Domenica 25 Agosto 2019
   
Text Size

Dal murales alla "cap de firr" verde: dov'è la bellezza?

fontana a murales

Il brutto e il bello,  il pubblico e il privato, la cura e lo scempio.

Con un’unica differenza, non da poco: mentre il murales di Angelo Luiso è in una zona che soprattutto di sera è seminascosta dal buio nel quale sprofonda piazza Dante al calar del sole, l’obbrobrio di quella fontana verde ha fatto bella mostra di sé (!) ai tanti forestieri in una delle zone centrali del paese, lungo il tragitto delle processioni della Festa Patronale.

Un vero pugno nell’occhio, anzi nello stomaco.

Così come l’accostamento di queste due immagini, non  casuale.

Mentre, infatti, l’artista realizzava l’opera pittorica commissionata dal Leo Club di Cassano nei pressi della ex “Casa Bianca”, rendendo più allegro e bello un luogo nel quale tanti bambini e ragazzi vivono ore felici giocando e divertendosi, il rifacimento della antica fontana di Piazza Galilei – una delle tante “cape de firr” dell’Acquedotto Pugliese sparse sul nostro territorio – ha “regalato” questo mostro protoleghista.

Qualcuno, in Comune, evidentemente a corto di vernice che ricordasse in qualche modo il colore della ghisa ha pensato bene di fornire agli operai uno orribile verde bottiglia, un ideale collegamento con il colore del vetro ma dall’effetto ottico vomitevole.

Speriamo che si corra quanto prima ai ripari, che si ridipinga quella fontana dell’originale colore grigio-ghisa: la bellezza e la cura non può appartenere ad una parte sì e ad un’altra no!

WhatsApp Image 2019-08-04 at 20.22.25

 

murales piazza dante 2

 

 

Commenti  

 
#20 Puffi 2019-08-05 21:36
Rimettete tutto come prima che è meglio
 
 
#19 Studente 2019-08-05 15:50
Persino ai ragazzi del Leo Club e a chi ha partecipato alla realizzazione dell'opera ha dato fastidio questo articolo. Fatevi due domande. Ho usato il termine SMINUIRE perché è stata fatta un'opera di paragone e strumentalizzazione del lavoro di UN RAGAZZO,anziché dedicargli un articolo normale e serio.
 
 
#18 Che palle 2019-08-05 15:41
Ma dove vedete la strumentalizzazione??!è solo un confronto fatto tra diversi modi di
vedete e concepire la "bellezza".
Ho la vaga impressione che nel tentativo di fare gli equilibristi e dover intervenire per ribadire la vs posizione spesso siete voi che date l'idea di essete strumentalizzati , così come altri fiori emergenti; nessuno ha criticato il lavoro dell'artista ,anzi è un elogio.
 
 
#17 Bla bla 2019-08-05 15:27
Ma perché ogni volta che fate qualcosa di vostra spontanea volontá a titolo GRATUITO( vi piace proprio questa parola,eh!), dovete sottolinearlo? Nessuno vi ha chiesto nulla, nessuno vi ha chiesto di farlo gratis, nessuno vi ha chiesto difare questo murales ( seppur carino)e sprecare il vostro tempo. Siete pesanti! Tutti buoni samaritani siete diventati in questo paese. Le cose si fanno senza "sponsorizzazioni." Sono d'accordo con Invalsi, sono in ghisa non verdi. Ma poi spiegatemi una cosa: MA CHI VI DÀ I PERMESSI??Bhoo
 
 
#16 MIAO club 2019-08-05 15:01
Se vi definite apolitici forse non date alcun valore a ciò che fate ed onestamente lo penso per davvero.
Perché fare qualcosa di buono, di bello significa prendere parte, avere una idea.
Ma come detto sopra ho la sensazione che voi facciate solo per il gusto di fare ma non perché avete una idea.
 
 
#15 Invalsi 2019-08-05 12:45
Lo studente conferma i risultati dell'invalsi: una buona parte legge ma non comprende il contenuto. Studiate! Le fontane dell' AQP sono di ghisa, quindi grigie e non verdi.
 
 
#14 Anonimo 2019-08-05 11:43
È un'opera d'arte catafratta
 
 
#13 Robin 2019-08-05 11:42
No ho parole :oops:
 
 
#12 LEO Club 2019-08-05 11:37
Da parte di tutti noi del Leo club ci teniamo a precisare che non ci sembra opportuno paragonare e/o strumentalizzare il murales realizzato in Piazza Dante come provocazione politica, utilizzando l'operato a titolo gratuito e apolitico per il bene e la crescita del Paese effettuato in primis dall'artista e da noi associazione di ragazzi.
 
 
#11 Batman 2019-08-05 11:05
In questo paese più si va avanti e più peggiorano le cose.che ci azzecca questa fontana verde? Io vedo e sento cose nuove solo qui,ma il sindaco è al corrente di tutto questo?
 
 
#10 Argo 2019-08-05 10:52
E che dire dell'artista che ha [ pittato ] lo zampillo !!
 
 
#9 forse 2019-08-05 10:40
Se non ricordo male originariamente le fontane erano pitturate di verde. O sbaglio?
 
 
#8 studente ? 2019-08-05 10:33
sminuire? anzi l'articolo ESALTA il lavoro di Luiso, come vera bellezza...ma dove studi? alla +++MODERATO+++
 
 
#7 nuncestò 2019-08-05 10:11
frutto del cattivo gusto e della "cozzalagine "che portano in giro e non lo sanno , questo è il guaio COZZALI
 
 
#6 Vito Campanale 2019-08-05 10:08
Come a Milano!
Il "Drago Verde!"
:D
 
 
#5 Fontana 2019-08-05 09:42
Per carità, riportatemi al colore originario, questo verde fa proprio schifo!!! Una colletta per comprare un barattolo di vernice color ghisa... in fondo non chiedo molto!!!
 
 
#4 bellezza? 2019-08-05 09:11
Io aggiungerei all'elenco delle brutture ad opera dei promotori della bellezza anche il pavimento posticcio, brutto come poche cose al mondo, realizzato all'esterno della sala consiliare e la "pezza" di cemento al termine dell'area di chianche sostituite, sempre in zona sala consiliare. Solo a Cassano non esiste soprintendenza? Si rendono conto dei danni irreversibili che stanno provocando? Chi è l'esteta dietro questi scempi? Piuttosto che essere pagati, dovrebbero pagare loro per i danni che stanno combinando!!!
 
 
#3 Studente 2019-08-05 08:44
Ma che articolo è? Che titolo inappropriato? Sono state messe a confronto due opere completamente diverse, sminuendo il lavoro di Angelo Luiso e del Leo Club. Fare loro un articolo dedicato, post evento, come fanno gli altri giornalisti, no vero? Un po' più di professionalità e soprattutto OGGETTIVITÀ nello scrivere.

RISPONDE G. BRUNELLI

Io non sono "gli altri giornalisti": io sono io. Se le va, legga l'articolo (e non solo il titolo), altrimenti cambi giornale.
 
 
#2 #iguaidicassano 2019-08-05 08:08
....bastava fare una sanificazione e un protettivo trasparente.
 
 
#1 #iguaidicassano 2019-08-05 07:42
Per i tanti riqualificanti urbani ciucci presuntuosi e palloni gonfiati ....che dire ,anzi ormai non c'è da dire più niente,si sono svelati.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.