Domenica 12 Luglio 2020
   
Text Size

COMUNE, LAVORO ACCESSORIO PER DISOCCUPATI

comune_1

Lavoro occasionale per i disoccupati (ma non solo) cassanesi, grazie al “lavoro accessorio”. Il Comune di Cassano, infatti, intende formulare un elenco di persone per lo svolgimento di lavori occasionali tramite i cosiddetti “buoni lavoro”. La domanda scade il prossimo 16 luglio.

Il progetto prevede l’utilizzo di soggetti in stato di bisogno nelle seguenti attività:

·  Attività di supporto all’attività di manutenzione ai giardini pubblici, al cimitero comunale, alle strade, ai monumenti, ecc;

·  Attività di supporto alle manifestazioni culturali, estive, concerti, sagre ecc.

·  Attività di ausilio ad anziani soli (Spesa, prescrizioni mediche, acquisto giornali, piccoli lavori di pulizia ecc)

·  Vigilanza giardini, bagni pubblici;

·  Vigilanza scuole in orari di entrata ed uscita alunni;

·  Vigilanza cimitero comunale;

·  Attività di supporto Polizia Municipale per segnaletica verticale e orizzontale, transennamento ecc;

·  Altre attività di sostegno alla comunità.

Per poter essere inseriti nell’ elenco i cittadini interessati che intendano svolgere tale tipo di prestazioni dovranno presentare al Comune, Ufficio protocollo, la relativa domanda debitamente documentata, redatta in regime di autocertificazione, utilizzando il modulo in distribuzione presso il Settore Servizi Sociali, entro e non oltre il giorno 16 luglio 2010 pena di esclusione. Per il ritiro di copia del presente avviso e del fac-simile di domanda gli aspiranti potranno rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cassano delle Murge – P.zza A. Moro n. 10 – dal lunedì al venerdì dalle ore 08,00 alle ore 12,30.

 

Questi i requisiti richiesti:

_ Soggetti di entrambi i sessi in età lavorativa (19-65 anni)

_ Pensionati

_ Residenti nel Comune di Cassano delle Murge. Alla procedura possono partecipare anche gli extracomunitari che siano presenti da almeno tre anni nel territorio comunale e che siano in regola con le leggi sull’emigrazione;

_ Assenza di carichi penali pendenti o condanne passate in giudicato;

_ Idoneità fisica alla prestazioni previste nel bando;

_ Disponibilità al lavoro in turni diurni e notturni e nei fine settimana, in base alla richiesta;

_ Reddito ISEE del nucleo familiare non superiore ad €. 7.500,00 (minimo regionale)relativo ai redditi percepiti nell’anno 2009;

_ Disoccupati da più di un anno.

La domanda deve contenere le seguenti dichiarazioni:

- dati anagrafici del soggetto richiedente;

- di essere residente nel Comune di Cassano delle Murge

- numero di componenti costituenti il proprio nucleo familiare, come risultante dallo stato di famiglia;

- il valore ISEE, relativo all’anno d’imposta precedente, del proprio nucleo familiare, come da documentazione allegata;

- di essere disoccupato (da più di un anno);

- di essere consapevole che le attività lavorative di cui al comma 1, lettera d) dell’art. 70 del Decreto Legislativo n. 276/2003 e successive modifiche ed integrazioni, a cui sarà eventualmente avviato, costituiscono rapporti di natura meramente occasionale e accessoria;

- di essere consapevole che restano ad insindacabile discrezione del Comune di Cassano delle Murge le decisioni sia in merito alle prestazioni a cui sarà eventualmente destinato, sia in merito al numero di ore che eventualmente presterà nel corso del periodo cui si riferisce l’attività progettuale;

- Eventuale condizione di disagio sociale;

I cittadini utilmente collocati nell’elenco saranno avviati all’attività previste dal progetto in base ad un criterio di adeguatezza al compito da espletarsi, la valutazione sarà a cura del Responsabile del Settore di concerto con l’Assistente Sociale.

Sarà possibile l’utilizzo ripetuto di un medesimo soggetto per diverse attività e per diversi periodi purché venga assicurata parità di trattamento tra i soggetti.

I cittadini chiamati a prestare il lavoro occasionale di tipo accessorio che per qualsiasi motivazione non si presenti a due chiamate sarà depennato dall’elenco.

Commenti  

 
#6 Michel 2010-07-08 10:18
L'iniziativa è buona.
Però perchè non si riesce a far lavorare quei dipendenti comunali che vanno sempre in giro con il motorino senza fare niente?
Gli amministratori che fanno a riguardo? Osservano?
Lo sanno che sono complici?
Tutte le corde si spezzano! Statevi accorti che...
 
 
#5 pesciolina 2010-07-07 23:36
per cittadino originale: forse fuori cassano preferisce la gente che lavora in proprio, possibilmente a casa a coltivare marjuana.
 
 
#4 cittadino originale x fuori cassano 2010-07-07 21:17
be ovviamente mettere in moto il cervello non è da tutti, ecco perchè ti nomini "fuori cassano", perchè stai fuori in tutto, ma con dei buoni specialisti puoi rientrare anche tu nella società, in bocca al lupo per la cura...8)8)
 
 
#3 FUORI CASSANO 2010-07-07 05:07
Caro "Cittadino Originale" è da un pò che seguo i tuoi commenti e senza andare tanto per il sottile per me i tuoi interventi sono oltre che di parte sanno di idiozzia originale!
 
 
#2 sara 2010-07-06 13:55
cosa buona e giusta. finalmente un pò di respiro per i tanti disoccupati, non è molto ma.....
 
 
#1 cittadino originale 2010-07-06 12:32
la prima cosa saggia che vedo da questa amministrazione...bravi8)...se mettiamo anche servizio parchimetro a pagamento nelle vie principali sarà ancora meglio, mettendo tali persone che hanno fatto domanda come ausiliari del traffico....svegliamoci bravi ottima iniziativa...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.