Sabato 19 Settembre 2020
   
Text Size

MUORE MA NON VUOLE FIORI: I SOLDI AL CARRO

carro_della_madonna
“Non fiori ma offerte per la ristrutturazione del Carro Trionfale della Madonna degli Angeli”.

Sono le ultime volontà di Lillino Vitarella, sessantottenne cassanese scomparso ieri che ha lasciato ai suoi familiari l’impegno di destinare all’idea di ristrutturare il carro che ogni anno conduce la Madonna degli Angeli in paese la somma che si sarebbe spesa per onorare coi fiori il corteo funebre che si terrà questo pomeriggio.

Comincia a farsi spazio, dunque, l’idea lanciata dalla Pro Loco “La Murgianella” di Cassano di interpellare le maestranze e le genialità cassanesi affinché entro il prossimo anno la Statua della Vergine abbia un nuovo Carro Trionfale.

Dal 2 agosto scorso, quando CassanoWeb ne parlò per la prima volta, l’appello della Pro Loco è stato ripreso dal quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” e su quella scia artisti, imprenditori, tecnici e artigiani cassanesi hanno cominciato a mettersi in contatto con l’associazione per dare la loro disponibilità e contribuire a realizzare questo piccolo sogno cassanese.

Il fatto che un anziano signore abbia espresso la volontà di contribuire a questo sogno, è significativo di come l’idea sia pienamente entrata nel cuore e nelle menti di tante persone. Che non vanno deluse.

Nei prossimi giorni la Pro Loco incontrerà i rappresentanti del clero locale, della Comunità Agostiniana e del Comitato Festa Patronale per mettere a punto una condivisa strategia d’azione mentre si attende dal Comune la non ancora arrivata disponibilità ad essere parte di questo nascente Comitato.

Commenti  

 
#2 giovanna gemmato 2010-08-27 14:54
Come nipote orgogliosa di zio Lillino, posso assicurare a balotelli che i soldi andranno esattamente dove lo zio voleva che andassero, perchè il suo gesto sia di esempio a quanti non l'hanno conosciuto e soprattutto a tanti di quei cassanesi che non vogliono contribuire in nessun modo alla festa e poi sono lì a godersi la banda, le giostre e i fuochi. Zio Lillino alla festa ci teneva, ma teneva in particolar modo alla nostra Patrona.
 
 
#1 balotelli 2010-08-21 17:44
Mi auguro che i soldi vadano a destinazione, e non in tasche di qualche furbacchione (MODERATO)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.