Giovedì 29 Ottobre 2020
   
Text Size

In ospedale con febbre uno dei cassanesi contagiati

accettazione

A causa della febbre persistente uno dei 17 cassanesi risultati positivi al Covid-19 è da ieri ricoverato in Ospedale, come spiegato dalla Sindaca Maria Pia Di Medio nel corso del Consiglio Comunale.

Il suo stato di salute - da quanto si è riusciti a sapere - non sarebbe grave e non avrebbe difficoltà respiratorie ma i sanitari hanno disposto il ricovero per una migliore assistenza. Vige, comunque, il massimo riserbo sulla identità per intuibili questioni di privacy.

Il giovane era fra i primi a risultare positivi al tampone praticamente tutti asintomatici

Altre 3 persone residenti a Cassano, invece, secondo i dati incrociati fra Dipartimento Prevenzione Asl e Prefettura di Bari, sono risultate doppiamente negative agli ultimi tamponi dunque possono essere considerati guariti. 

Al momento non si conosce ancora il numero delle persone che restano sotto osservazione perchè il dato relativo non è stato ancora diffuso dalla Prefettura: l'ultimo dato conosciuto parlava di 35 residenti cassanesi che sono a domicilio perchè in attesa di tampone oppure del suo risultato e dunque restano in "sorveglianza ed isolamento fiduciario".

Commenti  

 
#16 Lettore dubbioso 2020-10-02 08:43
Abbiamo dovuto scomodare il dott, Venezia per rispondere alle idiozie scritte. Per il diretto interessato: non sapevi che a Cassano girava covid ? Gira ovunque soprattutto dove non lo si vede è da marzo che lo si dice..ora serva da lezione alla popolazione tutta e andiamo avanti con accortezza. Evitiamo per una stagione invernale pranzi e feste e saremo al sicuro. Usiamo là mascherina...prima di tutto buona guarigione a te e gli altri.
 
 
#15 zoom 2020-10-01 12:30
nn conosco il dott venezia ma mi sento di difenderlo a priori xche è stato L UNICO ad andare alla casa delle persone che avevano qlsiasi problema di salute, prima durante e ancora oggi.. avete provato a chiamare un altro dott di cassano anche solo x le emorroidi? quindi dovete dire la verita e nn quel che vi dice il partito a cui appertenete. vi ricordo che la dott di medio nonche sindaca nn si vede in giro nel paese da mmmmm esattamente dal periodo poco prima del lockdown quindi siate onesti e nn abbiate paure se dicendo la verita nn avrete piu quel favore richiesto o il condono x quella cosa o altro capisc a me!!
 
 
#14 zoom 2020-10-01 12:23
voi tutti dimenticate che i giovani che colpevolizzate sono il frutto dei genitori quindi se siete incapaci di educare i vostri figli almeno state zitti che fate piu figura
 
 
#13 NonCredibile 2020-10-01 07:12
x Venezia
Come al solito “tutto e il contrario di tutto”!
Mai un concetto chiaro, mai una versione attendibile e inequivocabile.
Del tuo controverso punto di vista non sappiamo che farcene: ci bastano e avanzano quelli del Prof. Lopalco (quello che tu non hai votato!) e del Prof Galli.
Ritieniti esentato!
 
 
#12 Amedeo Venezia 2020-09-30 18:15
Egregio Sig. "Covid, amico mio", affermare, con cognizione di causa, che l'uso della mascherina non garantisce una protezione sicura bensì riduce il rischio di contagio e che è importante, in particolare, non trovarsi di fronte ed a breve distanza dall'interlocutore è completamente diverso dalle iniquità che ella scrive. Io ritengo soltanto che terrorizzare le persone è pericoloso tanto quanto essere negazionista. L'equilibrio, in medicina, è molto importante. Le parole sono pietre e prima di scrivere sciocchezze facendole passare per concetti espressi da altre persone occorrerebbe cercare di ascoltare e capire. Forse si vuole attaccare una persona per il gusto di offendere.
Amedeo Venezia
 
 
#11 X federico 2020-09-30 17:41
Sono il diretto interessato, e solo avessimo saputo che a cassano girava il covid, non credo che la cena l avremmo fatta..sicuro che tu non sei stato con amici,non sei stato a cena, hai mantenuto sempre il distanziamento e sempre la mascherina?ho i miei dubbi perché un po tutti abbiamo mollato un po.cmq sto bene e non ho problemi respiratori
 
 
#10 Fdg 2020-09-30 14:43
Cazzate su cazzate questa e la verità...... Cazzate..... Da 10 giorni sempre la solita cazzata ..... L articolo riporta l'ultimo dato conosciuto parlava di 35 residenti cassanesi che sono a domicilio perchè in attesa di tampone oppure del suo risultato e dunque restano in "sorveglianza ed isolamento fiduciario". Ma e possibile che dopo tutto questo tempo qui c e gente che e in attesa di un tampone..... Poi mi chiedo solo in questo paese nessun genitore ha rapporti con i figli...... In più mi chiedo chi richiede la sanificazione dei locali commerciali..... Chi controlla il reale isolamento fiduciario... E in più mi chiedo sé in nucleo familiare uno risulta aver avuto contatti con un positivo anche il resto della famiglia dovrebbe mettersi in isolamento..... Perché se fosse così allora non ho capito nulla di questo dcpm ..... Sindaco vice sindaco siamo alla frutta...dimettetevi. e scomparite ma soprattutto non ci candidate più ne sotto per te e ne sotto PD. Gatto ci cova
 
 
#9 Spero 2020-09-30 12:16
Ma chi "sta attorno" a questa persona ha adottato le dovute cautele?! :o
Vi ricordo che dei ragazzi hanno coscienziosamente chiuso il loro nuovo locale per i dovuti controlli e la dovuta sanificazione, dandone informazione alla cittadinanza, con saggezza. Poi si criticano le nuove generazioni...
 
 
#8 fdric 2020-09-30 12:10
Auguro davvero una pronta guarigione alla persona in questione.
Se dovesse accadere ad altri, mi auguro che non ci si "nasconda" inutilmente, magari per paura delle sciocche dicerie di paese.
Le persone intelligenti utilizzerebbero l'informazione solo per capire se il contagio può interessare anche loro.
 
 
#7 Gino 2020-09-30 11:08
Spero in una pronta guarigione e vorrei che questa persona parlasse a chi dice che il Covid non esiste.....vabbè è la cultura e l'informazione di queste persone che non esiste.
Comunque gli farebbe bene ascoltare chi sta passando brutti momenti con questo virus.
 
 
#6 By the way 2020-09-30 09:56
Non mi risulta ci siano epidemiologi a Cassano o no?
 
 
#5 Leo 2020-09-30 09:37
Purtroppo molti ragazzi nn si rendono conto della gravita del virus....e molti addirittura di persone dicendo che sono positivi..
 
 
#4 x federico 2020-09-30 08:32
la colpa è di michelin
 
 
#3 P... 2020-09-29 19:49
E chi di grazia sorveglia queste 35 persone? Ma diamo numeri certi delle persone contagiate e accertiamoci realmente che questi restano chiusi in casa.Questi giovani hanno sottovalutato questo virus e alcuni di loro fanno sui social battutine davvero stupide e pensare che sono giovani uomini e donne e non bambini.Che tristezza.
 
 
#2 Covid, amico mio 2020-09-29 17:53
Cari concittadini cassanesi, non vi allarmate se leggete i dati riportati nell'articolo della Redazione sulla situazione Covid 19 a Cassano: come ha prescritto (pubblicamente) il medico Venezia, mascherine e distanziamento sociale non servono, per combattere il virus, serve - continua l'epidemiologo cassanese - molta calma e serenità.
 
 
#1 federico 2020-09-29 16:15
Mi dispiace molto per questo ragazzo che conosco benissimo! Però organizzare una festa privata e mangiata visto la situazione attuale e le restrizioni non mi è sembrato una cosa responsabile! E cmq stiamo parlando di una persona grande sposato con figli , spero abbia imparato la lezione .... BUONA GUARIGIONE
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.