Lunedì 28 Settembre 2020
   
Text Size

Pignatale (Pd): Due liste? Vedremo, anche con le Primarie

Davide Pignatale

Senza mai citare l’articolo pubblicato sull’ultimo numero (ancora in edicola) del settimanale “La voce del paese” (segretario: non è peccato fare una citazione……), il neo segretario del Partito Democratico cassanese, Davide Pignatale ha inviato questa mattina agli organi di informazione una nota sulle vicende politico-amministrative locali, a circa quattro mesi dalle elezioni.

Ovviamente, noi abbiamo altre e diverse informazioni (ad esempio sulle “primarie”)  ma prendiamo atto della posizione del Pd, espressa tramite il suo Segretario.

Di seguito, il comunicato di Pignatale.

 

Le informazioni apparse qualche giorno fa sulla stampa, sono poco aderenti alla realtà e in particolare a quello che fa riferimento al Partito Democratico.

L’idea delle due liste, pur se fortemente auspicabile, è una probabilità fra tante ed assolutamente non certa. L’attuale panorama politico porta con se numerose incertezze.

Il Partito Democratico si propone come interlocutore con tutte le forze del paese, partendo da quelle che sono state fino ad oggi all’opposizione dell’attuale maggioranza. Vogliamo  arrivare a creare le condizioni ottimali per giungere ad una coalizione compatta che possa sfidare l’attuale sindaco uscente.

Questo non significa però accettare “diktat” dalle altre forze i campo. In una coalizione è importante dialogare tenendo sempre presente l’autonomia decisionale di ogni componente. Il PD ha legittimamente l’aspirazione di esprimere il candidato sindaco, che tra l’altro non è stato ancora formalizzato. È noto che il processo democratico di selezione della candidatura attraverso lo strumento delle primarie è nel nostro DNA, lo prevede molto semplicemente lo statuto del partito.

Al contrario di quanto è stato scritto, siamo stati noi a proporre le primarie alle altre forze politiche che hanno poi strategicamente rifiutato. Non siamo noi a non volerle, ma qualcuno che aspetta, o pensa, di avere nei prossimi mesi un investitura senza passare dal consenso di tutti, ma su queste basi non si va lontano. Diverso sarà arrivare ad una eventuale candidatura unica dopo un processo democratico di confronto e condivisione tra alleati, senza pensare che gli altri siano il “peggio” dell’umanità.

Il percorso scelto dal PD, è quello del dialogo, della costruzione del programma e delle candidature in maniera condivisa ed allargata. Se riusciremo a trovare una piattaforma comune, principi condivisi andremo avanti.   Il Partito Democratico, comunque, giocherà la sua partita fino all’ultimo minuto utile per poter presentare una coalizione unita, scaturita dal confronto in atto fra le forze politiche e sociali della nostra comunità.



Davide Pignatale
Segretario PD Cassano delle Murge

 

 

Commenti  

 
#21 Giuliano 2014-02-04 09:27
certo se un accordo tra PD-NID-SEL riescono a farlo sono cavoli amari per questa amministrazione e Zullo Di Medio. Qualcuno sà come è andata questa riunione ?????????
 
 
#20 ninja cassanese 2014-02-04 08:03
E queste psico associazioni che nascono solo per un fine: cercare di prendere il potere. Per cinque anni si fanno le pizze e birre tra pochi amici e poi si svegliano !!! Ma chi sono ? Chi è il direttivo ? Scommetto ........
 
 
#19 Maremoto 2014-02-03 11:55
stasera il pd ha una riunione di coalizione con Nuova idea domani, SEL ed ETICAMENTE ?? è su facebok. Cominciate a fare sul serio ????? povero Zullo !!!!!!!! a casa come un suo predecessore del 1999. Andate avanti cosi spero che Arganese, Pignatale, Del Re, Santorsola ed eticamente trovino un accordo e mandino a casa questa amministrazione
 
 
#18 pip-pip 2014-02-01 16:35
stavolta vediamo cosa sono capaci di fare quelli del movimento 5 stelle..ciò che hanno fatto questi lo abbiamo visto..
 
 
#17 Peppe7 2014-02-01 10:52
Pignataro ma voi del pd vi ricordate di esistere solo quando si è sotto le elezioni amministrative? Aprite la sede solo a 3 mesi dalle elezioni? Anche 5 anni fa avete aperto una sede sotto le elezioni poi prontamente chiusa al termine delle elezioni. La politica non si fa in questa maniera solo per ottenere qualcosa. Bisogna dare non solo avere!!!!!!
 
 
#16 Certo 2014-01-31 20:52
Sel..rifondazione...lamia e lamioni...
etica...ed estetica ciuccio e ciuccetti e qualche alto..pardon a ben dire basso orchestrale..alla fine stoneranno tutti insieme,facendo felice chi li dirige.
Il pd..da solo se la canterà,ed il Paese ahimè..!!!
Ai posteri l'ardua sentenza.
 
 
#15 bho 2014-01-31 15:23
Per fare le primarie bisogna prima condividere un programma, il pd non può imporre il suo volere altrimenti vada da sola alle elezioni
 
 
#14 X Nicola s. 2014-01-31 11:57
Magari potevo andare a lavorare ai servizi sociali! Neanche li mi vogliono dicono che sei già tutto! Poi c'è così tanta confusione in questo paese che mi sembra alquanto difficile poter peggiorare la situazione creando altra confusione!
 
 
#13 verace 2014-01-31 08:48
Si preferirebbe un candidato sindaco che sia di Cassano in modo che si potrà conoscere e non uno sconosciuto.
 
 
#12 Nicolino 2014-01-31 07:37
Ma chi è sto pignataro?
 
 
#11 elettore c-sx 2014-01-30 17:45
di certo è che non sappiamo cosa sta avvenendo nelle segrete stanze. Insomma quando credono di farle queste primarie, dopo le elezioni? Su,fuori i nomi!
 
 
#10 Nicola S. 2014-01-30 15:23
certo che in questo forum di commenti le cavolate si sparano alla grande. Qui un certo "fuori del comune" dice che Arganese è vecchio un altro dice "basta con i partiti". Sono io cittadino che dico basta a questi commentatori fasulli che vogliono solo che regni la confusione in questo paese. Lasciate il computer e andate a lavorare possibilmente ai servizi sociali.
 
 
#9 Fuori dal comune 2014-01-30 13:26
Non credo proprio che esca arganese dalla politica e troppo attaccato alla poltrona! Ne dubito! Serve rinnovamento via il vecchio dentro il nuovo il paese deve rialzarsi di medio vattene a casa, così come il sig. Teo, diamo una svolta
 
 
#8 prof. Carlo 2014-01-30 09:00
si Set anche io so che Arganese esce dalla politica per motivi familiari. Secondo me fà benissimo anche se perdiamo la speranza a Cassano.
 
 
#7 Set 2014-01-30 08:04
Ma è vero che Arganese esce dalla politica Cassanese?
 
 
#6 Colombo 2014-01-30 00:45
Sarebbe bella una lista di centro-sinistra a cassano! :-)
 
 
#5 Preoccupata 2014-01-29 18:24
Le bandiere politiche non servono più servono i contenuti ..dove noi poveri cittadini cretini possiamo ritrovarci
 
 
#4 nerone 2014-01-29 16:13
Primarie del PD
ma voi vi immaginate quando sceglieranno fra i candidati del PD e della sinistra e si troveranno a dover votare per le primarie anche il Teo?
Allora che primarie siano io voterò per tutti tranne te.
 
 
#3 ninja cassanese 2014-01-29 14:41
X civica. Dici cose giuste ma abbiamo bisogno di persone capaci e con esperienza (le novità non sono condizione e certezza in questo senso. Anzi !). Abbiamo bisogno di persone che dialoghino con la gente per capire i bisogni. E francamente dubito molto delle persone fuori della politica
 
 
#2 Civica 2014-01-29 11:25
Basta con questi partiti vi dovete togliere di mezzo! Spero che i cittadini di Cassano votino una lista di persone per bene fuori dalla politica che faccia il bene di Cassano! Ci hanno rotto le solite figure che governano da anni con scarsi risultati il paese! Avast
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.