Sabato 13 Agosto 2022
   
Text Size

Insignito del titolo di "Cavaliere" il cassanese Vito Tatoli

WhatsApp Image 2022-06-02 at 14.27.18 (1)

 E' stato insignito del titolo di "Cavaliere della Repubblica Italiana" il nostro concittadino Vito Tatoli, tra i 17 cittadini di Bari e provincia - ad aver ricevuto le onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica italiana.

La cerimonia di consegna si è tenuta nel pomeriggio di ieri nel Salone degli specchi della Prefettura di Bari: la cerimonia ha avuto inizio con l’esibizione musicale al pianoforte dell’Inno Nazionale, insieme ad altre note composizioni, interpretate dai maestri Donato Biscione e Nicla Sciancalepore.

Il Prefetto di Bari, Antonia Bellomo, ha poi consegnato i diplomi per le onorificenze a coloro che "si sono particolarmente distinti per benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte ai fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili". Il Prefetto, nel ringraziare i partecipanti, ha espresso parole di compiacimento nei confronti degli insigniti che hanno meritato l’ambita onorificenza.

Alla cerimonia di consegna era presente la Sindaca di Cassano delle Murge, Maria Pia Di Medio che ha voluto ringraziare il sig. Tatoli per il suo impegno per la comunità cassanese nonchè il suo fraterno amico Franco Casamassima in qualità di coordinatore delle Associazioni d'arma di Cassano.

Nato il 31 gennaio 1946 a Trinitapoli, Vito Tatoli è un ex sottoufficiale della Marina Militare, in servizio dal 1964 al 1982.

E’ stato imbarcato sulle navi Garibaldi, De Cristoforo, Intrepido, Todaro, Impetuoso, Sterope, Etna, Rizzo, Vedetta e Doria, partecipando per 18 anni a svariate esercitazione interforze; è stato insignito della Croce d’Argento per l’adempimento di 16 anni di servizio militare a bordo delle navi.

Passato nel 1983 all’impiego civile di Stato presso l’ospedale “Bonomo” di Bari, vi è rimasto ininterrottamente in servizio fino al 2002.

Vive a Cassano dal 2003, dove ha fondato un gruppo ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Bari.

Tatoli è autore di due pubblicazioni: “Per non dimenticare”, edito dalla Messaggi Edizioni, che contiene le schede dei combattenti cassanesi caduti, dispersi e reduci della Guerra d’Africa e della prima e seconda Guerra Mondiale, l’elenco dei decorati al valor militare con le relative motivazioni, nonché l’elenco dei medagliati e dei Cavalieri di Vittorio Veneto e “Ricordi e considerazioni del maestro Donato Stano”, dedicato all’insegnante cassanese, ultimo reduce di guerra del Sud Italia delle campagne di Grecia e Russia, scritto in collaborazione proprio con Franco Casamassima.

 

 

Commenti  

 
#3 strisc 2022-06-06 12:24
effettivamente ora ci vorrebbe il sommo commento di LORENZ che come al solito nn interviene a convenienza. gli piace stare dietro la finestra nascosto ma attento a criticare tutti.. :))
 
 
#2 vito campanale 2022-06-03 16:16
Congratulazioni Vito!
 
 
#1 Accoglienza 2022-06-02 19:53
Prima volta che ad ad un cittadino che vive dal 2003 a Cassano lo chiamate cassanese. Cittadini a convenienza! Stavolta non lo chiamate "forestiero" perché è stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere?
Onore senza se e senza ma al sig. Tavoli.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.