Sabato 29 Febbraio 2020
   
Text Size

CIRCONVALLAZIONE, LE PROVE DEL RITARDO

stralcio_lettera_circonvallazione

Il Comune di Cassano sapeva di non farcela ad appaltare i lavori per la Circonvallazione e chiese alla regione Puglia – un anno prima della scadenza - di prorogare il termine per l’affidamento dei lavori, previsto per il 31/12/2009.

Comincia a dipanarsi la matassa delle responsabilità sul finanziamento di 8 milioni di euro andato in fumo, per la costruzione della Circonvallazione di Cassano: soldi ritirati dalla Regione Puglia perché il Comune non rispettò i tempi di progettazione e appalto dell’opera.

L’inchiesta di CassanoWeb (vedi http://www.cassanoweb.it/notizie/attualita/842-addio-circonvallazione-ma-di-chi-e-stata-la-colpa.html  ) prosegue con la pubblicazione di questa lettera di cui siamo venuti in possesso. E’ datata 28 gennaio 2009 e firmata dal responsabile del procedimento per il Comune di Cassano, l’ing. Merra, l’uomo venuto da Cisternino per governare l’Ufficio Tecnico di Cassano, su indicazione dell’Amministrazione Gentile.

Merra scrive all’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia, inviando alcune schede di monitoraggio dei lavori e approfitta dell’occasione per mettere in chiaro che “stante la complessità delle procedure, si chiede la possibilità di valutare una proroga del termine ultimo previsto per l’affidamento dei lavori”. Ovviamente dalla Regione arriverà un secco “no”, con tutte le conseguenze che conosciamo.

Questa lettera dimostra che già nel gennaio 2009, ovvero quasi un anno prima del termine previsto dalle norme, il Comune di Cassano sapeva degli spaventosi ritardi cui si stava andando incontro ma non si comprende che cosa l’Amministrazione abbia poi fatto per porvi rimedio.

Nonostante questa consapevolezza, comunque, solo nell’aprile 2009 sarà stipulato il contratto fra il Comune e la “Infraterr”, la società di progettazione dell’opera: tre mesi per affidare un progetto, con la scure della revoca del finanziamento sopra la testa e senza che nessuno faccia niente.

Il capogruppo di “Nuova Ideadomani”, Teodoro Santorsola, all’epoca della progettazione dei lavori vice sindaco nella Giunta Gentile, ha accusato invece l’attuale amministrazione di essere stata la colpevole per la perdita del finanziamento: ne sarebbe prova l’approvazione, lo scorso 27 luglio, del cronoprogramma (ovvero la decisione su tempi e modi per procedere con l’appalto) in Consiglio Comunale, su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Tony Campanale.

Non potevamo fare altrimenti”, spiega a CassanoWeb l’assessore al Bilancio, Franco Antelmi, interpellato sulla vicenda. Gli abbiamo chiesto: se già da gennaio il Comune sapeva di non farcela, perché poi a luglio avete proseguito su questa strada? “Non procedendo con l’approvazione degli atti relativi a quell’opera – ci spiega Antelmi – avremmo di fatto assunto la responsabilità di pagare dalle casse comunali tutti gli oneri di progettazione nei confronti della “Infraterr”, oltre 300mila euro. Proprio perché venivamo meno noi, come Comune. Facendo, invece, tutto quello che era nella nostra competenza, invece, abbiamo in parte recuperato dalla Regione Puglia una congrua somma per pagare la società di progettazione e dunque abbiamo suddiviso le responsabilità. D’altra parte era nostro dovere provarci, pur non essendo affatto d’accordo su tutta la questione ma oramai il finanziamento era lì e pur di non perderlo, dovevamo tentare tutto il possibile”.

Ad Antelmi, abbiamo sottoposto la lettera di Merra, chiedendogli un commento che non è, però, arrivato se non uno sconsolato “Non ci sono parole….”.

 

lettera_corretta

 

Commenti  

 
#14 magoblu 2010-02-09 23:10
Per x. Guarda che io non mi permetto di offenderti, ho solo risposto al tuo messaggio chiedendoti che tipo di campana volevi ancora sentire, visto che tutti i nodi stanno venendo al pettine!! Poi quello che attacca e offende sei tu visto che nell'articolo "addio circonvallazione..." mi hai dato della lingua biforcuta e mi hai mandato a zappare! Solo per questo ti ho dettto che il sole si era spento perchè mi sei sembrato agitato come un gentiliano!! Ciao a me interessa solo la verità e non il suo colore politico!!
 
 
#13 totopaco 2010-02-09 17:12
La murgia è salva, ma il nostro centro cittadino no! Possibile che si pensa solo e soltanto alla salute della murgia e non a quella dei cittadini? Allora chidiamo al traffico dei mezzi pensanti il paese!
 
 
#12 aurelia 2010-02-09 14:16
ci è andata bene.....la murgia è salva !!!!! complimenti alla Regione....malissimo i nostri amministratori attuali e precedenti.
 
 
#11 xx 2010-02-09 12:14
dai...ragazzi....quel tracciato avrebbe rovinato quel pò di murgia che c'è rimasta...nn pensiamo solamente alla politica e al denaro...pensiamo anche al futuro, a cosa troveranno i nostri figli....
 
 
#10 dora 2010-02-09 10:35
vedo che c'è gente che invece di dialogare è pronta ad attaccare offendendo,non è certamente in questo modo che deve avvenire il dialogo!A voi non sta a cuore la situazione del nostro paese ,ma evidentemente solo interessi personali.Se non sapete fare altro ,lasciate parlare gli altri!
 
 
#9 x per l orso e magoblù 2010-02-09 10:19
io non parteggio per nessuno,ho solo detto che vorrei ascoltare l'altra versione!ho detto qualcosa di offensivo?al punto di dire che il sole si è spento per colpa mia?non ho imterpretato nulla a mio piacimento!!!!quindi attaccarmi in questo modo è da IGNORANTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!evidentemente questo per voi è dialogo,io di certo non faccio parte della vostra categoria!!!!
 
 
#8 mikecamp 2010-02-09 01:30
che domande!!!!!!!! sul megafono ufficiale di zullo nessuno si deve permettere di commentare le sue opere e le sue parole.....................
 
 
#7 nuovamente perplessa 2010-02-08 22:21
perchè nn si possono aggiungere commenti all'articolo sulla candidatura di zullo alle regionali???????????????????????
 
 
#6 marcos 2010-02-08 15:16
Antelmi "non potevamo fare altro"..... ma per piacere !!!!!! sia la lista dimedio e la lista nuovaideadomani hanno dimostrato delle incapacità a gestire la situazione e soprattutto insieme la capacità di "perdere i soldi".
bravi !!!!!!!!
 
 
#5 costa 2010-02-08 14:01
Fa sempre piacere quando una testata giornalistica locale evidenzia tutto quello che non va e permette la cittadinanza d'informarsi in maniera esausta.
Però, trovo alquanto strano che i danni siano stati causati solo dalla precedente amministrazione. Pare che l'attuale verrà a breve santificata.
Basta con i scarica barile. Sulla circonvallazione tutti devono prendersi le proprie responsabilità perchè tutti hanno commesso errori.
Inoltre non possiamo sottovalutare come la questione rifiuti locale sia più che pietosa. Fateci sapere di più su questo, perchè il problema è serio e non dipende dai vecchi amministratori.
 
 
#4 magoblu 2010-02-08 12:37
x ma che campana vuoi sentire ancora? quella a morto? o quella della santificazione? Non ti sei reso conto che hanno fregato anche te, solo che tu sei a casa e loro un posticino se lo sono ricavato!! IL SOLE E' SPENTO E CHI L'HA SPENTO SEI TU!!!!!!!!!!!!!!
 
 
#3 lorso 2010-02-08 12:31
Per poterle ascultare le campane bisognerebbe che qualcuno le suonasse!!!! "IN PUBBLICO NON QUI" Ascoltale bene le campane, ma tutte non solo quelle che vuoi tu, ed interpretarle a tuo picimento X !!!!
 
 
#2 xx 2010-02-08 12:27
la neve comincia a sciogliersi....e chissà cosa troveremo sotto!!!!
 
 
#1 x 2010-02-08 10:55
A questo punto vorrei sentire l'altra campana e poi faremo le nostre conclusioni.è doveroso da parte loro dare una spiegazione.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.