Mercoledì 01 Aprile 2020
   
Text Size

Strada chiusa al traffico (tranne per i residenti): perchè?

via chiusa al traffico

Da quest’oggi è riservato solo ai residenti (praticamente due famiglie) il passaggio attraverso una piccola stradina di collegamento che unisce via Pellerano a via Colamonico (nella foto sopra).

Sono stati, infatti, posizionati dal Comune i segnali di divieto di accesso (con la specifica “eccetto i residenti”) e la segnaletica orizzontale di divieto di svolta.

I mezzi, dunque, che da via Pellerano volessero immettersi su via Colamonico devono percorre la strada parallela, più in sù.

Del provvedimento – almeno fino ad oggi – non c’è traccia all’Albo Pretorio del Comune di Cassano dunque non si comprende se la scelta di chiudere al traffico la stradina sia stata presa dall’amministrazione comunale o dal Servizio Autonomo Polizia Municipale né se ne conoscono i motivi.

Alla protesta di alcuni cittadini residenti in zona, ha provato a rispondere il consigliere comunale Alessandro Greco: qualificandosi come “membro della Giunta comunale” (in  realtà non è assessore dunque non ne fa parte), sulla sua pagina facebook Greco ha spiegato che la chiusura al traffico è giustificata “poiché teatro di numerosi incidenti stradali”.

I lettori hanno fatto rilevare che non si ricordano incidenti nel recente passato in quella zona ed in effetti le cronache degli ultimi anni non riportano nulla del genere.

Diversa, invece, la versione fornita - sempre su Fb - al sindaco Vito Lionetti che spiega come in quella strada abitino persone con disabilità che hanno rischiato di essere investite dalle auto in transito perchè l'uscio di casa immette proprio sulla stradina. "E' un dovere civico e un atto di solidarietà venire incontro a queste persone" conclude il sindaco.

QUI L'ATTO CHE ISTITUISCE IL DIVIETO DI ACCESSO

 

 

Commenti  

 
#84 Franz 74! 2014-08-19 01:22
Adesso la signora può mettere delle aiuole e i vicini fare i propri comodi con i mezzi agricoli
 
 
#83 giusto 2014-08-14 20:12
GIUSTO devono togliere quelle piante o pagassero l'occupazione del suolo pubblico ++++++++++++++
 
 
#82 volavola 2014-08-14 18:02
Egregio sig.Antelmi, mio malgrado, il paese lo giro con tutti i mezzi,anche a piedi,quindi sono a conoscenza delle problematiche del traffico sia veicolare che pedonale.Ha mai sentito parlare di barriere architettoniche provi ad andare con un carrozzino o con una sedia a rotelle su via Colamonico dalla banca alla pizzeria "da Armando" oppure da largo Tampoia sino all'incrocio con la villa,lo faccia e mi dica se a Cassano c'è rispetto per i cittadini(portatori o no di handicap).Rivolga l'invito al sig.sindaco ed al sig.De Benedictis a leggere i commenti su Cassanoweb ne trarrebbero consigli utili. Un saluto.
 
 
#81 nicola lanzolla 2014-08-14 15:05
Allora anche su via Gramsci dovrebbe valere la stessa regola: o farla a senso unico o mettere il divieto di sosta sull'intera strada, visto che è diventata un'impresa attraversarla a piedi o in macchina, per non parlare quando ci sono i bambini della scuola!
 
 
#80 per sindaco 2014-08-14 13:37
Fate togliere alla signora le piante dal marciapiede cosi passa, altrimenti le metteremo tutti. Chiudiamo al traffico il curvone, visto che nessuno è capace di rallentare il traffico. Tanto tempo fa jn un incidente su via ser Giustino angolo via colamonico perse la vita il fratello di un assessore il giorno dopo su intervenne, subito. ASpettiamo questo sindaco. Faccia un i contro con la cittadinanza
 
 
#79 CLAUDIO 2014-08-13 19:50
risposta #78 "verita" io ho pagato una multa per la macchina parcheggiata più su del mio negozio dove non c'è nessun cartello, la macchina era rasente al marciapiede quindi ben parcheggiata. MOTIVAZIONE INTRALCIO ALLA CIRCOLAZIONE multa redatta dai carabinieri, mi è stato detto che se parcheggiando sulla careggiata non resta lo spazio sufficente a far circolare un altro mezzo è intralcio alla circolazione in quanto un eventuale mezzo che passa deve invaderte il senso di marcia opposto
 
 
#78 verità 2014-08-13 08:10
Datevi una calmata, siamo tutti nella stessa barca!!!

In Via Santeramo (C.Colamonico) è possibile parcheggiare ambo le careggiate, per tutta la strada, dal crocifisso, sino al curvone.
Questo perchè non ci sono strisce longitudinali sui margini della strada, ne cartelli di divieto, tranne nel tratto a scendere da Freccia Motors alla strada da poco chiusa al traffico perchè ci sono le fermate degl'autobus e lì c'è anche il cartello di divieto di sosta e fermata! Chi ha subito le "due" multe è perchè ha parcheggiato sulle strisce pedonali.Chiaro?!!

Pertanto invito tutti i residenti a parcheggiare nuovamente, perchè sono i camionisti di santeramo che devono adeguarsi e non noi a loro.
Ho letto anche che un utente invita tutti a scendere per strada per protestare.....sono d'accordissimo, questo è un grave problema e bisogna risolverlo in qualsiasi modo! Se la nuova amministrazione se ne frega come la vecchia (infatti li ho visti all'inaugurazione del nuovo bar, ma non li ho mai visti in via santeramo a riscontrare quanto accade) vuol dire che si deve fare ciò senza il loro aiuto! Come i camionisti hanno risolto tutto scrivendo ai CC di Altamura!


Ripeto in Via Santeramo (C.Colamonico)

SI PUO' PARCHEGGIARE AMBO I LATI, NON VI POSSONO FARE LE CONTRAVVENZIONI, NON C'E' NULLA CHE GLIELO PUO' PERMETTERE, TRANNE LE STRISCE PEDONALI!
 
 
#77 ad Antelmi 2014-08-12 15:41
la risposta è "si" andrebbero chiuse un sacco di strade perchè si fa un abuso dei mezzi a motore!
 
 
#76 X Claudio 2014-08-12 13:49
Una cosa è certa, affermare che certe velocità non le raggiungi hai provato a raggiungerle.
E visto il numero di offese che hai lanciato ho centrato in pieno.
 
 
#75 F. Antelmi 2014-08-12 13:30
Egregio Sig. Valvola, la strada per fare il girotondo è già in uso pochi metri più sopra.
La tua ironia confligge con il vero problema e con la serietà che richiede un provvedimento simile.
Il punto è che si è creato un precedente per il quale per ogni situazione analoga, non si potrà fare altro che comportarsi in modo identico, ossia chiudere al traffico strade pubbliche.
La invito a farsi un bel giro per le nostre strade e verificare quante situazioni simili ci sono. Peraltro, l’ordinanza recita che il problema delle autovetture è stato risolto con l’apposizione di un dosso artificiale, e che quindi, il problema si pone nei confronti delle due ruote specialmente quelle di cilindrata superiore ai 125 cc. i quali bla bla bla ……
A questo punto chiedo a Lei commentatore ironico, le sembra giusto chiudere una strada per il transito delle motociclette e per la presenza di persone invalide? Se è si, allora vanno chiuse al traffico tutte quelle strade la cui carreggiata è ridotta (tante), strade con marciapiedi di dimensioni modeste (tantissime) e con la presenza di invalidi (molte).
Ecco perché invertire il senso di marcia avrebbe risolto il problema, se quello è il problema!
Poi, se ci sono altri problemi non inseriti nell’ordinanza ……vedremo.
Un caro saluto a tutti.
 
 
#74 claudio 2014-08-12 11:28
risposta #69 allora trovami un furgone che fa 232 inteligentone!!!!
e ripeto quando parlo con qualcuno voglio sapere con chi parlo, perciò è l'ultima volta che rispondo ad un fantasma bugiardo ed ignorante
 
 
#73 iocispero 2014-08-12 10:27
ma quali dossi? e poi pensate sempre alle macchine , io parlo dei PEDONI , PEDONI che sono costretti a camminare in una striscia di strada larga solo un palmo mentre passano autobus , tir e macchine , signor sindaco rendi Cassano pedonale!
 
 
#72 volavola 2014-08-12 08:41
Se non si fosse compreso al mio commento precedente va data una leggera sfumatura di ironia,da quello che mi risulta via Pellerano è a senso unico, a salire, per cui invertendo il senso di marcia si farebbe il girotondo.E poi resterebbe il problema,come riferito dal sindaco, delle persone con disabilità.Un saluto.
 
 
#71 x iocispero 2014-08-12 07:52
Dopo la costruzione della rotonda e la creazione dei dossi artificiali, via Bari è diventata molto più sicura e non mi risulta ci siano più macchine che possano sfrecciare...via Santeramo è invece sgombra da rallentatori artificiali e per di più ha una forte pendenza!
 
 
#70 volavola 2014-08-11 22:33
Al sig. Antelmi, non lo poteva consigliare prima il sindaco?Siccome sembra avere le soluzioni pronte non può consigliarlo per tutti i problemi sulla viabilità e visto che si trova anche sulla sicurezza!La ringrazio.Un saluto.
 
 
#69 x Claudio 2014-08-11 18:26
Non sei credibile.
 
 
#68 CLAUDIO 2014-08-11 14:18
RETTIFICO la mia risposta è indirizzata a chi risponde a RENATO T contrassegnata con # 59
 
 
#67 CLAUDIO 2014-08-11 13:54
CONCORDO CON MIMMO C
 
 
#66 F. Antelmi 2014-08-11 13:47
Buongiorno a tutti, vorrei dare un piccolo contributo a questa discussione chiedendo al Sindaco se non sarebbe stato più semplice invertire il senso di marcia per ridurre al minimo il pericolo che lamentano i residenti. L'effetto sarebbe stato lo stesso, ma si sarebbero evitate tante e tante polemiche.
Saluti.
 
 
#65 Molto perplesso 2014-08-11 13:30
Ormai la strada è diventata solo per uso e consumo dei residenti.
Complimenti Sig. Sindaco.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.