Martedì 09 Agosto 2022
   
Text Size

MARTIRI DELLE FOIBE: IL LICEO LI RICORDA COSI'

foibe

Quest’anno il liceo “Leonardo da Vinci” di Cassano ha deciso di commemorare la Shoah e i martiri delle Foibe con una rappresentazione teatrale. Infatti, oltre alle riflessioni fatte in classe per ricordare questi “orribili” eventi che hanno segnato la storia, alcuni studenti del liceo si sono impegnati nella realizzazione dello spettacolo teatrale “Ipazia: donna di cielo e stelle”, progetto contro ogni forma di intolleranza religiosa e fondamentalismo. Tutto in nome della “PACE”. Tale rappresentazione verrà messa in scena mercoledì 16 febbraio alle ore 18.00 presso l’auditorium del liceo e tutta la popolazione cassanese è invitata ad assistervi.

Inoltre, il liceo non è mai rimasto muto o sordo al ricordo delle Foibe. Già l’anno scorso, infatti, una delegazione di liceali ha assistito all’inaugurazione del Parco dedicato ai Martiri delle Foibe in zona Sacro Cuore e sabato prossimo, 12 febbraio 2011, alle ore 11.00 un’altra delegazione di trenta studenti, accompagnati da un docente, parteciperà al corteo dedicato alla memoria degli italiani infoibati, a cui prenderà parte anche il sindaco Maria Pia Di Medio.

Non vi è, dunque, ignoranza e indifferenza da parte dei liceali, ma piena consapevolezza, conoscenza e volontà di partecipare, per ricordare un episodio storico che ha aperto una ferita nel cuore di tutti gli italiani.

Commenti  

 
#7 Marg 2011-02-11 20:18
Quando io ero tra i banchi di scuola, "La Seconda Guerra Mondiale" era uno degli ultimi argomenti del libro di Storia. Oggi, la Guerra in Iraq, le vicende della ex Jugoslavia, l'attentato alle Torri Gemelle, sono forse esse le ultime pagine del volume di Storia dei nostri figli: a tutte quelle vittime, nessuno ha ancora rivolto il suo pensiero. Signor Sindaco, Signori Amministratori: a mio parere, "La Giornata della Memoria" deve riguardare Tutte le Vite Umane cancellate dal corso della Storia dell'Umanità, delle quali, quelle de "La Foibe" ne sono soltanto una parte. Un Grande Uomo, che nella Sua Giovinezza ha vissuto alcuni di quei tristi momenti, morì due volte: una volta come Papa, una volta come Grande; tra i suoi ultimi pensieri: " ....... La Guerra: mai più la Guerra ......."; e' questo, il vero senso della "Giornata del Ricordo".
 
 
#6 IRREDENTISTI 2011-02-11 17:57
se io fossi vissuto in quel periodo mi sarei vendicato in qualsiasi modo e tempo di tutti i soprusi che i fascisti commisero nei confronti del mio nonno paterno abusando del manganello e dell'olio di ricino,costringendolo alla latitanza perchè non partecipava al "sabato fascista"....altrochè chiacchiere!!!!...caro lei.
 
 
#5 Carlo P. 2011-02-11 17:19
Grazie ai nuovi programmi delle scuole elementari voluti dal governo berlusconi 2001-2006 e attuati dall'allora ministro moratti, mia figlia alla scuola elementare non ha imparato nè la storia nè la geografia dell'Italia. In compenso ha studiato i disonauri. Le stesse forze insistono col voler celebrare le foibe. E' evidente che si tratta di un'iniziativa meramente strumentale incuranti del rispetto dovuto ai defunti, di qualunque colore politico. Inoltre siamo al supermarket della storia dove ognuno si può scegliere la pagina di storia che più gli fa comodo senza sentire il dovere di collocarla nel suo contesto.
 
 
#4 Outsider 2011-02-11 14:38
non mi fraintenda sig "cittadino europeo" ma sa com'è ci sono le vittime di serie A ( quelle del 27 gennaio ) e le vittime di serie B,ossia quelle che nessuno conosce o non vuole VOLUTAMENTE riconoscere/ricordare...parla di vendette? i partigiani le han fatte anche dopo la fine della Guerra...però sono intoccabili sia dalla storia che dall'opinione pubblica ;)
 
 
#3 CITTADINO EUROPEO 2011-02-11 11:05
SIG. OUTSIDER ,MA COSA BISOGNA FARE RIFOMENTARE L'IRREDENTISMO??? riscrivere le leggi razziali?????cosi ritorniamo alle invasioni, alle trucidazioni...e di conseguenza alle vendette!!!!!!
 
 
#2 Outsider 2011-02-10 22:57
Che belle frasi di circostanza :D
 
 
#1 Gaet 2011-02-10 22:50
Bellissimo articolo. Complimenti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.