Domenica 23 Febbraio 2020
   
Text Size

CONTROLLI SU SCARICHI ABUSIVI FRANTOI

frantoio

Resi noti dal Comandante Provinciale di Bari del Corpo Forestale dello Stato,  Giovanni Misceo e dal Direttore generale dell'Acquedotto Pugliese, Massimiliano Bianco, i risultati della campagna di controllo tesa a contrastare il fenomeno degli scarichi illeciti dei frantoi nella provincia di Bari e della Bat che ha interessato anche Cassano delle Murge oltre che i Comuni di Bitonto, Palo, Andria, Canosa, Monopoli, Mola, Putignano e Turi.
L'attività svolta nel febbraio scorso, ha interessato una sessantina di frantoi scelti a campione.

Le irregolarità, oggetto di sanzioni penali e amministrative in materia di trattamento e smaltimento delle acque reflue, sono state rilevate nel 25 per cento delle aziende sottoposte ai controlli.

Quindici le comunicazioni di reato a carico dei titolari dei frantoi oleari per scarichi in rete fognaria, nel sottosuolo, per smaltimento abusivo di acque di vegetazione sul suolo; trentuno le sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 75mila euro.

L'intervento condotto dalla forestale ha evidenziato gli effetti negativi degli scarichi illegali: grave impatto ambientale, un danno nella qualità del processo depurativo i cui costi aggiuntivi finiscono per ricadere su tutti i cittadini.

La collaborazione della Forestale con Aqp si consoliderà nei prossimi mesi: le operazioni di controllo verranno estese ad altre attività produttive.

Commenti  

 
#4 marg 2009-10-22 00:50
Giova apprendere l'avvenuta rettifica del commento di "Osservatore" del 14 Ottobre 2009 - ora 09:23:15, da cui, per effetto, al commento del 15 Ottobre 2009 - ora 21:34:54 di chi scrive, alle parole "frodatori di funghi" si ritenga anteposta l'espressione "soltanto controllori di", fermo restando il rimanente, con invito alla "osservazione" degli ultimissimi fatti di cronaca ambientale diramandi dalle principali testate giornalistiche e televisive locali e regionali, relativi ad eventi occorsi in Provincia di Bari e firmati "CORPO FORESTALE DELLO STATO". Tanto era dovuto. Firmato: Mario GIUSTINO.
 
 
#3 marg 2009-10-16 00:34
Dear "Osservatore",
ti notifico che gli uomini (e le donne) del Corpo Forestale dello Stato non sono "frodatori di funghi" e non soltanto "controllori degli scarichi abusivi nei frantoi": il Corpo Forestale dello Stato é un Organo Tecnico con funzioni di Polizia ed é inquadrato nelle cinque Forze di Polizia della Repubblica. Ciò stante, sii rispettoso nei soui riguardi alla stessa maniera in cui quegli uomini e quelle donne lo sono nei riguardi dell'utenza, di cui, anche tu "Osservatore", ne sei parte. Firmato: Mario GIUSTINO.
 
 
#2 osservatore 2009-10-14 12:23
questo mi sembra un giusto utilizzo di questo corpo forestale...e non quello di andare al controllo dei....."frodatori di funghi".
credetemi, conoscendo le origini di questo comandante, fara' tante cose buone....complimenti
 
 
#1 Tony Grande 2009-10-14 12:20
e la sansa nauseabonda dell'anno scorso ancora ammucchiata nei frantoi del nostro comune che destinazione prenderà o meglio quando sarà smaltita?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.