Giovedì 31 Luglio 2014
   
Text Size

Centro Medico di Cassano al "top" nella riabilitazione pneumologica

fondazione maugeri

L’Istituto Scientifico di Cassano delle Murge si classifica prima struttura in Regione Puglia e seconda in Italia per la gestione del paziente affetto da BPCO (Broncopneumopatia Cronico Ostruttiva) secondo l’indagine condotta da Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas) nel Programma Nazionale Valutazione Esiti (PNE) condotta per conto del Ministero della Salute.

L’Unità Operativa di Pneumologia è risultata essere la prima struttura in Regione Puglia e la seconda migliore d'Italia, con una "Mortalità a 30 giorni dopo la dimissione per - BPCO riacutizzata" pari allo 0,5% dei pazienti dimessi, contro una media nazionale dell'8,79%.

Si tratta di un indicatore di patologia significativo in quanto consente di misurare la qualità dell’assistenza e della gestione intra ed extra ospedaliera del paziente colpito da questa patologia cronica classificata dall’OMS come la quarta causa di mortalità nei paesi industrializzati.

"Si tratta di un risultato importante per tutta la struttura e in particolare per la nostra Unità Operativa - afferma il Dr. Mauro Carone, Direttore dell’Istituto Scientifico di Cassano della Fondazione Maugeri nonché Responsabile dell’UO di Pneumologia –; ma soprattutto per i pazienti con patologie pneumologiche complesse trattati negli 8 posti letto per acuti così come per tutti i pazienti che ogni anno trovano nei 40 posti letto di Riabilitazione Respiratoria una risposta in termini di cura e gestione di patologie invalidanti; e questo è stato possibile grazie alla collaborazione e all’impegno di tutto lo staff di medici, infermieri e fisioterapisti che quotidianamente si prodigano nella presa in carico completa e multidisciplinare del paziente”.

Il Programma Nazionale Valutazione Esiti condotta da Agenas, si basa sulla valutazione delle Schede di Dimissione Ospedaliera (SDO) del 2012 di tutte le Strutture, sia pubbliche sia private e private accreditate, operanti sul territorio nazionale.

L’indagine condotta per conto del Ministro della Salute ha analizzato complessivamente 47 indicatori di patologia.

 

Commenti 

 
#1 obiettivo 2013-10-09 22:50
Bellissima notizia per il CENTRO MEDICO diCASSANO MURGE dove lavora ottimo personale questa e' eccelenza della sanita'in Puglia,bella notizia.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI