Venerdì 12 Agosto 2022
   
Text Size

Covid-19, in allestimento il Centro vaccinazioni a Cassano

IMG_8218

 

Viene allestito in queste ore, presso la Palestra del Liceo “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge, il CCV (Centro Comunale Vaccinazioni) che in settimana potrebbe essere autorizzato dalla Asl Bari per vaccinare i residenti a Cassano.

Ieri sera, infatti, si è tenuta una riunione fra tutti i Medici di Base  ed i Pediatri di Libera Scelta che operano nel nostro paese e all’unanimità hanno dato la propria disponibilità a diventare “vaccinatori” presso il CCV la cui richiesta di attivazione è stata già presentata dalla Sindaca Maria Pia Di Medio alla Azienda Sanitaria Locale nelle scorse settimane ma senza esito; tuttavia nel corso di un nuovo incontro fra medici, vertici Asl e Regione la Di Medio ha ribadito la necessità di vaccinare sul posto soprattutto le persone più anziane, spesso impossibilitate a raggiungere Acquaviva delle Fonti, individuata dal nostro Distretto come sede di vaccinazione anche per i cassanesi.

“Abbiamo gli spazi e il personale – ha detto la Sindaca a questo giornale – nonché le attrezzature adatte a metter su il CCV: non appena la Asl, che ha già fatto un sopralluogo presso la Palestra, messa a disposizione dalla Dirigenza del Liceo, procederà all’autorizzazione – che potrebbe avvenire nei prossimi giorni – cominceremo le vaccinazioni per i cassanesi”.

Presso il CCV - che non è un "hub vaccinale", come quello, ad esempio, allestito a Sammichele che può ospitare anche utenti di fuori comune - si partirà, ovviamente, dagli anziani visto che ci sono 80 e 90enni non ancora vaccinati quindi dalle persone fragili e con patologie a rischio che ancora non hanno ricevuto una dose.

Se, infatti, ad oggi – secondo i dati del report ASL – sono 2.792 i cittadini cassanesi vaccinati di cui 1.002 con due dosi e 1.790 con una sola dose dunque quasi il 20% della popolazione residente, almeno per la prima dose, potrebbero essere ancora molti quelli da vaccinare (il condizionale è d’obbligo visto che, come spiega la Di Medio, “noi Medici non abbiamo ancora avuto dalla ASL l’elenco dei nostri pazienti che sono stati già vaccinati…!”).

Ovviamente molto dipenderà dalle dosi di vaccino disponibili perché si può allestire il CCV e allertare i Medici ma se venissero a mancare le dosi non si potrà procedere.

Per quel che riguarda, infine, i numeri dei contagi sembra stabilizzarsi la curva almeno nelle ultime 24 ore con 156 positivi conclamati e 103 “isolati” dunque in attesa di tampone o del suo esito: lunedì scorso erano, rispettivamente, 157 e 117.

 

Foto d'archivio

 

 

Commenti  

 
#16 Mario GIUSTINO 2021-04-13 12:41
È proprio questo il problema: l'abilitazione di una struttura già abilitata per scopi didattici; o è palestra o è Centro Comunale Vaccinazioni. No, giusto perchè la scuola è già abbondantemente ferita. Si facciano le vaccinazioni in Piazza Moro, visto che già altrove le praticano per strada. Intanto, restiamo attenti a guardare cosa succede .......
 
 
#15 Vaccination 2021-04-12 18:41
Le strutture vanno abilitate di tutto punto quindi rimane inutile parlare della loro attuale natura,ubicazione e denominazione.Come diceva Rapido le fanno anche per strada le vaccinazioni.... evitiamo polemiche inutili.
 
 
#14 Rapido 2021-04-12 12:36
Le vaccinazioni le fanno in drive through, ma che vi siete presi un'altra variante!!??
 
 
#13 Gino g. 2021-04-12 11:34
Scusa Vito c. Ti va bene un barbiere di Santeramo che fa lo sputnik quello russo?
 
 
#12 raffy 2021-04-12 08:31
Ma il vostro problema è di lamentarvi sempre, tutti i comuni del circondario hanno avuto problemi con le ASL per allestire un proprio centro vaccinale. All'Oncologico di Bari nel giro di due settimane ho avuto due informazioni diverse e tutt'ora non ho fatto nessun vaccino.
 
 
#11 Vito c 2021-04-12 08:16
7, 8, 9.
Tanto per capirci, a me interessa solo che si proceda con le vaccinazioni.
Poi possiamo andare anche a casa del'ineffabile, esimio e giova....(la caricatura risparmiatela) a farle
Poi vengano gli infermieri di Bari, gli idraulici di Bitritto o i panettieri di Santeramo a farle, interessa poco.
Chiaro ?
 
 
#10 ... 2021-04-11 12:22
Alla Fiera a bari le iniezioni le fanno le infermiere che sono più affidabili dei medici.
 
 
#9 X commento 7 2021-04-11 12:18
Io ho accompagnato mia madre. Attesa vaccino 15 minuti. Attesa post vaccino per verifica eventuali reazioni al vaccino, 30 minuti. In caso di sintomi anomali ce l'ambulanza pronta.
 
 
#8 Mario GIISTINO 2021-04-11 10:55
Per "Vito c".
Esimio lettore, giova rappresentarLe che la palestra del Liceo è una palestra di un Liceo, aperta o chiusa che sia, mentre la sede dell'Associazione Donatori Sangue de "La Ginestra", per altro piena proprietà comunale, è invece un Centro Prelievi e pertanto sanitariamente a posto per assolvere alla invenzione denominata "Centro Comunale Vaccinazioni". Mi dia retta: denunceremo a tutti i livelli ed in tutte le direzioni ........
 
 
#7 Vito c 2021-04-11 06:42
Premesso, non sono un elettore della Di
Medio, anzi ne critico molte decisioni. Per esempio non capisco perché perché non si vede un vigile in giro, a far rispettare il protocollo di sicurezza della zona rossa.
Ma nel caso specifico, non vedo onestamente cosa ci sia da criticare.
La palestra del liceo è deserta da 4 o 5 mesi, e così resterà almeno fino a settembre.
Decantare la soluzione Fiera del levante,significa vivere in un altro sistema solare, attendere 2 ore con anziani, è esempio da seguire ?
Se la critica è più insensata dei provvedimenti..........
 
 
#6 Vig 2021-04-10 20:59
Ha fatto prender a Cassano la maglia nera dei contagi. Ora si inventa un centro vaccinazioni. Intanto piangiamo morti mentre tant gente beve birra tranquillamente con gli amici fuori i bar e poi vai di sigaretta.
Stiamo subendo gli effetti del l’anarchia che ha fatto vincere le elezioni a questa ciurma di cialtroni. Il paese del bengodi dove ognuno fa quel che gli pare tanto i controlli non esistono.
 
 
#5 Savonarola2 2021-04-10 18:27
Insomma, Cassano sempre DOPO altri comuni del circondario. Evidentemente i nostri amministratotori locali non hanno molto credito. Ma vi chiedo: e il nostro illuminato rappresentante in regione ( tra l'altro del mestiere ) dov'è ???? Dimostrazione ulteriore di " carico di chiacchere"!!!!
 
 
#4 Caregiver 2021-04-10 15:19
Buongiorno, sono settimane che attendo delle risposte e chiedo informazioni ai medici di famiglia per vaccinare un paziente disabile con connotazione di gravità, ma nessuno sa niente... adesso improvvisamente dopo l'ordinanza del generale Figliolo sembra che anche nel nostro Paese qualcuno si è risvegliato! Peccato che nel frattempo ho prenotato al hub di Acquaviva dove sarò costretta a portare il mio genitore con la sedia a rotelle e in condizioni di disagio pur di somministrare al più presto il vaccino che gli spetta. Grazie per l'impegno, il nostro Paese è sempre all'ultimo posto quando si tratta di aiutare i cittadini fragili!
 
 
#3 Mario GIISTINO 2021-04-10 14:52
Perchè destinare la palestra dell'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Leonatdo DA VINCI" a "via-vai" di gente in tempo di pandemia, ponendo a rischio personale scolastico, ausiliari del servizio pulizie e popolazione scolastica? Perchè non preoccuparsi di destinare a tale scopo, la sede dell'Associazione Donatori Sangie ubicata nei locali a piano terreno della bella e ristrutturata Scuola Media, quali ambienti estranei al passaggio di docenti, studenti e personale del servizio pulizie oltrechè comodamente raggiungibili ? Perchè non preoccuparsi di riassestare l"ex "Casa Bianca" per emergenze del presente ed eventualmente future ? Ma il Sig. Dirigente Scolastico ed i Sigg.
componenti del Consigli di Istituto del Liceo "Leonardo DA VINCI", oltre che la titolare degli stessi plessi scolastici Città Metropolitana di Bari, in quale maniera hanno valutato questa condizione ? È chiaro: sono questi i risultati della rimbombante eco " ... tagli alla Sanità per ulteriori ... milioni di €uro .. ".
È logico che di tutto questo teatro cassanese, ampio, qualcuno ne risponderà .......
 
 
#2 Propaganda live! 2021-04-10 11:18
La solita soluzione alla CICCIGNA!
Invenzioni da propaganda, compreso il nome di Centro Comunale Vaccinazioni, dipendente da quale struttura sanitaria? Dalla ASL? Dal Comune? Dalla Provincia? non si sa. Chi è il direttore? La Di Medio? :-x
Poi si dice che non è un HUB come quello di Sammichele. Ma allora chi siete? Cosa volete?
Mi sembrate quelli della serie televisiva "medici allegri".
Io preferisco le strutture allestite dalla Regione Puglia, come quella della Fiera del Levante. Struttura che funziona benissimo dotato di Medici (che non fanno vaccini) di infermieri (che fanno i vaccini), di soccorritori con ambulanze, di personale di vigilanza, eccetera eccetera eccetera.
Se proprio si vogliono rendere utili questi medici di base, prenotassero per i loro pazienti presso le strutture adeguate ed appositamente allestite per l'emergenza. Possono farlo on line stando seduti.
Il resto è propaganda live!
 
 
#1 Tonin 2021-04-10 09:45
Prima lanciate l'allarme con 'articolo di Lopalco che davvero esiste e poi tirate fuori questo articolo per rimediare. Roba da non credere.

LA REDAZIONE

Rimediare? Ma a che cosa? ha letto bene i due articoli' e soprattutto: li ha compresi, prima di lanciare critiche insulse e infondate?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.