Lunedì 28 Settembre 2020
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/dscn3796.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/dscn3796.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

NOVA VITA, UN ANNO DI SOLIDARIETA'

dscn3796.jpg

Un calendario, dodici foto per accompagnarci nell’anno che verrà. Cosi l’associazione Nova Vita ha scelto di entrare nelle nostre case. Un calendario, ma dal valore speciale: aiutare i postcomatosi ed i gravi cerebrolesi. Abbiamo incontrato il presidente dell’Associazione, Giuseppe Fraccalvieri, per capire di più di questa iniziativa. Signor Fracalvieri, come mai l’idea di un calendario?Quella del calendario è un’idea venuta di getto. Per realizzarlo ci abbiamo impiegato una sola settimana, grazie al contributo fondamentale di alcuni nostri concittadini, disposti per un giorno a diventare protagonisti della nostra idea, oltre ad una serie di partner che ci hanno permesso di finanziare l’iniziativa ed a Mimmo Greco, che ha realizzato le foto.Dove si può trovare il calendario?Il calendario è disponibile presso i punti commerciali dei supermercati Dok di Antonio Caferra,l’agriturismo Amicizia ed il bar Dolce Freddo, che sono tra i sostenitori che ci hanno aiutato a realizzarlo; a fronte di una libera offerta per sostenere la nostra associazione. Inoltre ci siamo occupati noi stessi della distribuzione con un piccolo stand in villa lo scorso 7 dicembre.Avete altre iniziative in cantiere?Per fortuna ci sono tante idee, e tanta è anche la voglia di fare che ci accompagna. Il nostro obiettivo è quello di trovare fondi per dare vita ad una fondazione di partecipazione, con lo scopo di creare sul territorio una struttura di eccellenza in regime di S.U.A.P. (Speciali Unità di Accoglienza Permanente, ndr) che sono totalmente assenti al sud. Abbiamo organizzato un importante concerto, che si terrà il prossimo 5 febbraio 2009 presso il teatro Piccinni, a Bari, che ci è stato concesso in uso gratuito dall’Assessorato competente del Comune di Bari, a cui hanno garantito la loro partecipazione elementi di spicco della famosa Orchestra italiana, come Gegè Telesforo, Gianni Conte ed altri. Dato che il concerto ha la finalità di raccogliere fondi, abbiamo scelto di adottare anche in questo caso la formula dell’ingresso gratuito e donazione volontaria.Ha parlato del Comune e della città di Bari. Anche loro si sono dimostrati sensibili all’iniziativa…Si, si sono dimostrati molto attenti e sensibili al problema. E non sono stati gli unici. Oltre alle istituzioni, anche la Chiesa si è dimostrata molto vicina, tant’è che sono stato ricevuto, in qualità di presidente, anche da Mons. Cacucci e da Don Carlo Colasuonno. Tengo a precisare, a proposito, che la nostra è un’associazione per la vita, che cerca di fornire aiuto ai gravi celebrolesi ed alle loro famiglie, a cui portiamo la nostra esperienza. 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.