Mercoledì 26 Febbraio 2020
   
Text Size

Zullo, "Tornano le "Interviste di Rilievo"

interviste di rilievo 2012 1

Torna anche quest’anno l’appuntamento di fine estate con la politica in piazza grazie alle “Interviste di Rilievo”, organizzate dal Presidente del Consiglio Comunale di Cassano, Ignazio Zullo a cui abbiamo rivolto qualche domanda per conoscere il programma 2013.

Presidente, ritornano le “Interviste di Rilievo”…

Già, ritornano e mi auguro che, indipendentemente da chi anche in futuro sarà chiamato a ricoprire la carica di Presidente del Consiglio Comunale, le Interviste di Rilievo si strutturino al punto da diventare un patrimonio di Cassano in un crecendo che porti il nostro paese alla ribalta regionale e nazionale con i dibattiti estivi in piazza come avviene per altri luoghi come ad esempio Cortina.

Ma non ha il timore che il sentimento di contrarietà verso la politica che serpeggia nei cittadini possa tradursi in un boicottaggio o in una contestazione verso gli ospiti?

Non nascondo che qualche preoccupazione in questo senso la nutro ma sono convinto che la maggioranza della gente non è contro la politica ma contro un certo tipo di politica, quella politica arrogante, saccente, distante, autoreferenziale, incapace di ascoltare e di interpretare e dare soluzione ai bisogni. In piazza abbiamo voluto e vogliamo continuare a costruire un rapporto cittadini-politica fatto di vicinanza, di confronto, di umiltà, di rendicontazione, di presa di coscienza dei problemi, di stretta di mano tra cittadini e politico. Negli anni scorsi è andata bene, perchè non deve essere così anche quest’anno?

E le contestazioni?

Le contestazioni se avanzate in modo civile fanno bene alla politica perchèle contestazioni sono il “cane da guardia” della correttezza dell’azione politica e servono al politico a ripensare i propri comportamenti che quando escono dal seminato devono essere ricondotti nell’alveo suo proprio cioè nell’alveo del servizio alla collettività. Anche in questo, sono certo che i cassanesi sapranno dimostrare maturità, buon senso dell’ospitalità e del rispetto ma anche arguzia e senso critico nel porre le questioni di interesse comune.

Ci può anticipare qualche tema e qualche ospite?

Il primo incontro che si terrà il 30 agosto alle 19.30 verterà su come si svolge ed è vissuta la politica in Puglia e a Roma nell’esperienza di tre autorevoli e determinanti esponenti della politica in Regione ribaltati poi in Parlamento. Si tratta di uomini simbolo della politica regionale come Rocco Palese del PDL, Arcangelo Sannicandro di SEL e Antonio Decaro del PD. Abbiamo calendarizzato per il 5 settembre un incontro con Raffaele Fitto e Francesco Boccia sul governo delle larghe intese, semprechè duri, e la crescita. Il resto si vedrà in funzione della disponibilità degli ospiti ma vorrei avere l’Assessore Regionale all’Ambiente Lorenzo Nicastro per parlare del Piano Rifiuti e della Vicepresidente della Giunta Regionale Angela Barbanente per parlare del Piano Paesaggistico, due grandi provvedimenti che segneranno profondamente il futuro della Puglia nonchè dell’avv. Sisto unitamente ad esponenti del PD o SEL o del Movimento 5 Stelle per parlare di riforme costituzionali. Ci sono contatti, niente di definito. Vedremo!

Saliranno sul palco nelle vesti di intervistatori anche i consiglieri di opposizione?

La partecipazione è libera e aperta a tutti i componenti del Consiglio Comunale senza distinzione di posizioni di maggioranza o di minoranza. Io chiederò, come negli anni scorsi con un sms la disponibilità a tutti ed in base a quelle disponibilità che mi saranno comunicate si darà spazio a tutti con privilegio per i consiglieri di minoranza. Mi auguro che tutti siano liberi in quelle sere e che tutti possano offrire un contributo perchè ripeto, tutti dobbiamo contribuire acchè le "Interviste di Rilievo" si perpetuino nella vita di Cassano e, chi lo sa, nel prossimo futuro potrebbe ritrovarsi ad essere Presidente del Consiglio un consigliere che oggi è all’opposizione. Dobbiamo convincerci che le "Interviste di Rilievo" non sono proprietà di Zullo o della maggioranza ma appartengono a Cassano.

Commenti  

 
#9 cassanese verace 2013-08-27 09:17
Mi associo a #6 inquisitore, e #8 Altruista...fare un paragone con Cortina è il massimo della...lasciamo perdere mi autocensuro.
 
 
#8 Altruista 2013-08-26 22:34
X Inquisitore commento # 6
Di vero cuore: la tua disamina e' perfetta! Mi associo.
Non 10 anni, sono quasi 20 anni, dimentichi che è stato "assessore esterno" nell'Amministrazione Leporale.
Un vero +++MODERATO+++
 
 
#7 Spartaco 2013-08-26 22:18
Zullo, di "quella politica arrogante, saccente, distante, autoreferenziale, incapace di ascoltare e di interpretare e dare soluzione ai bisogni" tu e tutti gli uomini (molti pregiudicati) del tuo partito, il PDL, tu sei un (in)degno rappresentante.

Il giorno in cui i cittadini avranno la capacità di farvi sentire la vergogna che dovreste avere per quello che (dis)fate, sarà l'inizio della primavera per questo disgraziato paese (e Paese).
 
 
#6 inquisitore 2013-08-26 16:54
politica arrogante
ne sei l'esempio massimo a Cassano

saccente
infatti sembra che solo tu capisca la politica

distante
mai come oggi il palazzo di città è distante dai bisogni dei cittadini

autoreferenziale
ricordi di essermi imbattuto in un paio di occasioni nel tuo curriculum. più noioso di un libro di chimica analitica. non perdi occasioni di sottolineare chi sei e cosa hai fatto.

incapace di ascoltare e di interpretare e dare soluzione ai bisogni
qui ti do ragione. di ascoltare si... ma fai finta e prendi per fondelli chi ti ha posto dei quesiti con promesse e soluzioni demagogiche.
Ecco caro concittadino. Son 10 anni che stai a fare "politica" ma non si è capito quale vantaggio ne abbiano tratto i cassanesi. eccetto alcuni cassanesi stretti e alcuni amici dei paese limitrofi.
 
 
#5 mbhà 2013-08-26 14:48
quante persone vorrebbero vedervi a coltivare la terra... quali saranno le promesse future?
 
 
#4 Cittadino 5 Stelle 2013-08-26 13:13
Era già cominciata l'anno scorso e prosegue anche quest'anno a grandissima richiesta l'icona delle larghe intese (o partito unico).
 
 
#3 Altruista 2013-08-26 12:36
Zullo, e a Cassano, sul palco, potrebbe venire il condannato ...Fitto? Non mi pare proprio opportuno, preparerebbero una contestazione. I condannati e' meglio che, in attesa di ulteriori gradi di giudizio, stiano a casa. E forse anche i loro adepti locali che hanno beneficiato ....della tangente (500 mila euro) per la elezione.
 
 
#2 Fankulizzatore 2013-08-26 10:10
La POLITICA, concittadino, non le appartiene.

D'altronde non a caso fa parte di un partito il cui leader è ufficialmente un pregiudicato e molti suoi colleghi hanno un curriculum pieno di vergogne.

A cominciare dall'avv. Sisto a lei tanto caro il cui nome fa correre i brividi sulla schiena.

Noi cittadini siamo stufi di interviste caro Zullo. Noi vogliamo i fatti. Per la cosa pubblica s'intende, non per la vostra sfera privata…
 
 
#1 OOOO 2013-08-26 09:17
Nella foto vedo Arganese, o sbaglio?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.