Venerdì 12 Agosto 2022
   
Text Size

Comincerà mercoledì il Corso per Messi Notificatori

messi_notificatori

Sono state 114 le domande pervenute e accettate dal Comune di Cassano delle Murge per svolgere il Corso per Messi Notificatori, organizzati dall'ente che si svolgerà fra mercoledì 11 e giovedì 12 novembre con esame di idoneità previsto per venerdì 13 novembre, tutto in modalità on-line.

Oltre alle 114 richieste accettate, altre tre sono state quelle respinte perchè giunte fuori termine.

Fra i richiedenti - spiega l'Assessorato alle Politiche Finanziarie coordinato dall'Assessora Anna Maria Caprio - la maggior parte è di sesso femminile: 59, infatti, le corsiste a fronte di 55 corsisti.

La stragrande maggioranza è residente a Cassano (ben 98) mentre 16 domande provengono da persone non residenti nel nostro paese. 

Fra tutti coloro che accederanno al Corso i primi 50 in graduatoria saranno "a disposizione" del Comune di Cassano per procedere alle notifiche ma vale la pena ricordare che una volta superato con profitto l'esame di idoneità, l'Attestato di Frequenza è valido su tutto il territorio nazionale. 

Commenti  

 
#2 Giuseppe1 2020-11-17 16:08
Dov'è possibile trovare le graduatorie?
 
 
#1 Il Chierico Vagante 2020-11-13 15:26
Ho avuto notizie da parte di una partecipante al corso della massima disorganizzazione dello stesso e delle grottesche e kafkiane situazioni che si sono create. Si è scelto di "organizzare" un corso su Zoom usando l'opzione gratuita: massimo 100 accessi alla piattaforma e 30' di durata. Le lezioni dovevano essere da 45' e gli iscritti aventi diritto erano 114. Già questo è risibile. Molti dei partecipanti (nessun vincolo di titolo di studio) non sono stati in grado di compilare in modo corretto il form con il proprio nome, cognome, data di nascita, codice fiscale e indirizzo di residenza per le presenze. Non c'è male per dei papabili pubblici ufficiali addetti alle notifiche. "Dulcis in fundo", l'esame è stato rinviato perchè 4-5 persone non avevano compreso che l'esame prevedeva il controllo, durante la prova, della propria webcam e non erano attrezzati per farlo. Inoltre, dai previsti 45 minuti, in maniera salomonica, si è deciso di ridurre la durata della prova rinviata a 30 per mantere su Zoom (in modo gratuito) la prova. Lascio a voi ogni commento, perchè quando me lo hanno raccontato sono rimasto basito.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.