la cassanese Murgia Enjoy ), le esibizioni di minibasket (cui ha partecipato anche la Murgiabasket Cassano ), il raduno nei pressi del Palazzo Comunale di Istituzioni, Scuole, Associazioni e Società Civile ed il successivo avvio del corteo di sensibilizzazione al tema che ha percorso le strade cittadine del comune murgiano (presenti il sindaco Fasano di Toritto, il sindaco D’Atri di Grumo, il sindaco Del Zotto di Binetto e l’assessore all'Ambiente Michele Maiullaro di Cassano).

Terminato il corteo e concluse le attività dello “Spazio scuola” - curate da insegnanti, alunni e genitori dell’Istituto Comprensivo Statale “San Giovanni Bosco - Manzoni” di Toritto - alle 19.30 ha preso il via l’approfondimento pubblico e la riflessione sul tema proposto dal Comitato "Eco Nostro", cui hanno preso parte, tra gli altri, il consigliere regionale Ignazio Zullo (Conservatori e Riformisti) ed il direttore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Fabio Modesti. Filo conduttore dell’approfondimento, la necessità di vigilare sulla evoluzione della vicenda, anche in virtù delle note già inviate dai Comuni alla Regione Puglia.

«Le comunità locali - ha detto l’assessore all’Ambiente Maiullaro nel suo intervento, spiega una nota del Comune di Cassano - devono fare squadra per salvaguardare il più possibile il territorio murgiano, per non inficiare la sua vocazione agricola e turistica, per preservare l’attrattività del suo territorio, sempre più al centro dell’attenzione a livello nazionale ed internazionale grazie alle tante iniziative del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. La nostra amministrazione comunale sarà sempre in prima linea per contrastare ogni intervento che possa deturpare l’inestimabile bellezza della nostra terra, così come non mancherà il nostro impegno per promuovere ogni utile iniziativa tesa a migliorare la gestione del ciclo dei rifiuti in una logica di vera sostenibilità e di tutela ambientale. Questo impegno – ha concluso Maiullaro - ce lo chiede il popolo della Murgia: a cominciare dai bambini protagonisti di questa bella iniziativa. Loro sono il presente e il futuro delle nostre comunità. Assicurargli un ambiente pulito ed intatto significa donargli un futuro ricco di benessere».

Fin qui le parole dell'Assessore riportate dalla nota del Comune. Invece, stando alla procedura in corso (AIA e VIa coordinate, autorizzazione integrata ambientale e valutazione di impatto ambientale), la prima cosa da fare, su cui l’amministrazione comunale si doveva impegnare, era la presentazione (entro il termine fissato per legge, in questo caso entro il 18 maggio 2016) di apposite osservazioni al progetto, in altri termini, la presentazione di eventuali ragioni, argomenti, elementi conoscitivi e valutativi a fondamento dell’opposizione al completamento di quel tipo di impianto.

Nulla di tutto questo è avvenuto. 

Il Comune di Cassano non ha infatti presentato alcuna osservazione, a differenza di quanto invece hanno fatto i Comuni di Grumo Appula e Toritto che, con i loro Sindaci, hanno formalmente espresso la posizione delle rispettive comunità. 

Non solo.

Quando il nostro giornale "La voce del paese" ha lanciato l'allarme sulle possibili, nefaste conseguenze che l'avvio dell'impianto avrebbe su Cassano (leggi qui), autorevoli esponenti dell'Amministrazione Lionetti hanno bollato quegli articoli come "sciocchezze giornalistiche", pur essendo - quegli articoli - basati su documenti e progetti ufficiali.

Sfilare è bello e facile - con la fascia da sindaco, poi.... - altro è amministrare coi fatti.

 

 

Commenti  

 
#26 Luccio 2016-08-23 11:31
Ecco, a chi tocca ora sfilare con la fascia da Sindaco? Anche questa me l'ero persa.
i2.wp.com/www.lostradone.it/wp-content/uploads/2016/08/IMG_0215.jpg


http://www.lostradone.it/per-la-prima-volta-i-tre-patroni-insieme-le-immagini/

La fascia da Sindaco se la passano come se fosse una bottiglia di birra! Un giro ciascuno! Ma siete ridicoli, senza dignità alcuna
 
 
#25 inorridita 2016-06-16 21:40
quindi non meravigliamoci se alla festa patronale ci sarà lui alla consegna delle chiavi alla madonna ahahah cose da matti!
 
 
#24 Sistole 2016-06-13 17:48
Commento 22, si parlava di incontro tra sindaci, vedo la fascia, penso che sia sindaco.. Ma grazie per la precisazione
 
 
#23 Curiosità 2016-06-13 15:37
x la Redazione.

Chiedo scusa per la curiosità ma il commentatore (o commentatrice) che si firma Urban ha poi inviato il link dell'articolo o via email la scansione?

Grazie per la risposta.

LA REDAZIONE

Non è arrivato alcunchè: nè link nè scansioni. Evidentemente l'articolo era inesistente....
 
 
#22 Xsistole 2016-06-13 12:43
Guarda che la fascia del sindaco non è una stola papale!
La può mettere anche lei comune cittadino... Si informi
 
 
#21 Sistole 2016-06-13 10:01
Non abito al paese da molto, vedo maiullaro con quella fascia e penso che sia sindaco. Poi leggo che è assessore all''ambiente: non so cosa sia peggio
 
 
#20 Urban 2016-06-13 08:42
Redazione che fà?il mio commento non lo pubblica?a parte dire cose vere,non ho offeso nessuno.allora è vero ciò che si dice.sto giornale vuole fare solo la guerra all'attuale amministrazione.

LA REDAZIONE

Il suo commento non è stato pubblicato in quanto ha fatto riferimento ad un articolo: posti il link o invii in redazione tramite email a la copia, in caso di articolo cartaceo. Altrimenti non c'è riscontro alle sue affermazioni, che sono del tutto contrarie alle nostre.

Infine, a quale guerra si riferisce? Abbiamo evidenziato un fatto accaduto. Tutto qui.
 
 
#19 Concittadina bis 2016-06-12 20:17
A mio modesto parere questa concittadina dovrebbe avere il buon senso di tacere dato che le situazioni che si stanno verificando derivano sempre dalla scarsa amministrazione dei suoi amici che adesso si ergono a paladini della giustizia!ma vada via dal chiul! :lol:
 
 
#18 sveglio 2016-06-12 17:33
x losito
Non mi è sfuggito un tuo "mi piace" ad un post apertamente contro l'attuale amministrazione ed un'assessora apparso oggi su facebook da parte di una nostra concittadina. Il tema non era ambientale, ma sociale.
Il che dimostra, se mai ce ne fosse stato bisogno, la tua totale malafede ed il tuo netto impegno politico.
Hai la credibilità sottozero.

PS: io condivido il post della nostra concittadina contro l'amministrazione.
 
 
#17 cugina di campagna 2016-06-12 15:38
incredibile! Ma come si fa??
Almeno un minimo di dignità ci vuole! Ma se hanno detto cose completamente diverse ora vanno a pontificare in terra altrui?
Ma chi gliel'ha messa quella fascia tricolore?? Dopo Massarosa, i provoloni di Mingo e di Striscia la Notizia, le sciocchezze sparse a go-go, questa è l'ennesima sfida a ridicolizzare Cassano di cui è responsabile questo trittico di incapaci (Lionetti+DelRe+Maiullaro), dato che le due "ragazzine" (Battista+DeGrandi) le hanno messe in naftalina.
Sono davvero basita da tante giravolte! Mai un comportamento istituzionale, mai una parola di equilibrio, mai una assunzione piena di responsabilità: solo chiacchiere, contraddizioni, vendette, soldi all'assessore focacciaro, copiature e ... ridicolaggine!
Ma possibile che Cassano non riesca ad esprimere una classe dirigente all'altezza?

Mettiamoci i giovani campioni di sport, le pasticcere, i dirigenti d'azienda, le personalità di alto livello, persino gli artisti: cassanesi conosciuti e riconosciuti per serietà e impegno, ma basta con questo accrocchio di persone impresentabili.
 
 
#16 Fustigatoresoft 2016-06-12 10:17
....ma cosa sta succedendo???? La fascia tricolore se la passano a turno come al gioco della birra??? Il prossimo turno tocchera anche al " Sig. Lopane " ...?????? Tanto per arricchire il quadro della rappresentatività delle istituzioni. ???????
 
 
#15 Salzizz 2016-06-12 10:16
Ce bella vend!! T piascn i brasciol! Stè bell trgghilut trgghilut!
 
 
#14 gigino 2016-06-12 09:11
Lionetti avevi paura di Zullo?
E fai bene.
 
 
#13 Cassanese 6@ 2016-06-12 00:15
Linetto dov'eri???
 
 
#12 Prcuec 2016-06-11 21:47
Maiullà, io evito di commentare ...
Ma stai sicuro che il voto mio la prossima volta lo vedi col binocolo.
Ma poi dico io, questa fascia tricolore avrà una dignità o si lascia indossare da chiunque?
 
 
#11 tubo 2016-06-11 19:22
we maiullaro subito sindaco hahaha ma che fa con quel tricolore vatil alivv
 
 
#10 cassanese 62 2016-06-11 13:13
Per comm.4 Penso che ai Cassanesi stia a cuore e ci tengono all'ambiente,PROVA NE E' LA RACCOLTA DIFFERENZIATA,DOVE ANCHE GLI ANZIANI LA EFFETTUANO.
 
 
#9 Inquisitore 2016-06-11 10:32
Che paese sarebbe senza questi due soggetti.
Decisamente migliore.

Losito, non me ne frega niente se non rispondi agli anonimi.
Tu sei stato assente troppe volte. In tante battaglie.
È il tuo continuo e ripetuto attaccare i volontari ambientalisti è stucchevole.
 
 
#8 paraocchi 2016-06-11 09:44
x Forza Maiullaro

....e meno male che sta scritto nell'articolo che questa amministrazione (Maiullaro compreso) nulla ha fatto su questa vicenda.....sfilare ad un corteo e dire quattro chiacchiere siano buoni tutti: produrre osservazioni e documenti, no. Dove sta dunque il valore di questa persona? Mah....
 
 
#7 cassanese 62 2016-06-11 09:27
Sindaco di Toritto,sindaco di Grumo,sindaco di Binetto.......E U NUEST S ABBRVGNAVV????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.