Mercoledì 07 Dicembre 2022
   
Text Size

A che punto siamo con la "Casa di Comunità" nella ex "Casa Bianca"?

casa-bianca

A che punto siamo con l’iter di realizzazione della “Casa di Comunità” presso l’ex “Casa Bianca”?

Com’è noto, uno degli ultimi atti dell’Amministrazione Di Medio, dopo un lungo processo burocratico ed una trattativa condotte con la ASL Bari, fu quello di individuare la struttura, di proprietà del Comune di Cassano delle Murge, come “Casa di Comunità” da ristrutturare e attrezzare a cura della Azienda Sanitaria Locale grazie ai fondi del Pnrr.

Le “Casa di Comunità” sono un progetto di natura fisica, cioè una vera e propria struttura medica di riferimento territoriale e di prossimità, ma allo stesso tempo vedrà aumentata la telemedicina, cioè il confronto con il medico direttamente da casa. Lo scopo, evidente dopo i quasi tre anni di pandemia, è rafforzare le capacità digitali, diminuire la pressione sugli ospedali e i pronto soccorso, ma soprattutto rispondere in tempo alle esigenze dei cittadini di tutte le fasce d’età e di reddito.

La “Casa di Comunità” di Cassano, in particolare, riunirà nella sede di via Vittorio Emanuele II, tutti i servizi oggi sparpagliati sul territorio cassanese: dagli Uffici Asl al Consultorio agli ambulatori di riabilitazione a cui saranno aggiunti nuovi servizi.

Il Gruppo Consiliare di minoranza “Cassano Avanti” ha interpellato l’Amministrazione Del Re sullo stato dei fatti, paventando il rischio che Cassano non rientri più fra le strutture destinate a diventare “Casa di Comunità” dato che, come faceva notare la Consigliera Annamaria Caprio, i Bandi per accedere ai fondi del Pnrr per ristrutturare le “Casa di Comunità” si sono chiusi lo scorso 14 settembre e non risulta esserci Cassano fra le sedi destinatarie del finanziamento.

 

 

WhatsApp Image 2022-09-27 at 16.55.56

 

Ai timori della Consigliera ha risposto il Sindaco nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale: per Del Re non ci sono assolutamente problemi di finanziamento da parte della Asl con i cui Uffici Tecnici “c’è una interlocuzione continua, praticamente quotidiana”, ha detto il Sindaco.

Si stanno, infatti, rivedendo alcuni punti del Protocollo d’Intesa tra Asl e Comune che si dovrà firmare e che dovrà passare prima dal Consiglio Comunale: in particolare pare si stia rivedendo la parte economica. Inizialmente, infatti, la struttura di fianco a piazza Dante veniva ceduta in comodato d’uso gratuito alla Azienda Sanitaria Locale ma Davide Del Re non ha mai visto di non occhio questa scelta, ragionando, invece, su un tempo massimo di gratuità a fronte della ristrutturazione dell’immobile ma dopo tale periodo la Asl potrebbe (dovrebbe) pagare un fitto al Comune per l’utilizzo della struttura.

Il Sindaco ha dunque rassicurato il Consiglio che la questione si rivolverà in tempi brevi.

 

Commenti  

 
#5 Forrest Gump 2022-10-07 10:51
... tutta colpa del reddito di cittadinanza...
 
 
#4 Miki 2022-10-03 17:45
Il problema e' che, come diceva l'On. Bettino Craxi, ai partiti bisognava erogare una percentuale sull'importo dei lavori da realizzare (come avviene con gli amministratori di condominio) per finanziare i partiti. Forse con questo sistema si puo' essere certi che le amministrazioni comunali non si lascerebbero sfuggire neanche un euro di finanziamento.
 
 
#3 Ferroviere 2022-10-03 12:52
Certo che se si perde questo treno cara nuova amministrazione, dopo averla menata per 5 anni alla vecchia amministrazione, come minimo dovreste andare a nascondevi in un luogo molto remoto.
 
 
#2 Cassano78 2022-10-03 12:19
Speriamo bene. Che questi non so come li vedo.
 
 
#1 CASSANODELLEFONTI 2022-10-03 12:09
a pensar male si fa peccato, speriamo di non azzeccarci....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.