In via Convento si provano le lampade a LED

luci a led

Prove di luci a LED su via Convento e in via magg. Turitto, all'ingresso del centro storico, questa sera. Una ditta di Altamura stamattina ha montato alcune lampade a LED sui primi pali della pubblica illuminazione, una prova per verificare luminosità, grado di inquinamento luminoso e risparmio nell'ottica della nuova gestione del sistema di pubblica illuminazione del Comune di Cassano che ogni anno spende circa 300mila euro di corrente elettrica.

La necessità di affidare, da parte del Comune, la manutenzione e la gestione dell'illuminazione pubblica - da quando, per diversi motivi, non è più operativa la squadra manutenzione del Comune - è oramai improcastinabile e lo stesso assessore al patrimonio, Franco Antelmi, rispondendo nel corso dei consigli comunali alle interpellanze delle minoranze, in più di una occasione, ha ammesso che c'è la necessità quanto prima di provveddere ad affidare ad una ditta tutto l'impianto, anche perchè in molte zone è talmente obsolescente che spesso le strade (vedi zona Industriale e la stessa via Convento) restano al buio.

Il bando comunale pare sia già pronto e chiederà alle ditte partecipanti di farsi carico della revisione e manutenzione dell'impianto e dei corpi illuminanti, anche con tecnologie come quella a LED che pur con un costo maggiore, forniscono più luce ad un costo minore e con una durata fino a tre volte le normali lampade. Ma le proposte in campo sono tante, comprese quelle che riguardano il telecontrollo della rete.

Si tratterà di attendere la fine della verifica e poi la parola spetterà alle ditte private e alle nuove proposte.