Martedì 18 Febbraio 2020
   
Text Size

“SAN MARTINO...” SI FARÀ. A SANTERAMO

vino

“Dall’11  Novembre torna  la terza edizione  di SAN MARTINO E LE DONNE DEL VINO , il tradizionale appuntamento autunnale  con le cantine pugliesi, pronte con interessanti sorprese”.

Lo si legge in un Comunicato del Comune di Santeramo in Colle: com’è noto, la manifestazione nacque due anni fa a Cassano, sostenuta economicamente dal Comune (circa 8.000 euro la somma stanziata ogni anno).

L’iniziativa era curata dall’Associazione “I Tipici di Puglia” di Dolores Spinelli che, dopo la “caduta” del duo Gentile-Santorsola ha pensato bene di migrare a Santeramo dove può contare sull’appoggio dell'ex vicesindaco e Assessore Provinciale al Bilancio, Giampetruzzi.

“Sono  22 le aziende pugliesi condotte da donne – dice ancora il Comunicato - fra  Cantine e Ristoranti  presenti all’evento  e che   fanno capo all’Associazione nazionale “Le donne del vino”,capitanate dalla  Presidente Regionale  Puglia,  Alessia Perrucci. La conduzione femminile nelle aziende  del comparto  agroalimentare (produttrici,sommelier, enologhe, ristoratrici etc..)  rappresenta un elemento di forte dinamicità, a cui  l’iniziativa   intende  dare   sostegno,  dedicando la kermesse a tutte le donne che operano nel mondo del vino, in tutte le fasi della filiera, dalla produzione alla trasformazione, fino alla commercializzazione

L'evento patrocinato dall’ASSESSORATO REGIONALE  RISORSE AGROALIMENTARI, è organizzato dai Comuni di Gioia del Colle e Santeramo con la collaborazione dell'associazione “I Tipici di Puglia” il Consorzio  DOC Gioia del Colle ,L’Assoc. Futuri Orizzonti,  i Lions di Santeramo-Cassano, i Ristoranti  TERRANIMA  a  Bari, La Locanda del Melograno a Gioia del Colle, Masseria Ruotolo a Cassano”.

 

Info Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. mob.:339*3149089

 

Commenti  

 
#2 Jack 2009-11-07 00:38
A volte ritornano...
 
 
#1 M.DOLORES SPINELLI ASS. I TIPICI DI PUGLIA 2009-11-06 22:11
All’attenzione di G.Brunelli.
In risposta alle Sue affermazioni , ci preme precisare che San Martino e Le Donne del Vino nasce come un progetto itinerante, in collaborazione con l’Ass. Nazionale LE DONNE DEL VINO, per valorizzare l’imprenditoria femminile nel mondo enologico , in tutte le aree di produzione pugliesi e non solo.
E Lei dovrebbe ricordare, (perché era presente al Convegno che si tenne nella prima edizione, nella Sala Consiliare di Cassano), che dinanzi a Veronica Navarra Presidente dell’ONILFA -Organismo del Ministero delle Politiche Agricole), fu illustrato il progetto. Dopo aver ringraziato il Comune di Cassano che fu capofila (come da delibera comunale) fu data comunicazione sin da allora che l’iniziativa sarebbe diventata itinerante nelle altre città pugliesi prima, e nazionali in seguito.

Pertanto, dopo due edizioni a Cassano, quest’anno sarà Gioia del Colle ad organizzare l’evento in collaborazione dell’ Ass. I TIPICI DI PUGLIA che presiedo, insieme a Santeramo, mentre per le prossime edizioni saranno valutate le candidature di altre città.
Insieme al comunicato stampa avrà trovato anche il file della locandina con la grafica dell’evento e Le chiediamo la cortesia di pubblicarla in sostituzione di una immagine che non ci appartiene.
il suo sarcasmo è avvilente.
Tanto Le dovevo
M.Dolores Spinelli
Ass. I TIPICI DI PUGLIA
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.