Venerdì 28 Febbraio 2020
   
Text Size

"Rinascita" aderisce ai "Cantieri dal basso" per Abbaticchio

Michele Abbaticchio

 

E' nata ad Acquaviva delle Fonti la federazione di liste e movimenti civici "Cantieri dal Basso". Il nuovo soggetto politico, battezzato nella sede del Palazzo De Mari con una conferenza stampa tenuta dai sindaci di Bitonto, Michele Abbaticchio, e di Acquaviva, Davide Carlucci, e il consigliere comunale di Corato Renato Bucci, aggrega movimenti e liste di Acquaviva delle Fonti, Bitonto, Casamassima, Cassano Murge (con la lista “Rinascita” guidata dal sindaco Vito Lionetti), Corato, Gioia del Colle, Modugno e Monopoli, mentre altre realtà stanno decidendo la loro adesione in queste ore.

L'obiettivo è valorizzare in ogni contesto istituzionale, locale, provinciale e regionale, sia le esigenze e peculiarità di ciascuna comunità comunale sia quel consolidato compendio di valori che costituiscono il codice genetico e la spinta evolutiva dei movimenti civici.

Si vuole superare ogni “periferizzazione” politica di città e paesi rispetto ai centri decisionali e favorire la diffusione delle buone pratiche organizzative e amministrative sperimentate con successo nei singoli laboratori urbani. La rete ha un'organizzazione orizzontale il cui coordinamento è affidato a Renato Bucci, avvocato e consigliere comunale di Corato.

La federazione parteciperà alle elezioni del consiglio metropolitano indicando la candidatura del sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio (nella foto) all'interno della lista unica del centrosinistra e avviando un confronto con gli altri partiti per la formazione della lista.

"E' importante che in provincia di Bari - spiega Abbaticchio - si sia superata ogni possibile divergenza nell'ottica dell'unità del centrosinistra, grazie in particolare all'impegno di Pd e Sel e degli altri soggetti che partecipano alla coalizione".

La federazione, che conta già sull'adesione di quattordici liste civiche, punta a coinvolgerne altre nella provincia di Bari e nel resto della regione. Si calcola che i consiglieri civici rappresentino più di un terzo degli eletti che avranno diritto al voto nel nuovo consiglio metropolitano.

 

Commenti  

 
#1 mars 2014-09-07 22:49
Spartizione di poltrone ??? Ma ste province non dovevano chiudere ???? E io pago !!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.