Lunedì 06 Aprile 2020
   
Text Size

RITARDI & BOLLETTE: COSA FANNO GLI ALTRI COMUNI?

poste-italiane

Che succede quando un cittadino si vede recapitare con ritardo una bolletta, ad esempio dell’Enel, e dunque va a pagare il bollettino a cui sarà applicata, successivamente, la mora per ritardato pagamento? Pur non avendone colpa?

In altri comuni – ad esempio nel paesino siciliano di Librizzi (Messina) – si sono comportati diversamente e sarebbe, forse, un esempio da imitare.

Dopo i disagi dovuti al mancato o ritardato recapito delle bollette e la conseguente richiesta da parte dell’Enel ai cittadini delle more, l'Amministrazione Comunale di Librizzi ha, invece, intrapreso e continuato l'azione per impedire che l'Enel scarichi sugli utenti finali la grave mancanza del servizio di recapito, addebitando interessi e more.

Per questo ha inviato, tramite fax, all'Enel e al Prefetto di Messina la formale protesta con la quale si chiedeva di: “sospendere e/o annullare tempestivamente la procedura avviata; non applicare eventuali interessi, sulle prossime bollette, per il ritardato pagamento delle bollette con scadenza in data 25 e 31 marzo 2008, in quanto tale ritardo non è imputabile agli utenti bensì al mancato recapito delle stesse bollette; di concedere un congruo termine (magari entro il 31/05/2008) per il pagamento delle suddette bollette.

Qualora le suddette richieste non dovessero essere accolte, si avverte sin d’ora Codesta Spett.le Società che è intenzione del sottoscritto di denunciare l’intera vicenda alle Autorità Competenti al fine di difendere adeguatamente i diritti dei cittadini”.

Cosa ha risposto l’Enel dopo questa protesta? Ecco uno stralcio:

“Scusandoci per il disguido creato, vi assicuriamo che non verrà addebitato alcun interesse di mora per il ritardato pagamento. Per i clienti che hanno effettuato il pagamento prima della modifica della scadenza sopra descritta, è stato previsto lo storno automatico degli eventuali interessi di mora. Per qualsiasi ulteriore esigenza potrete contattarci: per telefono (numero verde 800 900 800, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14), a mezzo fax gratuito (numero 800 900 150), per lettera (Enel Servizio Elettrico - Casella Postale 1100 - 85100 Potenza) o per e-mail attraverso il sito www.prontoenel.it)”.

I questi giorni sono arrivate e stanno arrivando le bollette nelle case dei cassanesi: alcune sono datate 15 giorni fa e dunque sono già in mora.

Al di là delle proteste formali, il Comune di Cassano potrebbe procedere con atti concreti nel salvaguardare gli interesse dei cittadini cassanesi. O no?

Commenti  

 
#5 nadia 2014-04-13 17:51
Anche in provincia di Roma dove abito c'è lo stesso disagio E le Poste dicono che dipende da l'Enel ma l'Enel dice che il problema sono le Poste. Dopo aver fatto un reclamo alle Poste mi sono sentita dire che dipende da Fiumicino dove si trova lo smistamento!!!! Servizzi all'italiana!!!! Soluzione adottata: chiamo 800900800 chiedo l'importo e la scadenza. AUGURI.
 
 
#4 Cassanese doc 2011-01-20 09:21
...ma il "virus del mancato recapito" non potrebbe colpire anche la carta straccia dei volantini e della pubblicità? ;-)
 
 
#3 servizio 2011-01-19 19:10
Pure negli altri paesi ci sono questi disagi e ho visto che le bollette e i giornali vengono gettati atterra e così non vengono spediti. Adesso voi dovete prendere provedimenti.
 
 
#2 che servizio... 2011-01-19 09:34
Oltre alle bollette il disagio si estende a qualsiasi altra lettera/pacco/rivista! Ma cosa può fare un povero cittadino in questo caso? Aspetto da un mese! Se qualcuno lo sà potrebbe rispondere...grazie.
 
 
#1 Cassanese doc 2011-01-19 08:54
L'idea è buona e può rappresentare una soluzione.
Mi chiedo tuttavia...ci vuole così tanto a recapitare le bollette in un paese piccolo come il nostro?!?!?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.