Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/consumatori_puglia.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/consumatori_puglia.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

Indennizzi per epatite post-trasfusione: ecco come fare

consumatori puglia

La Legge 210 del 25 febbraio 1992 prevede, quale indennizzo, un assegno mensile a favore di tutti coloro che risultino contagiati da forme di epatite post-trasfusionale, HIV e vaccinazioni obbligatorie, e presentino danni permanenti e irreversibili alla integrità fisica.

La Corte Costituzionale, con sentenza n.293 del 9 novembre 2011, ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l'art.11 del D.L. n.78/2010: con il quale il Governo, attraverso un'interpretazione autentica della legge sugli indennizzi da emotrasfusioni, aveva escluso la rivalutazione della somma versata come quota integrativa speciale.

Pertanto, la Corte ha ripristinato il sacrosanto diritto alla rivalutazione dell'indennizzo nella sua interezza secondo i criteri dell'Istat sull'inflazione, e quindi anche nella sua componente più cospicua.

La nostra associazione, Consumatori Puglia, ha già ottenuto dal Tribunale di Bari i primi decreti ingiuntivi in Puglia, con i quali i Giudici del Lavoro hanno condannato il Ministero della Salute al pagamento degli arretrati degli ultimi dieci anni.

Poichè tale rivalutazione, infatti, non viene riconosciuta automaticamente dal Ministero, la nostra associazione si offre di assistere gratuitamente su tutto il territorio nazionale i beneficiari dell'indennizzo ai sensi della L.210/92, al fine di ottenere giudizialmente gli arretrati maturati che ammontano ad oltre Euro 20.000,00 per le domande di indennizzo più risalenti nel tempo.

Gli interessati potranno contattare il nostro sito internet

 

Associazione Consumatori Puglia
Il Responsabile Legale
Avv. Luca Leoncini